CORSO DI ALTA FORMAZIONE PROFESSIONALE PER AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO - RILASCIO DI CFP

Join Academy & Consulting - Ente Accreditato dalla Regione Campania
A Napoli

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Napoli
  • 72 ore di lezione
  • Durata:
    9 Giorni
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

Il nuovo corso di formazione professionale per Amministratore di condominio, conformemente a quanto disposto dal recente Regolamento emanato con D.M. n. 140/2014 dal Ministero della Giustizia e pubblicato sulla G.U. del 24.09.29014 n. 222, si svolge secondo un programma didattico predisposto da un responsabile scientifico, referenziato da specifici titoli e con pluriennale esperienza in materia.
Il corso prevede un percorso di studi di grande interesse anche con esercitazioni pratiche i cui contenuti vanno dall’organizzazione dell’ufficio agli adempimenti quotidiani, con particolare attenzione alla contabilità anche informatizzata.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo Orario
Da definire
Napoli
Via Nazionale delle Puglie 112 - Località Tavernanova , 80013, Napoli, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Il corso di formazione per Amministratori di condominio ha come obiettivo principale la formazione di professionisti nella gestione immobiliare e nella consulenza condominiale, secondo i requisiti imposti dalla UNI 10801:1998 e aggiornati dalla Legge 220 dell’ 11.12.2012. Il corso affronta tutti gli aspetti amministrativi, legali, fiscali e pratici necessari all’esercizio della professione di amministratore di condominio.

· A chi è diretto?

Il corso di formazione per Amministratori di condominio è rivolto a tutti, dai neofiti ai professionisti in materia di amministrazione condominiale e gestione immobiliare.

· Requisiti

Requisito di accesso minimo di accesso al corso di formazione: diploma di scuola media superiore.

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

Il corso si differenzia nell'esperienza e nella preparazione che caratterizza il nostro centro di formazione da 15 anni.

· Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

Appena ricevuta la tua richiesta, ti invieremo una mail con le informazioni base del corso, ossia costi, date e sede di svolgimento, modalità e tempi per l'iscrizione. In seguito sarai contattato da un nostro responsabile che risponderà alle tue domande.

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Condominio
Formazione professionale
Amministratore condomini
Formazione
Formazione specifica
Diritto condominiale
Diritto civile
Coaching
Tecniche di formazione
Apprendimento

Professori

Ignazio Silvestrini
Ignazio Silvestrini
Architetto

I nostri formatori possiedono un esperienza almeno biennale maturata in ambito di prevenzione e sicurezza sui luoghi di lavoro e/o autorizzati dalla Regione o Provincia e/o iscritti all’Aifos con una formazione e competenze pluriennali in relazione alle tematiche della salute e sicurezza sul lavoro.

Programma

STRUTTURA E PROGRAMMA DEL CORSO DI FORMAZIONE

· Studio del diritto condominiale in senso oggettivo ed oggettivo; Il condominio, la natura giuridica ed i riferimenti storici: dal codice Civile del1865 alla Legge di riforma n. 220 del 2012· La comunione e il condominio negli edifici; I principi normativi; Le leggi speciali; I diversi tipi di condominio (supercondominio, condominio digestione, condominio minimo e condominio parziale)· Le parti comuni (art. 1117 c.c.) necessarie, eventuali ed accessorie; L’indivisibilità (art. 1118 c.c.); Le innovazioni in condominio; L’utilizzo deibeni in comune: limiti e poteri; Problematiche di più frequente interesse: l’utilizzo del cortile condominiale, il distacco dal riscaldamento centralizzato,ecc.· Il lastrico solare, le disposizioni sulle barriere architettoniche, gli obblighi in materia di realizzazione dei posti auto ed il loro regime di circolazione;Le servitù in condominio; L’utilizzazione esclusiva dei beni in comune e l’usucapione; Il rispetto delle normative urbanistiche· Le problematiche relative all’utilizzo dei beni in comune, i diritti reali e le servitù, la normativa urbanistica, i regolamenti edilizi edilizi e i piani dizona; La normativa speciale: il risparmio energetico, il distacco dal riscaldamento centralizzato; Le disposizioni sulle barriere architettoniche· L’amministratore: la figura professionale, i requisiti normativi per l’accesso alla professione, il rapporto di mandato, la nomina e la prorogadell’amministratore e le sue cause di nullità; Gli obblighi dell’amministratore ex art. 1130 c.c.; Le responsabilità e la rappresentanza processuale;Gli obblighi nella tenuta dei registri· L’assemblea di condominio (art. 1136 c.c.): attribuzioni; L’iter procedurale (convocazioni, costituzioni e deliberazioni); Le maggioranze necessarie;L’assemblea nella comunione e nel supercondominio; I rappresentanti, i dissenzienti, gli astenuti· Simulazione dell’assemblea e redazione del verbale di un’assemblea ordinaria e di una straordinaria per lavori di ristrutturazioni dell’edificio
· Regolamento di condominio (formazione e aggiornamento); Regolamento assembleare e contrattuale; Le fonti del diritto condominiale (dalla CartaCostituzionale alle disposizioni dell’amministratore (art. 1133 c.c.); Le tabelle millesimali: formazione e revisione, i coefficienti, principi di ripartodelle spese, il condominio parziale· Preparazione e redazione di un regolamento assembleare; Relazione sulle scelte operate in sede di utilizzo dei vari coefficienti per la redazionedelle tabelle millesimali· Gli impianti di condominio; Le normative tecniche; Appalti; Capitolati e perizie; La sicurezza negli edifici: requisiti di staticità e di risparmio energetico,i sistemi di riscaldamento, gli impianti idrici ed elettrici; Gli ascensori e le antenne; La prevenzione incendi; I servizi all’interno del condominio:pulizia, idraulica, disinfestazione, ecc.· I lavori straordinari in condominio: dalla delibera di approvazione alla consuntivazione e collaudo; Le responsabilità dell’amministratore, del direttoredei lavori e della ditta appaltatrice. Il contratto di appalto, la denuncia dei vizi· Il contenzioso condominiale: i vizi delle delibere assembleari: nullità e annullabilità; L’accesso di potere ed il principio del condominio parziario;La tutela della minoranza assembleare: il dissenso delle liti (art. 1132); Le tecniche di risoluzione dei conflitti; Il ricorso all’assemblea; Il procedimentodi mediazione; Il ricorso al giudice· La contabilità di condominio: l’organizzazione dell’ufficio, dell’archivio, gli adempimenti quotidiani; Il controllo della gestione ed i rapporti con icondomini ed i fornitori; I contratti di condominio: di manutenzione, di assicurazione, ecc.; Principi e metodi per la tenuta della contabilità· La registrazione delle entrate e delle uscite; Il bilancio preventivo ed il rendiconto condominiale (art. 1130 bis c.c.): lo stato patrimoniale, la relazioneillustrativa, l’intervento dei revisori· Aspetti fiscali del condominio: la sostituzione d’imposta (il modello 770), le comunicazioni annuali dei fornitori, l’IMU, la TASI, la TARSU, ecc.;I contatti di lavoro subordinato: portieri, secondini, giardinieri, ecc.; Il versamento dei contributi previdenziali ed assistenziali· Il software per la gestione condominiale: registrazione dell’anagrafe, procedimento informatico sulla registrazione delle entrate e delle uscite, inserimento delle tabelle millesimali, redazione del bilancio preventivo, del rendiconto, dello stato patrimoniale e della relazione illustrativa

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto