Curatore Mostre

Artedata
Online

520 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Master
  • Online
  • 80 ore di studio
  • Durata:
    3 Mesi
  • Quando:
    Da definire
  • Stage / Tirocinio
  • Campus online
  • Invio di materiale didattico
  • Tutoraggio personalizzato
  • Lezioni virtuali
Descrizione

Corso online sull'organizzazione e allestimento di mostre. Molto simile al corso in presenza sull'Allestimento ed esposizione museale, con casi di studio e ricco di materiale didattico.

Informazione importanti

Fondo interprofesionale: Corso finanziato Fondo interprofesionale

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Da definire
Online

Domande più frequenti

· Requisiti

Laurea triennale e/o Vecchio Ordinamento in materie umanistiche: Lettere classiche e moderne, Filosofia, Storia, Conservazione dei Beni Culturali, Operatore dei Beni Culturali, Restauro, Archeologia, Nuove Tecnologie per la Storia e i Beni Culturali, Scienze dei Beni Culturali, Conservazione e Trasmissione Memorie storiche, Scienze storiche, Beni Architettonici, Scienze dei Beni Archeologici, Storia dell’Arte, Antropologia, Scienze dei Beni Antropologici, Scienze della Formazione, Scienze della Comunicazione, Lingue, Sociologia. In alternativa alla laurea esperienza minima nel settore.

Cosa impari in questo corso?

Curatore mostre
Allestimento mostre
Allestimento esposizioni
Organizzazione mostre
Gestione museale
Organizzazione eventi culturali

Professori

Massimiliano Guetta
Massimiliano Guetta
Museologo e storico dell'arte

Laureatosi in lettere (indirizzo storico-artistico) con il massimo dei voti e lode presso la “Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università degli Studi di Firenze”, ha sviluppando l'iter di studi e la tesi di laurea in museologia. Svolge l'attività libero professionistica di museologo e presta la sua collaborazione professionale a società e studi di progettazione che operano nel campo della progettazione e valorizzazione del patrimonio museale. Ha dedicato ricerche al tema della museologia storico-militare e a lui si deve la prima pubblicazione sistematica sull'argomento...

Pietro Gaglianò
Pietro Gaglianò
Architetto

Pietro Gaglianò (1975) critico d’arte e studioso dei linguaggi della contemporaneità, contestualmente agli studi di Architettura ha approfondito la conoscenza e l’analisi della cultura visiva contemporanea in tutti i suoi aspetti. I suoi principali campi di indagine riguardano i rapporti tra le pratiche dell’arte visiva e i sistemi teorici della performing art e del teatro di ricerca; il contesto urbano, architettonico e sociale come scena delle pratiche artistiche contemporanee; l’applicazione delle arti alle questioni dell’emergenza geopolitica.

Programma

La figura del "Curatore Mostre" è una figura professionale che unisce competenze museografiche musologiche, di allestimento di organizzazione e comunicazione. Una figura più generica e ampia rispetto all'allestitore, cura tutti i rapporti con le maestranze impiegate nell'organizzazione di un evento espositivo, fino ai contatti con l'artista se vivente. Si preoccupa della scelta di una location adeguata, del suo allestimento e della progettazione di percorsi all'interno di essa.
Negli ultimi anni si sta assistendo all’organizzazione di un numero sempre maggiore di mostre ed esposizioni anche solo temporanee all’interno di musei o centri espositivi. Il successo di questi eventi oltre che economico è d’immagine, coinvolgendo e interessando da questo punto di vista oltre che i soggetti istituzionali pubblici (Musei, i Comuni, le Provincie, le Regioni) anche le Società private e le Fondazioni Bancarie, che investono con rinnovato vigore ed entusiasmo, in progetti ed eventi culturali di “buona” visibilità.
Di particolare rilevanza si stanno dimostrando, in questo settore, le sponsorizzazioni e i finanziamenti privati ad opera di Istituti Bancari, Associazioni e Fondazioni, che vedono nella promozione un’ottima opportunità di marketing e recupero d’immagine. Come in molti settori professionali legati ai Beni Culturali, spesso risulta carente una adeguata professionalità che unisca le competenze organizzative, museografiche di marketing ecc.. a quelle umanistiche.

Molto simile al corso di Allestimento ed esposizione museale, questo corso è però basato su una frequenza online e non in presenza, inoltre affronta la materia in modo più generico non strettamente legato all'allestimento.

