La Creatività nel Gruppo di Lavoro

Lavori Pensanti
A Roma

100 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Per aziende
  • Roma
  • Durata:
    1 Giorno
Descrizione

Obiettivo del corso: Valorizzare la creatività del gruppo a vantaggio degli obiettivi aziendali Definire gli spazi di creatività all’interno di un sistema normato Identificare ed utilizzare le gerarchie transitorie come creatrici di valore aggiunto in termini di coesione, autostima e cultura del gruppo.
Rivolto a: Dirigenti, Project Managers, Responsabili a diverso titolo di gruppi di lavoro.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Roma
Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Nessuno

Programma

Elemento imprescindibile di successo e banco di prova di ogni leader(ship) è la capacità di stimolare, focalizzare ed indirizzare la creatività dei gruppi di lavoro sugli obiettivi strategici aziendali

Da un gruppo efficacemente gestito è indispensabile potersi attendere il rispetto assoluto delle procedure di qualità, per adeguare l’azienda agli standard di efficienza definiti dalla media delle concorrenti di settore, e l’espressione di potenziale creativo coerente con gli obiettivi aziendali, perché questo costituisce il vantaggio competitivo dell’azienda nei confronti dei suoi concorrenti.

Infatti, se il puro rispetto delle procedure offre prodotti come il risparmio di risorse e la soddisfazione del cliente acquisito, a parità di efficacia, efficienza ed economicità non si dovrebbero intravedere differenze tra due gruppi omologhi, tra un’azienda ed una sua concorrente.

È la valorizzazione degli spunti creativi a fare la differenza e, in ultima analisi, a creare ricchezza.

L’esercizio della creatività favorisce l’affiatamento, è un elemento motivante (perché presuppone la stima del gruppo e del superiore gerarchico) e di autostima.

Mandare sprecato (o, peggio, impedire l’espressione di) potenziale creativo è a tutti gli effetti una perdita economica per l’azienda, in termini di occasioni, competitività, capacità di reazione ai mutamenti che intervengono nel mercato, coesione del gruppo, motivazione.

Argomenti:

  • Missione, visione, strategie e comportamenti: la coerenza come cardine fra individuo e gruppo e fra il gruppo e l’azienda
  • Il gruppo come comunità: valori, cultura, linguaggio
  • Le gerarchie transitorie come risultato dell’espressione creativa: dall’organigramma al personigramma
  • La leadership carismatica: limiti e vantaggi
  • Ottenere la coincidenza fra prestazione e risultato
  • Il divertimento nel lavoro come parte essenziale del sistema premiante
  • L’affiatamento del gruppo come strumento di (auto)controllo, (auto)valutazione e sostegno reciproco

Metodologia didattica

Ogni argomento sarà presentato a partire dall’esecuzione di un brano da parte di un piccolo ensemble musicale. Seguiranno discussioni guidate con la partecipazione tanto del relatore quanto dei musicisti e momenti di elaborazione con il gruppo dei discenti.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto