Comunicazione Efficace e Persuasione Forense

IISSRCM Psicopatologia Forense
A Forlimpopoli

1.500 
IVA inc.
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Forlimpopoli
  • 120 ore di lezione
Descrizione


Rivolto a: Il Corso è mirato a candidati in possesso di laurea di I e II Livello ad indirizzo clinico; ad indirizzo giuridico; indirizzo manageriale, e candidati in possesso di competenze professionali in intervento sul territorio (Forze dell'Ordine). Il Corso è altresì rivolto a soggetti non in possesso di titolo accademico (Laurea), ma a tutti coloro che, in possesso di Diploma quinquennale di Scuola Media Superiore, intendano approfondire l'argomento in oggetto.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Forlimpopoli
47034, Forlì-Cesena, Italia
Visualizza mappa

Professori

Antonella Pomilla
Antonella Pomilla
Psicologo Clinico, Criminologo, Testista, Dottoranda in Psichiatria

Danila Pescina
Danila Pescina
Psicologa, Criminologa, Spec. in Psicoterapia Breve Strategica

Giuseppe Saladini
Giuseppe Saladini
Medico Legale, Psicoterapeuta, Criminologo

Docente presso il Master in Scienze Criminologiche Forensi – Università di Roma “La Sapienza”

Vincenzo Mastronardi
Vincenzo Mastronardi
Psichiatra, Criminologo

Titolare della Cattedra di Psicopatologia Forense, Dipartimento di Scienze Psichiatriche e Medicina Psicologica - I Facoltà di Medicina, "Sapienza" Università di Roma. Direttore del Master di I Livello in "Criminologia e Scienze Strategiche" e del Master di II Livello in "Scienze Criminologico - Forensi"

Programma

Il Corso viene incontro alle insoddisfatte richieste territoriali di formazione ai fini dell’esercizio della specifica attività professionale del macrocosmo della Comunicazione individuale e di massa. Sono previsti laboratori con esercitazioni pratiche relativamente allo studio della comunicazione verbale e non verbale, nonché del linguaggio del corpo e miratamente alle microespressioni del volto con la finalità di riconoscere le singole emozioni dell’interlocutore anche durante la eventuale simulazione o menzogna e attraverso tecniche di colloquio mirate. Le materie affrontate saranno le seguenti: -Cenni teorici sulle strategie della comunicazione verbale e non verbale (anche in ambito clinico) -Tecniche di colloquio e Strategie di interrogatorio -L’espressione patologica, l’intensità e la durata dell’espressione e i fattori culturali condizionanti -Errate interpretazioni sulla mimica delle emozioni (linguaggio del corpo) -“La scala di comunicazione non verbale”. Il diverso significato dei seguenti indicatori: (l’aspetto, l’andatura, l’abbigliamento, il comportamento spaziale, il contatto fisico, classificazione degli individui in base all’andatura ed al portamento) -“I segni logici” (coscienti-intenzionali): gli emblemi, i gesti illustratori e i gesti regolatori -Manipolazione, simulazione, dissimulazione e menzogna (indizi rivelatori) “Dalle Ricerche commissionate dalla CIA e dal Pentagono” e “Dagli studi di P.Ekman e V. Friesen” -L’arte della comunicazione verbale nelle strategie oratorie -Comunicazione persuasiva (cenni teorici e pratici) -Programmazione neurolinguistica -Apprendimento delle metodiche della comprensione empatica e del rapporto interpersonale -L’apprendimento teorico ed applicativo delle principali tecniche di approccio interpersonale -La conoscenza delle principali teorie di comunicazione ipnotica (= comunicazione persuasiva ed efficace) -Tecniche di comunicazione giuridica Ed altri argomenti ancora, di cui rimandiamo lo specifico e più articolato approfondimento all’interno del Bando. La durata del corso è per un totale di 120 ore, così suddivise: 60 ore di didattica frontale (lezioni, esercitazioni seminari e attività di self-study che si svolgeranno prevalentemente in italiano) + 60 ore di FAD (Formazione a Distanza – il contatto tra docenti/tutor e discenti potrà realizzarsi anche avvalendosi delle moderne tecnologie informatiche, per la fruizione a distanza di una parte dell’offerta formativa) L’attività di didattica frontale si svolgerà lungo un week end al mese così organizzato: - giovedì dalle 10 alle 19 (con pausa pranzo ore 14.00/15.00 – tot. 8 ore di lezione); - venerdì dalle 10 alle 19 (con pausa pranzo ore 14.00/15.00 – tot. 8 ore di lezione); - sabato solo al mattino, dalle ore 10.00 alle 14.00 (tot. 4 ore di lezione) e verterà nell’ambito di 5 Moduli da 1 CFU (Credito Formativo Universitario) ciascuno, ognuno dei quali organizzato in 6 differenti lezioni


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto