Comunicazione Ecologica

Organizzazione Biosistemica
A Roma

Chiedi il prezzo
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Corso
Inizio Roma
  • Corso
  • Roma
Descrizione

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Roma
Piazza Santa Maria Liberatrice, 18, 00153, Roma, Italia
Visualizza mappa
Inizio Consultare
Luogo
Roma
Piazza Santa Maria Liberatrice, 18, 00153, Roma, Italia
Visualizza mappa

Programma

OBIETTIVI E COMPETENZE DA ACQUISIRE

Il Corso prevede Formazione su di un panorama teorico e pratico riguardante:

- Empatia corporea;

- Approfondimento e Trasformazione delle Emozioni di ansia e di disagio;

- Sostegno Empatico nella Relazione d’Aiuto;

- Vitalizzazione guidata della Curva Energetica;

- Soluzione di conflitti e Problem Solving;

- Uso della Parola Chiave nell’Ascolto Attivo;

- Integrazione Corpo-Mente;

- Metodi di Identificazione Verbale e Non verbale;

- Role-playing e Apprendimento Attivo;

- Conduzione e Facilitazione delle riunioni.

-----------------------------------------------------

*L’uso delle “Mappe di Pensiero”:

Critica Costruttiva

Logica della concretezza

Metacomunicazione

Epistemologia dell’azione: vantaggi/svantaggi

Epistemologia della conoscenza

Epistemologia del rispetto interpersonale

STRUTTURA

Le tematiche previste nel Corso riguardano i principali aspetti connessi alla Comunicazione Ecologica, sistema elaborato dal prof. Liss, con particolare riferimento alle tecniche dell’Approfondimento e della trasformazione delle emozioni e della Facilitazione della comunicazione individuale e di gruppo.

Il corso è articolato in:

a) incontri mensili;

b) tirocinio con pratica mensile (individuale e di gruppo);

c) schede di lettura;

CONOSCENZE

Il Corso si propone due obiettivi didattici essenziali da riassumere in 2 categorie:

a) Facilitatore in Comunicazione Ecologica (Primo e Secondo Anno): l’applicazione dei principi ecologici alle relazioni umane, la Relazione di Aiuto; la Comunicazione individuale e di gruppo; la Gestione delle riunioni basate sulla Discussione, la Panificazione e l’Apprendimento Attivo; la Facilitazione come motore della partecipazione.

b) Counseling Biosistemico (Terzo Anno): Ovvero, colui che cura la Relazione d’Aiuto e il Sostegno emotivo attraverso un Ascolto Profondo e Attivo, offrendo al cliente individuale e al gruppo di Auto-Aiuto l’opportunità di esplorare, scoprire e chiarire i modi di vivere più fruttuosi e creativi.

METODOLOGIE

Il corso privilegia l’attivazione pratica (si impara facendo) e la formazione di abilità da sperimentare in aula fin dall’inizio. La simulazione di casi concreti (role-playing) è la chiave metodologica di riferimento: il partecipante nel corso può ricreare i contesti di relazione della vita quotidiana (lavoro, scuola, associazioni, persone e gruppi con disagi, famiglia, amici).


Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto