Comunicazione Efficace e Persuasiva Non Verbale

A.SPPe.C.(AssociazioneSociopsicopedagogica eCriminologica)
A Roma

130 
IVA inc.
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Roma
  • 16 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Il corso si propone di trasferire competenze e conoscenze associate ad abilità pratiche e all'acquisizione di metodologie mirate per migliorare l'espressività non verbale nei diversi ambiti della vita quotidiana (relazionali e personali). L'obiettivo specifico di tale intervento risulta essere, pertanto, quello di esplorare e individuare i criteri espressivi non verbali efficaci per comunicare nel modo giusto ciò che realmente si vuole comunicare.
Rivolto a: Il Corso è rivolto a professionisti nel sociale e a tutti che a tutti coloro che desiderano migliorare le proprie capacità comunicative nei diversi ambiti esistenziali.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Roma
Via Morgagni, 6, 00161, Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Nessuno

Programma

Il corso è a numero chiuso e rilascia attestato di partecipazione.

Il Corso di 16 ore si terrà presso la sede dell'Associazione A.SPPe.C. in Via Morgagni 6 in Roma

Domenica 22.01.12 dalle 10 alle 19 e

Domenica 05.02.12 dalle 10 alle 19

Pausa pranzo dalle 14 alle 15. Il coffee break è a cura dell'Associazione.

Sono previste agevolazioni per chi frequenta anche il Corso in Comunicazione Efficace e Persuasiva Verbale.

La comunicazione umana è strutturata su codici convenzionali ed espressivi. Ciò che affascina o colpisce nelle diverse circostanze della vita (incontri casuali, relazioni consolidate, sequenze esperienziali con l’altro) sono tutti quei segnali (aspetto, atteggiamento, mimica, gestualità, tono della voce, ecc.), chiamati comunicazione non verbale, che ci rivelano l’altro nella sua autenticità. Vari studi, infatti, hanno dimostrato che solo il 7% della comunicazione è gestita dalle espressioni verbali, il 38% di essa è fondata sul tono di voce, il restante 55% è collegato alla fisiologia.

Ogni silenzio, sguardo, espressione del volto e atteggiamento corporeo, ogni scelta di un determinato stile d'abbigliamento o di una fragranza esprimono un modo d'essere dell'Io, un universo emotivo che difficilmente è esprimibile attraverso le parole.

Nelle relazioni comunicative con l'altro il corpo può contraddire o non contrastare il flusso di parole che si utilizzano per vivere quel legame espressivo ma la comunicazione non verbale, in entrambi i casi, suggerisce inclinazioni, tendenze, desideri che si vorrebbe tenere nascosti.

Sulla base di tali premesse è fondamentale imparare a riconoscere le espressioni profonde di ogni possibile interlocutore e quelle che normalmente si esprimono in prima persona senza consapevolezza per poter guidare efficacemente tutte le possibili forme comunicative che sperimentano nella quotidianità. Queste abilità presuppongono l'acquisizione e la capacità di leggere i messaggi o i segnali che costantemente vengono emessi nel flusso espressivo.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto