Comunicazione e Marketing per i Beni Culturali

Artedata
Online

520 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Livello intermedio
  • Online
  • 80 ore di studio
  • Durata:
    3 Mesi
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

La gestione e valorizzazione dei Beni Culturali oggi non può prescindere da precise strategie di marketing e di comunicazione, essenziali per la promozione di un evento artistico, come per la gestione di un museo o per la promozione di un'associazione culturale nel "mercato" culturale. Oggi ogni museo è chiamato a fare i conti con il proprio bilancio e le risorse disponibili, così.
Rivolto a: Consultare con il centro.

Informazione importanti Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Da definire
Online

Domande più frequenti

· Requisiti

Laurea in facoltà umanistiche oppure in economia e commercio, Scienze Politiche, Scienze della Comunicazione, etc. In alternativa un'esperienza anche minima nel settore delle associazioni o fondazioni culturali

Cosa impari in questo corso?

Comunicazione e marketing
Beni culturali
Grafica multimediale
Comunicazione pubblica
Comunicazione sociale

Programma

La gestione e valorizzazione dei Beni Culturali oggi non può prescindere da precise strategie di marketing e di comunicazione, essenziali per la promozione di un evento artistico, come per la gestione di un museo o per la promozione di un'associazione culturale nel "mercato" culturale.
Oggi ogni museo è chiamato a fare i conti con il proprio bilancio e le risorse disponibili, così la valorizzazione delle proprie collezioni e dei propri eventi, attraverso strategie di marketing e comunicazione sono fondamentali per il sostentamento dello stesso ente culturale. Una buona riuscita di un evento culturale dipende al 50% dalla sua preliminare capacità di essere comunicato.
Spesso però per la gestione di un museo o per l’organizzazione di eventi culturali sono chiamati umanisti provenienti da percorsi formativi con poche o nulle nozioni di marketing culturale e comunicazione.
Questo corso FAD intende creare una figura umanista multidisciplinare, affrontando tutti questi aspetti del marketing applicato, con particolare riferimento all’ambito museale.

***
L'inizio del corso è immediato, consecutivo al perfezionamento dell'iscrizione. Non c'è da attendere un numero minimo di iscritti e non c'è il pericolo di un numero massimo di iscritti.
I corsi FAD permettono di abbattere i costi logistici delle lezioni frontali, del viaggio e alloggio di allievi e docenti, risulta quindi notevolmente più economico rispetto ai corsi in presenza, pur mantenendo tuttavia un'ottima qualità di contenuto e apprendimento a scapito solo di una massima interattività docente-discente.
L'allievo iscritto riceve username e password per l'accesso al corso FAD, segue le unità didattiche composte da elementi multimediali (testi, immagini, lezioni video e audio), viene seguito da un Tutor online che risponde a domande in modo asincrono attraverso un forum online.
Il sistema FAD della scuola Artedata permette di frequentare le Unità didattiche on-line da qualsiasi postazione PC collegata ad Internet, senza orari prefissati e senza la necessità di spostarsi da casa o dall'ufficio.


OBIETTIVI
Il corso ha come obiettivo quello di fornire a laureati e laureandi che operano o intendono operare nel settore dei beni culturali precise competenze relative a settori per lo più trascurati nei piani di studi accademici, formando sulle tecniche di comunicazione e di marketing culturale, di gestione economica, di progettazione, di conoscenza della normativa del settore, di utilizzo delle nuove tecnologie informatiche e telematiche, ma anche attraverso laboratori sulla promozione di mostre d’arte e di eventi culturali. Questo approccio interdisciplinare fornisce così ai partecipanti le competenze utili per acquisire strumenti innovativi capaci di valorizzare e comunicare un settore sempre più in crescita.
La figura professionale definita dal corso ha conoscenze specifiche nella comunicazione e nel marketing museale, nella valorizzazione dei beni culturali, anche con l’uso di nuove tecnologie, nella promozione di una campagna di promozione e marketing per eventi culturali.


PROGRAMMA

Il corso è diviso nelle seguenti Unità Didattiche

­ Unità 1 - Il Marketing culturale
Fondamenti di marketing;
il valore estetico dell'Arte e il mondo dell'arte;
il marketing applicato al settore culturale;
Il marketing per gli eventi culturali;
uno strumento utile: questionari e feedback;
sponsorizzazioni e fund raising per la cultural;
il marketing culturale oggi.

­ Unità 2 - La comunicazione culturale
Dal Marketing della comunicazione alla comunicazione culturale;
Internet come strumento di promozione culturale;
Musei in Internet; il sito web ideale per un museo;
la registrazione di un dominio costi e fasi; visibilità su Internet

­ Unità 3 - Approfondimento
Documenti di interesse a approfondimento

­ Elaborato finale
­ Workshop frontale (opzionale)*


DOCENTI
Mario Lepore; Domenico Bennardi


SBOCCHI
Un investimento in “comunicazione” se fatto con criterio permette di ricevere maggiori visitatori e maggiori introiti. Anche le Biblioteche, le Mediateche e gli Archivi di Stato possono vedere “allargato” il proprio “mercato” di riferimento, se inseriti in una sistema di rete. Investire in queste tecnologie significa investire in nuove competenze e nuove figure professionali, ancora poco diffuse, che questo corso intende formare.
Altri sbocchi occupazionali possono essere: archivi, enti ecclesiastici, biblioteche, mediateche, musei, pinacoteche, associazioni e fondazioni culturali.

Ulteriori informazioni

Sbocchi:
Un investimento in “comunicazione” se fatto con criterio permette di ricevere maggiori visitatori e maggiori introiti. Anche le Biblioteche, le Mediateche e gli Archivi di Stato possono vedere “allargato” il proprio “mercato” di riferimento, se inseriti in una sistema di rete. Investire in queste tecnologie significa investire in nuove competenze e nuove figure professionali, ancora poco diffuse, che questo corso intende formare.
Altri sbocchi occupazionali possono essere: archivi, enti ecclesiastici, biblioteche, mediateche, musei, pinacoteche, associazioni e fondazioni culturali.
I corsi online Artedata non hanno orari prefissati, l'allievo può connettersi quando vuole e procedere con le lezioni in modo autonomo.

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto