Corso per tutti gli operatori sociali

Cosa sapere sull'Amministrazione di Sostegno

Centro Studi Erickson
Online

160 
+IVA
Preferisci chiamare subito il centro?
04619... Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Livello base
  • Online
  • Durata:
    2 Mesi
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

Partendo dalla legge 6/2004, nella quale viene creata la figura dell'amministratore di sostegno, illustriamo come questa figura possa tutelare le persone fragili in ambito legale. L'amministratore di sostegno, ponendosi tra associazioni ed enti, è l'intermediario che tutela i diritti e il benessere della persona con fragilità e permette a questa di sviluppare un progetto di vita nel quale inserirsi.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Da definire
Online

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Il corso si pone di formare persone che andranno a svolgere la mansione di amministratore di sostegno, ma anche le associazioni e tutte le persone che collaborano con queste figure: è importante sapere come tutelare le persone in difficoltà e come far valere i loro diritti.

· A chi è diretto?

Il corso è diretto principalmente ad assistenti sociali, educatori professionali, pedagogisti, psicologi, insegnanti, terapisti e a tutti gli operatori e volontari di associazioni e fondazioni

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

Con oltre 100 corsi di formazione ogni anno e un'esperienza trentennale nell'ambito socio-educativo, Erickson riunisce nei suoi corsi qualità, innovazione ed esperienza

· Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

Dopo aver chiesto informazioni verrete contattati tramite una mail contente ulteriori dettagli sul corso di vostro interesse ed una panoramica sulla proposta formativa di Erickson

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Amministrazione di sostegno
Sostegno handicap
Tutela giuridica
Servizi sociali

Professori

Valentina Vergani
Valentina Vergani
Dott.ssa

Programma

Programma

Modulo 1 - Conoscere la legge 6/2004

Contenuti:
Esame degli articoli relativi l’istituzione della nuova figura dell’AdS avendo cura che ogni articolo sia esaminato osservando le implicazioni che esso ha sulla persona fragile, la famiglia, le istituzioni, i servizi sociali e sanitari, la società civile e le organizzazioni di terzo settore.

In dettaglio:
- Richiamo dei concetti capacità di agire e potestà genitoriale e confronto tra amministrazione di sostegno, interdizione e inabilitazione.
- Definizione dei soggetti legittimati a presentare il ricorso per la nomina dell’AdS e i nuovi doveri per i responsabili dei servizi sociali.
- Scelta e caratteristiche dell’AdS, suoi doveri e responsabilità; rimozione/revoca dell’AdS e la designazione di un AdS per atto pubblico o scrittura pubblica provata autenticata.
- Effetti dell’amministrazione di sostegno, revoca dell’amministrazione di sostegno e/o dell’amministratore di sostegno.
- Norme estensibili all’amministrazione di sostegno

Modulo 2 - L'applicazione della legge 6/2004
Contenuti:
Individuazione dei punti chiave della legge 6/04 che determinano i cambiamenti e conseguenti ipotesi operative.
Presentazione di una buona prassi: il progetto Amministratore di Sostegno che si è sviluppato in Lombardia e le scelte operate dalla Regione Lombardia per lo sviluppo ed il radicamento di un “Sistema per la protezione giuridica delle persone fragili.
Segnalazione di ulteriori significativi modelli d’intervento.

Modulo 3 - La predisposizione di un ricorso per la nomina dell'AdS
Contenuti:
- Esame di alcuni aspetti centrali del ricorso:
- Il rispetto delle aspirazioni del beneficiario.
- Il ruolo dei parenti e le notifiche.
- La mediazione dei conflitti: uno “strumento” necessario in caso di parenti in disaccordo tra loro.
- Le informazioni indispensabili per un corretto ricorso
- Le caratteristiche delle relazioni con particolare riguardo alla relazione sociale.

Modulo 4 - La gestione dell'Amministrazione di sostegno
Contenuti:
Saranno forniti elementi generali sulla gestione dell’amministrazione di sostegno affidata ad un famigliare, ad una persona idonea, al responsabile di un ente pubblico, al presidente di un’associazione o di una fondazione, con affondi su:
- Le caratteristiche dell’AdS previste dalla legge.
- L’ordinaria e la straordinaria amministrazione.
- La gestione del dissenso tra AdS e Beneficiario.
- Il consenso informato.
- Il rendiconto.

Modulo 5 - Ruolo dei servizi socio sanitari nella gestione istituzionale delle amministrazioni di sostegno: limiti e potenzialità
Contenuti:
La legge afferma che “non possono ricoprire le funzioni di amministratore di sostegno gli operatori dei servizi pubblici o privati che hanno in cura o in carico il beneficiari” (3° comma art. 408), individuando in ciò un conflitto d’interesse tra beneficiario e operatore che lo ha in cura o in carico.

Affrontiamo:
- La formazione di elenchi degli Amministratori di Sostegno: caratteristiche e gestione
- L’importanza della sensibilizzazione e della formazione e sue caratteristiche quale attività utile per individuare, reperire, formare e supportare persone idonee.
- Il tema dell’equo indennizzo dell’AdS




Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto