DANZATERAPIA

Scuole di Arti Terapie Artedo Bari-OlisticArte
Online

301-500 €
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Post-diploma / post-qualifica
Metodologia Online
Ore di lezione 350h
Durata 3 Anni
Inizio Scegli data
Campus online
Invio di materiale didattico
Servizio di consultazione
Tutoraggio personalizzato
Lezioni virtuali
  • Post-diploma / post-qualifica
  • Online
  • 350h
  • Durata:
    3 Anni
  • Inizio:
    Scegli data
  • Campus online
  • Invio di materiale didattico
  • Servizio di consultazione
  • Tutoraggio personalizzato
  • Lezioni virtuali
Descrizione

Artedo, è Ente Accreditato MIUR ai sensi della Direttiva Ministeriale 90/2003 con decreto prot. AOODPIT.852 del 30/07/2015. I corsi di formazione in Arti Terapie di Artedo sono Qualificati CEPAS, Ente per la Certificazione delle Professionalità e dei percorsi formativi, numero di Registro 130, Scheda SH241. OlisticArte Associazione di Promozione sociale e culturale del Benessere Olistico attraverso le Arti e le Discipline Bio Naturali ha aderito alla Scuola di Arti terapie Italiana Artedo, dando vita alla realtà presente nella provincia barese Scuole di Arti Terapie Artedo Bari. Con l'entrata in vigore della Legge 4/2013 hanno ottenuto un sostanziale riconoscimento tutte le professioni non organizzate in ordini e collegi, indipendentemente dal fatto che esse siano il risultato di un apprendimento formale, non formale o informale. Tra queste, anche le Arti Terapie.

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Scegli data
Online
Inizio Scegli data
Luogo
Online

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Acquisire conoscenze specifiche teoriche di Musicoterapia, nelle seguenti materie: Pedagogia generale Psicologia(eta' evolutiva, Dinamica, Sociale, dei Gruppi) Psicopatologia Neurologia(Neurofisiologia,Neurofisiopatologia, Neuropsicologia) Metodologia della progettazione e degli interventi con le Arti Terapie Teorie e Tecniche delle Arti Terapie Storia della Danza e della Danzaterapia

· A chi è diretto?

A chiunque voglia avvicinarsi al mondo della Danzamovimentoterapia

· Requisiti

Maggiore età; - Diploma di Scuola Media Superiore; - Motivazione alla relazione d’aiuto. Eventuali difformità di requisiti potranno essere valutate da caso a caso.

· Titolo

Corso Triennale E-Learning da 350 ore in DanzaMovimentoterapia

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

Il Corso è Qualificato Cepas, Ente per la Certificazione delle Professionalità e dei percorsi formativi, numero di Registro 130, Scheda SH241, ed Artedo è Ente Accreditato MIUR

· Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

Appena riceveremo la tua richiesta, ti invieremo una mail di risposta e sarai contattato telefonicamente da un responsabile che ti fornirà tutti i dettagli del corso, ti darà informazioni su le modalità di iscrizione e sui metodi di pagamento.

· Posso iscrivermi al corso online per poi passare al corso di specializzazione?

Si, ottenendo la convalida di tutte le attività svolte

· Ha validità come ECP

Complessivamente vale 175 ECP

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Creatività
Formazione online
Terapia
Danzaterapia
Pedagogia generale
Psicologia
Neurologia
Metodologia della progettazione
Teorie e tecniche delle Arti Terapie
Storia della Danza e della Danzaterapia

Professori

Protocollo Discentes
Protocollo Discentes
Online

Programma

Il modello di Danza movimentoterapia Creativo–Espressiva (DMT C-E)

La creatività ha sempre una radice nel sapere dell'altro, è il miglioramento di qualcosa che c'è già. (Elio Fiorucci).

La metodologia proposta si ispira principalmente alle tecniche psico-corporee proprie della Danza Movimento Terapia (DMT) Creativo-Espressiva. Il modello fonda il suo concetto di base sulla creatività e su quanto essa appartenga per natura all’uomo nella sua globalità di essere che agisce e si muove. Il modello di DMT C-E. utilizza la danza, il movimento, il corpo e la creatività come strumenti di espressione, in un percorso di ‘messa in forma’ da dentro di sé a fuori di sé e da fuori di sé a dentro di sé. Secondo il modello, l’obiettivo non è un movimento che conduce a introspezioni o auto-interpretazioni dei concetti di "dentro e fuori di sé".

Il cambiamento atteso nel percorso didattico è il momento creativo stesso e il processo con cui esso avviene attraverso l’azione espressiva.

Danzamovimentoterapia: la scelta di inserire MOVIMENTO tra “danza” e “terapia” è nata dalla riflessione e dall’esperienza dei professionisti di Artedo. La danza è movimento e rappresenta l’esperienza totale e completa, la più completa a livello motorio. La danza, che dal movimento prende la funzionalità e il simbolico, rappresenta l’intenzionalità espressiva e comunicativa, oltre che estetica. Tutto ciò che essa ha rappresentato e rappresenta per l’uomo, come individuo a livello personale e collettivo e come puro piacere essenziale di danzare, è per la DMT C-E fondamentale, l’elemento centrale. Il movimento, in questo senso, appartiene anche a chi manifesta difficoltà a ri-conoscere la danza nelle attività motorie poco estetiche e minime della sofferenza del corpo (e dell’anima).

Creativo: nell’etimologia del termine, per trovare una definizione al quale si rischia di essere “poco creativi” se l’intento è quello di stabilire in maniera rigida le possibilità descrittive che esso offre, sono innati i concetti di crescita, di sviluppo, del trarre dal nulla.
In linea generale, nel modello di DMT C-E si fa riferimento alla definizione di creatività di C. Rogers nella quale si ri-conosce maggiormente il pensiero dei professionisti Artedo, unitamente al concetto di lateral thinking (pensiero laterale) di E. De Bono.

Espressiva: la DMT C-E è una ‘terapia’ artistico-espressiva che si rifà, come tutte le Arti Terapie, al processo creativo, attivandolo e attingendo ad esso e all’esperienza artistica in senso organizzato e intenzionale, alla funzione terapeutica, quindi, che l’arte esercita da sempre.
La dinamica espressiva è anche una dinamica relazionale; il processo dentro-fuori, interno-esterno, è un direzionarsi verso l’altro, un andare incontro ad un altro. Pertanto, l’approccio alla DMT considera la dinamica espressiva e l’azione espressiva stessa. In essa non solo avviene il confronto, la relazione e la messa in forma: in essa avviene l’ incontro con l’antico e con il nuovo, poichè il cambiamento è la ri-organizzazione dell’antico in un nuovo (rif.: assimilazione-accomodamento).

Completano la formazione elementi dei principali modelli di DMT, come di seguito presentati:

Expression Primitive
E’ una “danza antropologica” che consente una esplorazione delle strutture profonde che risveglia le sorgenti ritmiche delle pulsioni dell’essere umano, attraverso la messa in scena di quelle in modo simbolico, la mobilitazione e la canalizzazione. Per Herns Duplan – il fondatore di tale modello di DMT - l’Expression Primitive è “… un tema di ricerca di ciò che è dentro di noi, di ciò che ci collega all’alba dell’umanità o all’albero della vita”. Egli considera, inoltre, l’E. P. come un processo di esplorazione di sé a livello “tridimensionale” dell’ ”APPARIRE-VIVERE-SCOMPARIRE”.
Herns Duplan, danzatore haitiano formatosi a New York nella compagnia della coreografa ed etnologa Katherin Dunham, scopre nel tamburo, nel ritmo e nel contatto con il suolo e nella pulsazione dei passi delle danze rituali un'energia speciale. Trasferitosi in Francia nel 1970 rielabora queste esperienze in un metodo da lui denominato Expression Primitive.

Course Type
Il Cours Type (Corso tipo) di F. Scott-Billmann propone un viaggio simbolico di esplorazione del sé corporeo e delle sue articolazioni spaziali e relazionali attraverso il movimento e l’uso della voce in un contenitore ritmico strutturato.
France Schott-Billmann, psicoanalista e danzaterapeuta francese, incontrando H. Duplan e la sua tecnica ne rimane affascinata. Parte da qui la sua ricerca con l’obiettivo di dare alla stessa un particolare “corpo” teorico-pratico e di portarne l’applicazione a livello psicoterapeutico.

Metodo Maria Fux
Nella sua originalità pedagogica, sviluppa e orienta i diversi linguaggi artistici del movimento, del gesto, della danza, della musica e dell'arte in situazioni sociali preventive, riabilitative e terapeutiche.
Maria Fux, danzatrice e coreografa argentina, nata negli anni ’20 del secolo scorso, dopo essersi accostata alla danza classica, studia danza moderna con la Graham e, in seguito, si dedica a una rielaborazione molto personale del senso della danza, intesa come forma creativa, espressiva che appartiene intrinsecamente all'essere umano. A lei è attribuita la scoperta del valore teraupetico della DMT attraverso il lavoro con gruppi di persone normodotate, affette da handicap e con varie patologie. Maria Fux ha portato in diversi paesi del mondo il suo metodo come operatrice e formatrice nel campo della danzaterapia.


Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto