Counseling Breve

Com.E
A Roma

190 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Roma
  • 16 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Il fine di questo corso è quello di fornire agli Infermieri professionali la capacità operativa di potersi rapportare, al paziente o i suoi famigliari, in una relazione di aiuto o sostegno (counseling) fornendo un modello pratico ed estremamente efficace utilizzabile da subito.
Rivolto a: ECM 17 crediti per infermieri professionali e dirigenti infermieristici, La partecipazione è aperta anche a i non infermieri. Il corso è consigliabile anche per: Medici, psicologi, operatori di comunità, terzo settore, assistenti sociali, per chi lavora in team, chi è interessato alla relazione di aiuto. Data: giugno 2008 Verrà consegnato un attestato al termine del corso.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Roma
via paolo III, 16, 00186, Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Non vi sono pre requisiti alla partecipazione, Aperto a tutti, accreditato ecm per la categoria infermieristica, Disponibilità a mettersi in gioco.

Programma

Ogni cosa che impariamo veramente ci trasforma
Il modello che viene utilizzato è quello del counseling breve. L’attenzione è primariamente focalizzata sull’ascolto. Verranno quindi mostrate tecniche di ascolto e poi ogni partecipante avrà la possibilità di sperimentarle.
Successivamente si passa all’analisi degli obiettivi della persona (stato desiderato). Occorre aiutare i pazienti ad esprimere i propri obiettivi inerenti per es. il proprio percorso di guarigione. Spesso la mancanza di chiarezza degli obiettivi è una componente fondamentale della difficoltà nel raggiungerli.
Normalmente gli obiettivi presentati hanno lacune di vari tipi: per esempio spesso sono visti come problemi poiché, per come sono costruiti, sono di fatto irraggiungibili.
Uno degli aspetti più interessanti del counseling breve risiede proprio nella aiutare il paziente nel definire correttamente l’obiettivo. In questo ambito verrà proposta una tecnica di ristrutturazione e ri definizione condivisa dell’obiettivo.
La terza parte riguarda la attenta verifica se esistano ancora resistenze, obiezioni nascoste, difficoltà non esplicitate che impediscano al paziente di raggiungere ciò che desidera, con le modalità specifiche, scelte da lui stesso.
Naturalmente, come in tutti i nostri corsi, alle lezioni frontali sono alternati Role playing e simulazioni per verificare quanto presentato

Struttura Delle Giornate 1° giornata
  • Sapere ascoltare
  • Definizione di stato attuale e stato desiderato
  • Definizione dell’obiettivo e uso della time line
  • In chiusura verrà fatto un quadro aperto per recepire dubbi/riflessioni
2° giornata
  • Stili di Counseling (definizione dell’obiettivo)
  • Ridefinire, ristrutturare, rinforzare, ancorare
  • Giocare su tre piani (sognare, essere realistici, criticare)
  • Ridurre le dimensioni del compito
  • Definire il primo concreto passo
  • Valutazione costi / benefici
  • Verifica ecologica, delle obiezioni, dubbi e paure
  • Sintesi e quadro aperto verranno fornite dispense specifiche opportunamente redatte per l'evento

Ulteriori informazioni

Alunni per classe: 25

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto