Dalla Gestione del Rischio alla Sicurezza Dei Pazienti

GIMBE
A Bologna

750 
IVA Esente
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Corso
  • Bologna
  • 24 ore di lezione
  • Durata:
    3 Giorni
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

Gimbe Education presenta agli utenti di emagister.it il corso “Dalla Gestione del Rischio alla Sicurezza dei Pazienti”, un percorso di formazione che intende fornire ai partecipanti gli strumenti e le competenze per la pianificazione di un programma di gestione del rischio clinico all’interno di un’organizzazione sanitaria.

Il corso ha una durata di 3 giorni intensivi di 8 ore ciascuno e si svolge presso il Royal Hotel Carlton di Bologna.

Il programma del corso, che emagister.it riporta in fondo alla pagina, è articolato in tre parti. La prima si occuperà di analizzare il rischio e gli errori in sanità, la seconda fornirà strumenti per mappare e analizzare i rischi e la terza esaminerà i profili giuridici di responsabilità.

Ogni parte si suddivide a sua volta in una sezione teorica e una pratica di esercitazioni in piccoli gruppi.

Informazione importanti

Documenti

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Da definire
Bologna
c/o Royal Hotel Carlton - Via Montebello, 8, Bologna, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Grazie a questo corso il partecipante acquisirà le competenze e gli strumenti che gli permetteranno di pianificare in maniera efficace un programma di gestione del rischio clinico di una struttura sanitaria.

· A chi è diretto?

Questo percorso si rivolge a tutti i professionisti coinvolti nella pianificazione, organizzazione, erogazione e valutazione di servizi e prestazioni sanitarie.

· Requisiti

Nessuno. Corsi non obbligatori ma propedeutici: Introduzione al Governo Clinico, Dalle Linee Guida ai Percorsi Assistenziali, Audit Clinico e Indicatori di Qualità

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

Nella progettazione e sviluppo dei corsi, oltre all'innovatività dei contenuti, particolare attenzione viene posta alla metodologia didattica, guidata dai principi che regolano l'apprendimento degli adulti, dalle prove di efficacia della ricerca educazionale e dallo sviluppo di strumenti standardizzati per valutare l'apprendimento dei professionisti sanitari.

· Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

Verrà contattato via mail il prima possibile. Tramite la mail verrà indirizzato al sito web in cui potrà effettuare una pre iscrizione (non vincolante al pagamento), utile per tracciare il suo interesse al corso.

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Rischio ed errori in sanità
Rischio clinico
Tassonomia degli errori
Errori e clima organizzativo
Strumenti di analisi
Mappatura dei rischi
Classificazione degli eventi
Ridurre la soglia di rischio
Safe practices
Formazione del personale
Sicurezza e qualità delle cure
Responsabilità giuridica
Responsabilità dell'ente
Assicurazione
Metodi e strumenti per ridurre l'impatto di rischio

Professori

Maurizia Rolli
Maurizia Rolli
Dir. Medico Ist. Ort. Rizzoli

Svolge le funzioni di Direttore di Direzione Medica di Presidio Ospedaliero presso gli Istituti Ortopedici Rizzoli di Bologna dal 15/01/2007. Ha svolto attività di Medico di Direzione Sanitaria dal 1995 e dal 1999 al 2007 è stata Responsabile di Modulo Organizzativo in Qualità ed Accreditamento presso gli Istituti Ortopedici Rizzoli di Bologna. Svolge attività didattica dal 1991 nei campi di igiene, epidemiologia, organizzazione ospedaliera, qualità e gestione del rischio.

Patrizio Di Denia
Patrizio Di Denia
Resp. Rischio Ag. Reg. San. Em-R

Collabora con la Direzione Sanitaria degli Istituti Ortopedici Rizzoli di Bologna alla progettazione e realizzazione del programma aziendale ‘Gestione integrata del rischio”, facendo parte del gruppo di coordinamento aziendale di Risk Management. Ptresso l’Area Accreditamento dell’Agenzia Sanitaria Regionale della Regione Emilia Romagna ricopre l’incarico di Responsabile del progetto regionale “Gestione del rischio nelle organizzazioni sanitarie”.

Programma

Rischio ed errori in sanità

- il “rischio” nelle organizzazioni sanitarie: definizioni ed inquandramento generale

- il rischio clinico (clinical risk management) ed il rischio non clinico

l’errore nella pratica clinica:

  • tassonomia e classificazione degli errori
  • errori e clima organizzativo: le violazioni

- il livello organizzativo: insufficienze di sistema attive e latenti

- introduzione agli strumenti di analisi: root cause analysis

- esercitazione a piccoli gruppi

Mappatura ed analisi dei rischi

- overview di metodi e strumenti per la rilevazione, la classificazione e l’analisi degli eventi

- rilevazione degli eventi: metodologie per il reporting (rilevazione spontanea e di sistema)

- classificazione degli eventi

- ridurre la soglia del rischio: la prevenzione:

  • sicurezza e qualità delle cure: accreditamento (strutture, processi, professionisti)
  • safe practices
  • formazione del personale

- esercitazione a piccoli gruppi

Profili giuridici di responsabilità

- le fonti della responsabilità giuridica e l’inquadramento della figura del medico

- il contesto: responsabilità dell’ente e comportamento dei singoli

- l’assicurazione quale trasferimento a terzi del rischio

- metodi e strumenti per ridurre l’impatto del rischio:

  • relazione medico-paziente: responsabilità “da contatto sociale”
  • cartella clinica ed altri atti sanitari
  • consenso informato
  • responsabilità apicale e lavoro d’equipe

- esercitazione a piccoli gruppi

Ulteriori informazioni

Osservazioni: Il corso può essere realizzato presso la sede di qualunque organizzazione, pubblica o privata. L'evento può avere obiettivi esclusivamente didattici, oppure essere integrato con progetti aziendali finalizzati al miglioramento della qualità assistenziale. In relazione a specifiche esigenze, il corso può essere personalizzato, rispettando la coerenza tra obiettivi formativi e durata. Navigando tra studi irrilevanti e ampie zone grigie: come definire le priorità della ricerca clinica
Stage: Nessuno
Alunni per classe: 25
Persona di contatto: Elena Cottafava

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto