COUNSELLING FILOSOFICO

Aspic Modena
A Modena

250 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Corso intensivo
  • Modena
  • 18 ore di lezione
  • Durata:
    6 Giorni
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

IL CORSO VUOLE PROPORRE AGLI OPERATORI DELLA SALUTE UNA RIFLESSIONE CRITICA, COSTRUTTIVA, INNOVATIVA SULLE SPECIFICITÀ DELL'ESPERIENZA DI MALATTIA E DALLA RELAZIONE CURANTE-CURATO,CHE PORTI ALLA VALORIZZAZIONE DELLE IDEE E DEGLI ATTEGGIAMENTI GRAZIE AI QUALI CIASCUNA PERSONA DA SIGNIFICATO AI MODI IN CUI VIVE LA MALATTIA.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo Orario
Da definire
Modena
Via Mozart, 51 , 41100, Modena, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Rivolto a tutti i Professionisti della cura, (Assistenti Sociali, Counselor, Infermieri, Medici, Operatori Sanitari, Psicologi) rivolto anche a tutte le figure già operative a diversi livelli nell'ambito ospedaliero e sanitario che intendono sviluppare competenze relazionali attraverso una formazione specifica.

· Titolo

Counseling Filosofico

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Competenze in problem solving
Competenze relazionali
Scienze sociali
Pensiero e politica
Step
Filosofia moderna
Filosofia contemporanea
Umanismo
Positivismo
Relazioni sociali

Professori

RAFFAELE MARANGIO
RAFFAELE MARANGIO
PSICOTERAPEUTA

Programma


Socrate: La maieutica al servizio di operatori e utenti
Platone: Il dualismo e la polarità nel vissuto della malattia (ideale e realtà)
Aristotele: L’etica della responsabilità. La carta dei diritti del malato, dal diritto alla fiducia nella cura
Popper: Il valore dell’umanità e del futuro come processo continuo
Merlau-Ponty: Il fenomenologico
Foucault: Dimensione del potere nelle relazioni
Hegel: Tesi, antitesi e sintesi
Gadamer: Medicina come arte. Un’alleanza operativa che potenzia il processo di cura

Ulteriori informazioni

ALLA FINE DEL CORSO, I PARTECIPANTI SARANNO DOTATI DI STUMENTI E COMPETENZE CONCRETE CON  I QUALI SARANNO IN GRADO DI:
-CREARE UNA MIGLIORE ALLEANZA OPERATIVA, TRA CHI CURA E CHI E' CURATO PER GESTIRE PIù AGEVOLMENTE PERCORSI DI MALATTIA COMPLESSI.
-POTENZIARE IL PIANO ASSISTENZIALE GRAZIE ALLO STRUMENTO DELLA RELAZIONE.
-INDIVIDUARE STRUMENTI EFFICACI DI CONTENIMENTO DEGLI EFFETTI STRESSOGENI INERENTI ALL'ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE.
-POTENZIARE IL PROPRIO RUOLO PROFESSIONALE.
-SODDISFARE L'ESIGENZA DI UN'ASSISTENZA GLOBALE CHE COMPRENDA RASSICURAZIONE, ASCOLTO E COMPRENSIONE DEI CONTENUTI, ANCHE EMOTIVI ESPRESSI DALLA PERSONA E DAI SUOI FAMILIARI.
-RENDERE LA PERSONA PARTECIPE E PROTAGONISTA DEL PERCORSO CI CURA DI CUI E' FRUITORE.

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto