CU 2016 - La nuova certificazione unica 2016 per i redditi di lavoro

ITA Formazione
A Milano e Roma
  • ITA Formazione

1.450 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Corso intensivo
  • Livello avanzato
  • In 2 sedi
  • 13 ore di lezione
  • Durata:
    2 Giorni
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

Emagister.it presenta il corso CU 2016 - La nuova certificazione unica 2016 per i redditi di lavoro del centro ITA Formazione di Torino, che si rivolge a coloro i quali desiderano svolgere una professione in ambito amministrativo e più specificatamente dichiarazione Redditi e Lavoro.

Il corso ha la durata di 2 giorni per 13 ore complessive e mira ad insegnare agli studenti le “Best Practices” amministrative per la Presentazione della nuova Certificazione Unica. Gli studenti apprenderanno i segreti e le modalità di svolgimento, come i termini e le modalità di consegna, i dati necessari per la certificazione, le ritenute addizionali IRPEF, le detrazioni dall’imposta lorda, la gestione delle incapienze e tanto altro (Vedi Programma del corso qui in basso).

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo Orario
Da definire
Milano
Piazza della Repubblica 20, Milano, Italia
Visualizza mappa
9,00 - 13,00 / 14,30 - 17,00
Da definire
Roma
Piazza Barberini 23, Roma, Italia
Visualizza mappa
9,00 - 13,00 / 14,30 - 17,00

Domande più frequenti

· A chi è diretto?

Chiunque.

· Requisiti

Nessuno.

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Nuova certificazione unica 2016 per i redditi di lavoro
Amministrazione personale
CU 2016
Gestione amministrativa
Ausiliaro amministrativo
Consulenza amministrativa
Amministrativo contabile
Paghe e contributi
Assistente amministrativo
Dichiarazioni dei redditi

Professori

Barbara Massara
Barbara Massara
Consulente del Lavoro

Nevio Bianchi
Nevio Bianchi
Consulente del Lavoro

Paolo Parodi
Paolo Parodi
Dottore Commercialista

Villiam Zanoni
Villiam Zanoni
Esperto del Lavoro e Previdenziale

Programma

PROGRAMMA DEL CORSO
Presentazione della nuova Certificazione Unica (CU 2016)

Soggetti obbligati al rilascio della CU

sostituti d’imposta che erogano redditi di lavoro dipendente e assimilati a quelli di lavoro dipendente
sostituti d'imposta terzi
sostituti d'imposta che erogano emolumenti aventi carattere fisso e continuativo
comunicazione dei sostituti d'imposta che erogano compensi accessori
casistica delle operazioni straordinarie: estinzione o meno del sostituto d'imposta, riflessi del passaggio dei dipendenti e sostituto tenuto al rilascio della certificazione

Termini e modalità di consegna
consegna in formato elettronico o cartaceo
cessazione del rapporto di lavoro in corso d'anno
pluralità di rapporti di lavoro con lo stesso o con diversi sostituti d'imposta

Termini e modalità di trasmissione della certificazione all’Agenzia delle Entrate

Dati generali della certificazione

specifica codifica per la tipologia di soggetto iscritto al fondo pensione e indicazione della data di iscrizione al fondo
eventi eccezionali
indicazione del domicilio fiscale utile ai fini dell’addizionale comunale e regionale all’IRPEF

Dati relativi ai redditi erogati

Ritenute e addizionali all’IRPEF

Le detrazioni dall’imposta lorda

detrazioni per redditi da lavoro e da pensione
detrazioni minime
detrazioni per carichi di famiglia
ulteriore detrazione per famiglie numerose
detrazione per canoni di locazione
detrazioni per spese e oneri
importi teorici ed effettivi

Gestione delle incapienze
credito per famiglie numerose
credito per canoni di locazione
recupero da parte dei sostituti d’imposta dei crediti per famiglie numerose e per canoni di locazione

Ulteriori dati richiesti nella certificazione
contributo di solidarietà
credito fiscale di cui all’art. 1 del D.L. 66/2014 (bonus Renzi)
applicazione dell’aliquota IRPEF più elevata

Redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente
tipologia di redditi
collaborazioni coordinate e continuative
borse di studio
assegni al coniuge

La CU per lavoro autonomo e redditi diversi
la CU ai professionisti
il lavoro autonomo non esercitato abitualmente

Redditi assoggettati a ritenuta a titolo d’imposta
tipologia di redditi
ammontare delle ritenute prelevate
Paolo Parodi

Dati fiscali

redditi da indicare nei punti 1, 3, 4 e 5
dati relativi al rapporto di lavoro, inizio, cessazione e sospensione
ritenute prelevate
addizionali all’IRPEF
ritenute sospese
risultati dell’assistenza fiscale: acconti e/o crediti non rimborsati
imposta lorda
deduzioni e detrazioni
pagamento di premi assicurativi ed erogazioni per spese sanitarie e contributi sanitari a casse di assi-stenza
contributi per la previdenza complementare per i vecchi iscritti e per i giovani di prima occupazione
dati relativi ai conguagli

Compilazione della certificazione intestata agli eredi
emolumenti correnti corrisposti agli eredi
emolumenti arretrati e indennità di fine rapporto corrisposti agli eredi
dati del TFR in caso di decesso del dipendente

Profili operativi nella compilazione della CU
caselle di più ricorrente utilizzo e casistiche particolari per il lavoro dipendente
gestione dei dati dell’assistenza fiscale
compilazione per dipendenti di terzi e collaboratori
soggetti fiscalmente non residenti in Italia: diverse ipotesi ed opzioni di compilazione
redditi soggetti ad imposta sostitutiva
deducibilità delle somme “restituite al soggetto erogatore”

Le novità per i sostituti d’imposta nella Legge di Stabilità per il 2016
nuove regole per la detassazione dei premi di risultato
agevolazioni fiscali per i servizi corrisposti in alternativa ai premi ed alla partecipazione agli utili

Sanzione in caso di omessa o tardivo invio alla Agenzia
Nevio Bianchi

Redditi di lavoro dipendente e assimilati assoggettati a tassazione separata

emolumenti arretrati
indennità di fine rapporto e altre indennità e somme
detrazioni sul TFR
arretrati e TFR corrisposti da altro sostituto d’imposta

Dati previdenziali e assistenziali INPS
datori di lavoro e lavoratori interessati
casi particolari di compilazione
analisi dei singoli campi
aziende con più posizioni contributive
principio di competenza e imponibile previdenziale
rimborsi spese e fringe benefit
regole e modalità di redazione

Certificazione dei compensi corrisposti ai collaboratori coordinati e continuativi e agli altri soggetti iscritti alla Gestione separata ex art. 2, c. 26, L. 335/1995
soggetti e adempimenti conseguenti
correlazioni tra CU e rendiconto UniEmens

Dati ex INPDAP
regole e modalità dei dati riguardanti le competenze di riferimento

Novità in materia previdenziale contenute nella Legge di Stabilità per il 2016
Villiam Zanoni


NOTE ORGANIZZATIVE DEL CORSO
Quota di partecipazione individuale
Euro 1.450,00 più IVA.
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazioni di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE. PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA.


Data e Sede

Orario
9,00 - 13,00 / 14,30 - 17,00

Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.