***
L'inizio del corso è immediato, consecutivo al perfezionamento dell'iscrizione. Non c'è da attendere un numero minimo di iscritti e non c'è il pericolo di un numero massimo di iscritti.
I corsi FAD permettono di abbattere i costi logistici delle lezioni frontali, del viaggio e alloggio di allievi e docenti, risulta quindi notevolmente più economico rispetto ai corsi in presenza, pur mantenendo tuttavia un'ottima qualità di contenuto e apprendimento a scapito solo di una massima interattività docente-discente.
L'allievo iscritto riceve username e password per l'accesso al corso FAD, segue le unità didattiche composte da elementi multimediali (testi, immagini, lezioni video e audio), viene seguito da un Tutor online che risponde a domande in modo asincrono attraverso un forum online.
Il sistema FAD della scuola Artedata permette di frequentare le Unità didattiche on-line da qualsiasi postazione PC collegata ad Internet, senza orari prefissati e senza la necessità di spostarsi da casa o dall'ufficio.


OBIETTIVI
Questo MiniMaster FAD (Formazione a distanza) intende soddisfare la richiesta di una figura professionale multidisciplinare in grado di poter organizzare o pianificare tutte le fasi necessarie alla realizzazione di un evento espositivo, con competenze trasversali da quelle umanistiche, museografiche e museologiche a quelle tecniche, comunicative e di marketing museale.
Il corso ha come obiettivo quello di fornire a laureati e laureandi che operano o intendono operare nel settore dell'organizzazione mostre, precise competenze relative a settori per lo più trascurati nei piani di studi accademici, formando sulle tecniche di management e di marketing museale, di progettazione museografica, di pianificazione e organizzazione eventi culturali. Questo approccio interdisciplinare fornisce così ai partecipanti un quadro complessivo del settore, in modo da poter interloquire con le varie maestranze impiegate in un contesto professionale.
La figura professionale definita dal corso ha conoscenze specifiche di musei e delle problematiche ad essi connesse, della loro organizzazione e gestione. Fra i micro obiettivi, le competenze che si creano con questo corso sono:
- pianificare un evento espositivo;
- organizzare e realizzare un evento espositivo;
- progettare un allestimento museografico;
- progettare un percorso di allestimento museografico;
- sapere comunicare un evento espositivo.


PROGRAMMA

Iter formativo
Il corso è costituito dalle seguenti unità didattiche:

Unità 01: L'istituzione museale
- Definizione di Museo
- Il Museo come luogo di formazione di artisti, antiquari ed amateurs
- Kassel, Museum Fridericianum
- Firenze, Gli Uffizi

Unità 02: lezione: Status Giuridico e Musei

Unità 03: lezione: Tecniche espositive ed effetti psicologici sul fruitore
- La Psicologia visita il Museo
- Lo studio delle caratteristiche socio-demografiche del visitatore
- Lo studio empirico della condotta museale
- Studi sulle didascalie e sull'uso dei pannelli didattici
- Utilizzo di mappe e piantine
- Effetti e caratteristiche della fatica museale
- Il museo come 'restorative environment'
- L'expertise
- Il senso di immersione
- Lo studio empirico della condotta museale virtuale

Unità 04: lezione: Musei in Internet
- Museo d'arte contemporanea del Castello di Rivoli (Torino)
- Museo Civico Archeologico (Bologna)
- Galleria degli Uffizi (Firenze)
- Galleria Borghese (Roma)
- Moma di New York

Unità 05: lezione: Pianificazione di una Mostra

Unità 06: lezione: Il ruolo dell'illuminazione nell'allestimento museale

Unità 07: lezione: Criteri Tecnico Scientifici e sugli standard di funzionamento e sviluppo dei Musei

Unità 08: lezione: Articoli di architettura museale

Unità 09: lezione: Come progettare una sezione di un museo

Unità 10: lezione: Realizzazione di una mostra

Unità 11: Casi di Studio

Realizzazione di un Elaborato finale sottoforma di progetto evento espositivo.

Workshop in presenza, finesettimanale (generalmente organizzato a Firenze, il Workshop non è obbligatorio ma fortemente consigliato come fase conclusiva di apprendimento).


DOCENTI
Tutor on-line: Dott. Francesco Luglio, Docente per il Workshop: Arch. Eva Parigi o Prof. Mario Lepore o Prof.ssa Francesca Roberti.


SBOCCHI
La figura professionale uscente avrà competenze adeguate nella progettazione, promozione e gestione di eventi espositivi. Possibili sbocchi occupazionali sono in: musei, pinacoteche, gallerie, studi di architettura e società di servizi espositivi, Associazioni e Fondazioni Culturali, Centri d'arte contemporanea.


SEDE_DIDATTICA
Corso a distanza con workshop frontale a Firenze

Ulteriori informazioni

Sbochi:
La figura professionale uscente avrà competenze adeguate nella progettazione, promozione e gestione di eventi espositivi. Possibili sbocchi occupazionali sono in: musei, pinacoteche, gallerie, studi di architettura e società di servizi espositivi, Associazioni e Fondazioni Culturali, Centri d'arte contemporanea.
Altre info sul sito ufficiale della scuola Artedata www.artedata.it

Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto