Comunicazione Efficace e Persuasiva Verbale

A.SPPe.C.(AssociazioneSociopsicopedagogica eCriminologica)
A Roma

130 
IVA inc.
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Roma
  • 16 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Il corso si propone di trasferire competenze e conoscenze, associate ad abilità pratiche e all'acquisizione di metodologie mirate per migliorare le proprie forme comunicative nei diversi ambiti della vita quotidiana (relazionali e personali).
Rivolto a: Il corso si rivolge a professionisti del sociale e a tutti coloro che desiderano migliorare le proprie capacità comunicative nei diversi ambiti esistenziali.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Roma
Via Morgagni, 6, 00161, Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Nessun prerequisito

Programma

Il Corso teorico-pratico è a numero chiuso e rilascia attestato di partecipazione.

Il Corso di 16 ore si terrà presso la sede dell'Associazione A.SPPe.C. in Via Morgagni 6 in Roma

Domenica 04.12.11 dalle 10 alle 19 e

Domenica 18.12.11 dalle 10 alle 19

Pausa pranzo dalle 14 alle 15. Il coffee break è a cura dell'Associazione.

Sono previste agevolazioni per chi frequenta anche il Corso in COMUNICAZIONE EFFICACE E PERSUASIVA NON VERBALE

La comunicazione, nella nostra società, sembra essere un canale privilegiato di trasmissione del sapere e di noi stessi eppure spesso si limita semplicemente ad informare perdendo il suo carattere distintivo: l’entrare in relazione con chi è intorno a noi. Ciò a cui si assiste allora è un insieme intrecciato di relazioni interpersonali problematiche fondate su vocaboli che appaiono incomprensibili, che vengono interpretati e mai vissuti per il loro vero codice espressivo. Un complicato confronto e scontro con l’altro questo che lascia quel disaggio e quello stress della mancata comprensione e del mancato riscontro e riconoscimento.

Infatti ogni parola pronunciata condiziona chi parla, chi ascolta, l’intera relazione dialettica influenzandola spesso a lungo termine.

Sulla base di tale ragionamento è fondamentale proporre ciascun tipo di incontro verbale (pubblico o privato e quindi sentimentale, genitoriale, parentale, amicale o lavorativo) in una forma di comunicazione efficace capace di tradurre empaticamente ciò che si vuole dire. Questa abilità presuppone ascolto del sè e capacità di leggere le emozioni altrui ma anche consapevolezza di ciò che si dice, del modo in cui lo si fa per narrare le proprie specifiche peculiarità e non un lungo e anonimo fluire di parole impersonali spesso distorte a causa degli stati d’animo sottostanti.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto