Corso di 3ds Max

Istituto Quasar Design University
A Roma

1.075 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Per professionisti
  • Roma
  • 70 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: 3ds Max permette di rappresentare ed animare figure umane e qualsiasi forma organica.
Rivolto a: Architetti, Ingegneri, Designer, Stilisti, Scenografi, Orafi, Grafici pubblicitari, Grafici 3D, Appassionati di 3D, Sviluppatori di animazioni per il web e per le nuove interfacce interattive in 3D, Multimedia designer, Videomaker, Grafici 3D finalizzati ai Videogiochi e quanti altri desiderino conoscere la versione di 3ds Max rivolta agli effetti ed alle animazioni avanzate. L'Istituto Quasar è ATC - Autodesk Authorized Training Center.

Informazione importanti

Documenti

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Roma
VIA NIZZA 152, 00198, Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Informatica di base

Programma

DESCRIZIONE SINTETICA

Il corso si propone d'insegnare le tecniche della grafica 3D, secondo le applicazioni del programma 3D Studio MAX, al fine di realizzare immagini e animazioni per i più svariati ambiti di utilizzo. Studio di tutti gli strumenti base per l'utilizzo del
programma, seguito dall'analisi delle funzionalità specifiche per una corretta metodologia di lavoro. Queste conoscenze sono comuni a qualsiasi ambito si operi. Ingegneri, architetti, designer, stilisti e altri ancora, trovano in questo primo modulo una esauriente illustrazione di tutte le potenzialità messe a loro disposizione da 3D Studio MAX.


PROGRAMMA

MODULO 1
modellazione spline, parametrica e poligonale

>Interfaccia utente >Personalizzazione degli strumenti >Organizzazione della scena >Clonazioni >Trasformazioni >Shapes e oggetti Editable Spline >Estrusioni e superfici di rivoluzione >Estrusioni su percorso >Primitive 3D e Modificatori parametrici >Operazioni booleane >Oggetti composti >Modellazione poligonale step 1

MODULO 2
modellazione poligonale superfici di suddivisione, illuminazione e materiali di superficie base

>Modellazione poligonale step 2 >Soft-selection e Paint Deformation >Superfici di suddivisione >Esempi di modellazione organica e di oggetti di design >Animazione per fotogrammi chiave >Track View e Dope Shee >Controllo delle curve d’animazione >Sorgenti luminose standard >Setup d’illuminazione a tre luci >Fake global illumination >Editor dei materiali >Shader >Strumenti di controllo e logiche d’impiego di mappe procedurali e mappe Bitmap >Coordinate di mappatura >Materiale Multi sub-object >Map Channel


MODULO 3
illuminazione e materiali di superficie avanzati, gestione dell'output

>Materiale architettonico >Mappe e materiali composti >Unwrap UVW >Sorgenti fotometriche >Impiego di file .IES per la descrizione della distribuzione luminosa >Principi d’illuminazione indiretta e fotorealismo >Radiosity >Light Tracer >Gestione avanzata dell’animazione di camera >Realizzazione da parte degli studenti di un progetto personale, nel contesto del quale possano essere messe in pratica le tecniche e le metodologie di lavoro illustrate in aula durante il corso.

E’ possibile frequentare anche i moduli singolarmente.

Ulteriori informazioni

Stage: Non previsto.
Alunni per classe: 18
Persona di contatto: Elisabetta Possenti

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto