Creazione di reti e modelli di coordinamento interimprenditoriali

Centro Servizi P.M.I.
A Modena

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Modena
  • 24 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: E’ obiettivo del percorso far sì che i partecipanti possano identificare diversi modelli di coordinamento tra imprese, nonché tra imprese e soggetti diversi. Al termine i partecipanti saranno in grado di padroneggiare i diversi strumenti di creazione e gestione delle reti di imprese; combinare tra loro strumenti diversi in relazione agli scopi perseguiti; evitare asimmetrie informative nella circolazione delle informazione in un sistema di rete/gruppo.
Rivolto a: I destinatari del percorso sono 12 lavoratori/lavoratrici occupati nelle aree amministrazione, finanza e controllo di gestione di PMI del territorio. Sarà considerata prioritaria la partecipazione di donne, per una quota pari ad almeno al 40% del totale dei partecipanti.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Modena
Via Pier Paolo Pasolini, 15, 41100, Modena, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Nessuno

Programma

Corso 2009-643/Mo - Progetto 3
Creazione di reti e modelli di coordinamento interimprenditoriali


Docente:

Esperti di Materia

Durata:
24 ore di aula più 6 di Project Work

Avvio:
Entro febbraio 2010

Obiettivi:
E’ obiettivo del percorso far sì che i partecipanti possano identificare diversi modelli di coordinamento tra imprese, nonché tra imprese e soggetti diversi. Al termine i partecipanti saranno in grado di padroneggiare i diversi strumenti di creazione e gestione delle reti di imprese; combinare tra loro strumenti diversi in relazione agli scopi perseguiti; evitare asimmetrie informative nella circolazione delle informazione in un sistema di rete/gruppo. In impresa essi potranno definire strumenti organizzativi che assicurino un quadro di stabilità di rapporto e la permanenza di relazioni fiduciarie in un sistema di rete tra imprese; cogliere la capacità dei sistemi di rete tra imprese di cogliere, sul piano organizzativo, le opportunità generate dai legami con il territorio fisico o con le interdipendenze di reti immateriali.

Contenuti:
- Analogie e differenze fra reti e gruppi: unità e autonomia nelle reti e nei gruppi (interesse collettivo e autonomia individuale)
- La regolazione fra modelli contrattuali e modelli organizzativi di coordinamento tra imprese
- La disciplina del conflitto d’interessi
- Il modello contrattuale fra controllo (gruppo contrattuale), dipendenza (rete gerarchica) e interdipendenza (rete paritaria)
- Il modello organizzativo per la gestione della struttura di rete: reti societarie (spa e srl) e non lucrative (associazioni e fondazioni)

Metodologia:
Sessioni d'aula introduttive ed esercitazioni individuali e di gruppo, analisi di casi, simulazioni.

Destinatari:
I destinatari del percorso sono 12 lavoratori/lavoratrici occupati nelle aree amministrazione, finanza e controllo di gestione di PMI del territorio. Sarà considerata prioritaria la partecipazione di donne, per una quota pari ad almeno al 40% del totale dei partecipanti.

Quota di partecipazione:
Questo progetto è in regime De Minimis, pertanto è finanziato al 80% e prevede la copertura da parte delle aziende per il restante 20% in forma di mancato reddito.

Delibera approvazione progetto:
Progetto 3, Operazione Rif. P.A. 2009-643/Mo approvata dalla Provincia di Modena con Delibera di Giunta n. 516 del 24/11/2009 e cofinanziata da Fondo Sociale Europeo, Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali, Regione Emilia Romagna.


Sede di svolgimento:
Modena
Via Pier Paolo Pasolini, 15

Referente:
Vanni Barbara

Ulteriori informazioni

Informazioni sul prezzo : Questo progetto è in regime De Minimis, pertanto è finanziato al 80% e prevede la copertura da parte delle aziende per il restante 20% in forma di mancato reddito.

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto