Conservazione e Valorizzazione del Patrimonio Culturale Locale

Università degli Studi Dell' Insubria
A Como

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Master I livello
  • Como
  • 1500 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Il Master intende formare operatori che acquisiscano le conoscenze, le competenze di base e gli strumenti metodologici necessari a operare correttamente per la conservazione e la valorizzazione del patrimonio culturale locale nel suo complesso, con una peculiare attenzione alle specificità distintive della storia della cultura in Lombardia e nel Canton Ticino.
Rivolto a: Studenti già in possesso di una laurea triennale o magistrale che intendano proseguire e perfezionare i propri studi; riqualificazione professionale del personale degli enti locali operanti all'interno degli assessorati alla cultura e nella conservazione e nella valorizzazione del patrimonio culturale e della memoria storica locale.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Como
Via Valleggio, 11 , 22100, Como, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Laurea di primo livello o di laurea specialistica o di laurea a vecchio ordinamento o didiploma universitario

Programma

MASTER IN CONSERVAZIONE E VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO CULTURALE LOCALE

L’Università degli Studi dell’Insubria, in collaborazione con la Provincia di Como propone un Master Universitario di I Livello.
Per la partecipazione alla procedura selettiva i candidati devono essere in possesso di Laurea di primo livello o di laurea specialistica o di laurea a vecchio ordinamento o didiploma universitario in discipline meglio indicate in seguito o di altri titoli ritenuti idonei dal Comitato Scientifico Didattico.

Il riconoscimento dell’idoneità dei titoli di studio conseguiti all’estero ai soli fini dell’ammissione al Corso di Master è deliberata dal Comitato Scientifico Didattico secondo i criteri indicati nel Regolamento di corso.

OBIETTIVI FORMATIVI DI BASE

Il Master intende formare operatori che acquisiscano le conoscenze, le competenze di base e gli strumenti metodologici necessari a operare correttamente per la conservazione e la valorizzazione del patrimonio culturale locale nel suo complesso, con una peculiare attenzione alle specificità distintive della storia della cultura in Lombardia e nel Canton Ticino.

In tal senso, il corso di Master si propone fornire gli strumenti, teorici e pratici, per comprendere la varietà dei significati e dei valori che sono propri di un bene culturale: da una parte, le qualità concrete dei materiali che lo compongono, il suo rapporto con l’ambiente circostante e le tecniche costruttive e compositive; dall'altra, il rilievo che lo stesso bene riveste nelle numerose prospettive con le quali è stato, nel corso del tempo, considerato: da quella storica a quella simbolica, da quella antropologica a quella storicoartistica.

Ciò, naturalmente, tenendo conto che, invertendo l'ottica interpretativa, ciascun bene culturale costituisce una fonte primaria, preziosa e insostituibile, per la conoscenza dei fatti della storia, della cultura e della società.

Obiettivo del Master è inoltre quello di fornire strumenti metodologici e informazioni di carattere operativo che possano servire all'elaborazione autonoma da parte dello studente di strategie di conoscenza, d'inventariazione, di conservazione e di valorizzazione del patrimonio culturale locale, in particolare attraverso il ricorso all'elaborazione di progetti di carattere integrato.

La realizzazione di tali progetti, oltre che conoscenze approfondite di carattere demoetnoantropologico, storico, storico-artistico, museografico e tecnicoproduttivo, richiede anche un complesso di competenze fra le quali hanno particolare rilevanza l'analisi dei processi operativi, la creazione e la gestione delle basi di dati, l'analisi delle opportunità economiche e di fattibilità finanziaria dei progetti, la conoscenza delle tecniche di comunicazione e di marketing culturale e la gestione delle risorse umane. Ne consegue che le attività formative tenderanno a privilegiare esperienze didattiche attraverso le quali sia possibile mettere in relazione organica competenze derivanti da discipline diverse attorno a temi e a casi studio particolarmente significativi.
Tale approcciointerdisciplinare avrà il conforto di specifiche attività seminariali, con temi, problemi e luoghi che coinvolgono le diverse scale di intervento, dal singolo manufatto al territorio.

OBIETTIVI DI FORMAZIONE CONTINUA

Oltre che agli studenti già in possesso di una laurea triennale o magistrale che intendano proseguire e perfezionare i propri studi, il contenuto e la struttura didattica del Master si rivolgono anche alla riqualificazione professionale del personale degli enti locali, in particolare degli impiegati di concetto e dei funzionari operanti all'interno degli assessorati alla cultura e degli operatori e dei responsabili di enti e altre strutture, pubbliche e private, operanti nella conservazione e nella valorizzazione del patrimonio culturale e della memoria storica locale.

SBOCCHI OCCUPAZIONALI

Il Master si propone di preparare personale dotato di un livello di qualificazione elevato, in grado di ricoprire diverse posizioni professionali per le quali si richiedono competenze di tipo multidisciplinare. In particolare, il Master intende formare le seguenti figure professionali:

- esperti e documentaristi di beni demoetnoantropologici e storico-artistici di carattere locale;
- esperti di tecniche di inventariazione e catalogazione del patrimonio culturale;
- archivisti d’impresa;
- esperti in restauro e conservazione di opere di cultura materiale e di opere d'arte;
- esperti in museologia, museografia e didattica del patrimonio culturale locale;
- esperti in comunicazione e marketing museale;
- esperti in programmi e progetti di riqualificazione del patrimonio culturale locale operanti negli uffici tecnici delle amministrazioni pubbliche o in enti gestori del patrimonio culturale (funzionari e/o responsabili di procedimento in Comuni, Province, Regioni, Comunità montane, Enti Parco, etc.).

STRUTTURA DEL MASTER

Il Corso di Master sarà articolato in modo tale da garantire l’acquisizione di almeno 60 crediti formativi (CFU/ECTS). Il Corso ha una durata annuale per un totale di 1500 ore.

Le lezioni frontali verranno effettuate in numero massimo di 16 ore per settimana da concentrare preferibilmente nei giorni di Venerdì e Sabato. Per le attività di workshop e di laboratorio, o per particolari esigenze logistiche, le lezioni potranno essere concentrate in più giorni della settimana. Il controllo verrà effettuato tramite appositi registri della frequenza.

Il corso utilizzerà di norma le strutture didattiche e amministrative della Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali della sede di Como. Corsi integrati, moduli, esercitazioni pratiche, tirocini e stage potranno essere svolti anche presso altre sedi all'uopo convenzionate.

Saranno previste prove di verifica in itinere (orali e scritte) e una prova finale per l’acquisizione del titolo.
Le votazioni delle prove intermedie saranno espresse in trentesimi e quelle per la prova finale in centesimi.
La frequenza da parte degli iscritti è obbligatoria. È ammessa l’assenza alla didattica, formale o pratica, per giustificati motivi e comunque per non più del 25% del monte ore programmato.

ORGANIZZAZIONE DIDATTICA DEL CORSO

Il curriculum del Master prevede quattro peculiari aree disciplinari, corrispondenti ad altrettanti corsi integrati:

1. Progettazione e uso delle Basi di Dati per i Beni Culturali, intesa a porre lo studente in grado di progettare e gestire una Base di Dati per la classificazione dei Beni Culturali, secondo gli standard proposti dall'Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione;
2. Conservazione e Valorizzazione dei Beni storico-artistici, intesa a permettere allo studente la piena comprensione delle caratteristiche, dei significati e dei valori del Bene di carattere storico-artistico, con particolare riguardo alla storia della cultura lombarda e ticinese, e la sua classificazione scientifica secondo gli standard proposti dall'Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione (ICCD);
3. Conservazione e Valorizzazione dei Beni demoetnoantropologici materiali e immateriali, intesa a permettere allo studente la piena comprensione delle caratteristiche, dei significati e dei valori del Bene di carattere demoetnoantropologico, con particolare riguardo alla
realtà culturale lombarda e ticinese, e la sua classificazione scientifica secondo gli standard proposti dall'Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione (ICCD);
4. Storia e Cultura della Lombardia, intesa a favorire l'appropriazione profonda dei caratteri distintivi e peculiari della storia culturale, sociale e politica della Lombardia e del Canton Ticino.

INSEGNAMENTI


  • Parte introduttiva
  • Laboratorio
  • Estetica
  • Iconologia e iconografia
  • Storia dell'Arte lombarda
  • Storia dell'Arte lombarda
  • Arte popolare
  • Etnomusicologia
  • Storia del costume e della moda
  • Storia delle tradizioni popolari
  • Storia della Lombardia
  • Storia della Lombardia
  • Storia del teatro della letteratura teatrale
  • Prove finali e certificazioni
  • Per conseguire il Diploma di Master universitario di I Livello in «Conservazione e Valorizzazione del Patrimonio Culturale Locale» è necessario superare gli esami relativi ai singoli moduli nonché una prova finale.
  • Il titolo rilasciato ha valore accademico e prevede l’acquisizione di 60 crediti nell’arco dell’intero percorso formativo.
  • Numero posti disponibili e quota d’iscrizione
  • Il numero massimo degli ammessi è stabilito in numero di 25 persone. Il Corso non sarà attivato se gli iscritti non saranno almeno 20 e comunque solo qualora si raggiunga il pareggio di bilancio.
  • La quota di iscrizione per ciascun partecipante è fissata in 2.500 € da versare in unica soluzione all’atto di immatricolazione.
  • Titolo di studio richiesto per l’ammissione
  • Per la partecipazione alla procedura selettiva i candidati devono essere in possesso di Laurea di primo livello o di laurea specialistica o di laurea a vecchio ordinamento o di diploma universitario e precisamente:
  • a. Laurea triennale in una delle seguenti classi:
  • Architettura e ingegneria edile;
  • Lettere;
  • Lingue e culture moderne;
  • Scienze dei beni culturali;
  • Scienze della comunicazione;
  • Scienze dell'economia e della gestione aziendale;
  • Scienze dell'educazione e della formazione;
  • Scienze e tecnologie delle arti figurative, della musica, dello spettacolo e della moda;
  • Scienze storiche;
  • Scienze del turismo;
  • Tecnologie per la conservazione e il restauro dei beni culturali.
  • b. Laurea magistrale (specialistica) in una delle seguenti classi:
  • Antropologia culturale ed etnologia;
  • Archeologia;
  • Classe delle lauree specialistiche in architettura del paesaggio;
  • Classe delle lauree specialistiche in architettura e ingegneria edile;
  • Archivistica e biblioteconomia;
  • Conservazione dei beni architettonici e ambientali;
  • Conservazione dei beni scientifici e della civiltà industriale;
  • Conservazione e restauro del patrimonio storico-artistico;
  • Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo;
  • Informatica per le discipline umanistiche;
  • Linguistica;
  • Musicologia e beni musicali;
  • Progettazione e gestione dei sistemi turistici;
  • Programmazione e gestione dei servizi educativi e formativi;
  • Pubblicità e comunicazione d'impresa;
  • Scienze dell'educazione degli adulti e della formazione continua;
  • Scienze della comunicazione sociale e istituzionale;
  • Scienze delle pubbliche amministrazioni;
  • Scienze dello spettacolo e della produzione multimediale;
  • Scienze economico-aziendali;
  • Storia contemporanea;
  • Storia dell'arte;
  • Storia medievale;
  • Storia moderna;
  • Tecniche e metodi per la società dell'informazione;
  • Teoria della comunicazione.
  • Ulteriori informazioni

    Stage: Stage e tirocini

    Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
    Leggi tutto