Danza

Accademia de Baile Fuego Latino
A Catania

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Catania
Descrizione

Obiettivo del corso: A imparare i diversi tipi di ballo latinoamericano.
Rivolto a: Da consultare con il centro.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Catania
Via consolazione, 139, Catania, Italia
Visualizza mappa

Programma

La Salsa
Riuscire a tracciare una storia sul ballo più discusso della nostra era contemporanea, risulta impresa ardua e difficile. Tracce del suo passaggio si possono ritrovare nelle tradizioni sociali e musicali di molti paesi del centro America, dal Venezuela a Cuba, da PuertoRico a Panama. Tuttavia cercheremo di evidenziare gli aspetti più o meno cronologici e cronistici senza voler definire una verità o una storia assoluta, anche perché le diverse e contrastanti teorie sulla Salsa non ce lo permettono. Ci limiteremo pertanto, a riportare le differenti nozioni senza voler aggiungere altro o schierarci con una definizione piuttosto che con un’altra. La maggiore difficoltà è che la salsa non è rimasta sempre la stessa, è cresciuta ogni qual volta che ha incontrato nuovi ritmi, musiche figlie di culture diverse.

Il Merengue
Il Merengue è la danza nazionale della Repubblica Dominicana, nasce nel sedicesimo secolo, dagli schiavi africani importati nelle piantagioni di zucchero. Il paese, natale del ballo, divide a metà con Haiti l’isola, situata a Nord dell’ Oceano Atlantico, 76 Km a sud-est dalla “Isla grande”, Cuba. Si estende su una superficie di 50.070 Kilometri quadrati, con una popolazione di circa 5.431.000 persone, tra mulatti in alta percentuale, bianchi e neri. Scoperta da Cristoforo Colombo il 4 Dicembre, fu battezzata dal navigatore Genovese “HISPANIOLA” descrivendola nel suo giornale di bordo, …” come una terra meravigliosa e affascinante, l’ideale per coltivare le piante, allevare animali e costruire villaggi”… . Intorno al sedicesimo secolo cominciarono ad arrivare sull’isola i primi schiavi Africani. Arrivavano incatenati, pronti per essere venduti in una delle tante aste che si tenevano nel porto di Santo Domingo. Il loro compito era quello di “Cortar Las Canas”, cioè tagliare le canne da zucchero, fino alla morte. Lo zucchero rappresenta fino ad oggi la maggiore fonte di reddito della Repubblica Dominicana, circa i due terzi delle esportazioni totali. Basta camminare verso il lungomare comunemente chiamato “ El Malecon”, per rendersi conto che tutta la vita di questo paese si svolge al ritmo travolgente e sensuale di un “Merengue”.

Il Mambo
Il Mambo nasce a Cuba come ballo di origine Folklorica, dedicato al Dio della guerra “Mambo”. Le sue origini risalgono al secolo scorso presso gli schiavi importati dall’Africa per coltivare lo zucchero. “Sono loro a inventare questo ballo”… racconta, Oscar Hijuelos, romanziere newyorkese di origini cubane, nelle parti centrali del suo libro, che …”il Mambo è nato da una catena che si è spezzata, quella degli schiavi africani di Cuba, costretti a coltivare lo zucchero rimanendo legati per la caviglia con una grossa e fastidiosissima catena. Allora per passare il tempo ballavano la rumba, muovendo molto le “anche” per limitare i movimenti dei piedi. Poi un giorno li slegarono, e loro inventarono un ballo più sensuale, veloce ed agile: “Il Mambo”.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto