Cyber Security: Minacce e Criteri di Protezione (SEC303)

Reiss Romoli
A Roma
  • Reiss Romoli

1.790 
+IVA
Preferisci chiamare subito il centro?
08624... Leggi tutto
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Corso
Inizio Roma
Ore di lezione 21 ore di lezione
Durata 3 Giorni
Inizio lezioni Flessible
  • Corso
  • Roma
  • 21 ore di lezione
  • Durata:
    3 Giorni
  • Inizio lezioni:
    Flessible
Descrizione

Il cyberspace è oggi il termine più utilizzato per indicare le dimensioni digitali della società dall’avvento di Internet. Per chi opera a garanzia degli interessi nazionali di un Paese o di una Industria è necessario impostare una propria politica di cyber security che oltre alle tecnologie affronti aspetti sociali, legali ed economici. Le minacce coinvolgono diversi attori. Istituzioni, Industria privata, Cittadini sono vulnerabili e il Cyber Crime può operare acquisendo informazioni riservate e/o delicate da utilizzare per attaccare infrastrutture critiche di vitale importanza o beni tangibili di singoli. Il cyberspace, secondo l’approccio militare, ha la dimensione di un vero campo di battaglia e come tale ci si muove con tecniche di intelligence (Cyber War). Lo scenario internazionale ed italiano si analizza sia in termini legislativi che di processi organizzativi e tecnologici per il contrasto al crimine, unitamente al livello di consapevolezza da parte dei vari settori sia istituzionali che privati di essere obiettivi sensibili e rischiare di poter subire notevoli perdite in termini economici e tecnologici. Gli elementi in gioco sono le infrastrutture critiche, gli asset esposti ai rischi di attacchi cyber in varie tipologie, i danni causati e potenziali, i valori economici in gioco. La cyber security, infatti, non è solo un’esigenza ma anche un’opportunità in termini di capacità industriali e di ricerca.

Informazioni importanti

Documenti

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Flessible
Roma
Via Portuense, 741 , 00148, Roma, Italia
Visualizza mappa
Inizio Flessible
Luogo
Roma
Via Portuense, 741 , 00148, Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· A chi è diretto?

Responsabili IT, Security Manager, Forze dell’Ordine e quanti operano nella gestione dei dati informatici e telematici riservati e/o critici per l’erogazione dei servizi o del business.

· Requisiti

Conoscenze di base di informatica e di telecomunicazioni.

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Cybersecurity
Sicurezza informatica
Security testing
Security
Sicurezza di rete
Sicurezza dei dati
Sicurezza su Internet
Frode informatica
Gestione dei protocolli informatici
Difesa elettronica
Protezione dati
Protezione dei dati
Contrasto
Security manager
Virus informatici
Protezione dei dati personali
Sicurezza

Professori

Faculty Reiss Romoli
Faculty Reiss Romoli
REISS

Programma

Agenda (3 giorni)

Quadro di riferimento:
  • Cyber Security Standard
  • infrastrutture critiche nazionali ed estere identificate, team di difesa e loro differenze (CERT, CSIRT, ecc.)
  • report ed evidenze su tipologia, target e danni economici causati dagli attacchi informatici (cyber attacks)
  • situazione internazionale in USA, Unione Europea e in Italia anche dal punto di vista normativo
  • enti e operatori coinvolti nel governo del Cyber Space e nelle misure di protezione e nelle strategie nazionali
  • misure di protezione, di difesa, di resilience e “proattive” per la prevenzione ed il contrasto del Cyber Crime
  • indicatori del livello di consapevolezza, difesa, interdipendenza transnazionale e propensione agli investimenti in sicurezza
  • analisi delle tecniche di protezione tradizionali ed emergenti e delle minacce correlate (CyberCrime).
Obiettivi

  • Acquisire gli elementi principali sugli aspetti normativi, regolatori, sugli standard di riferimento.
  • Avere evidenze della situazione internazionale e nazionale in merito dimensione del fenomeno, alle minacce, agli attacchi di tipo Cyber ed ai criteri di protezione.
  • Analizzare le principali tecniche di attacco e di difesa in funzione del contesto.
  • Individuare le infrastrutture potenziali obiettivi, le strutture e i centri di prevenzione e di risposta ed il grado di esposizione al rischio degli asset tangibili e non.

Successi del Centro