Corso di Alta Formazione in Psicologia e Psichiatria Forense

REA International Institute of Criminology, Security and Forensic Sciences
A Pescara

450 
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso post laurea
  • Pescara
  • 64 ore di lezione
  • Durata:
    8 Giorni
Descrizione

il corso è volto:
- approfondire le conoscenze in ambito giuridico,psicopatologicoforense e criminologico
- acquisire gli strumenti specialistici indispensabili per espletare la propria attività professionale negli ambiti sopracitati
- acquisire le competenze metodologiche che consentano di applicare gli strumenti della propria professionalità in maniera corretta

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Pescara
via L'aquila 21, 65121, Pescara, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Il Corso è rivolto ai laureati di primo e secondo livello in psicologia, sociologia, giurisprudenza e nelle aree sanitarie.

Cosa impari in questo corso?

Psichiatria forense
Psicologia criminale
Perizia giudiziaria
Psicopatologia forense
Psicologia penitenziaria

Professori

 Rossella Di Carmine
Rossella Di Carmine
Psicologa Clinica- specializzata in criminologia e criminalistica

Psicologa Clinica, esperta in Criminologia e Psicologia Investigativa, specializzata in Criminal Profiling e Tecniche d’Interrogatorio negli USA, Docente a contratto di Psicologia presso l’ Università degli Studi”G.D’annunzio” – Dipartimento di Medicina e Scienze dell’ Invecchiamento, Docente nei master forensi e clinici della stessa Università. Direttore Generale del REA, International Institute of Criminology, Security and Forensic Sciences

Danilo Montinaro
Danilo Montinaro
Psichiatra Forense

Psichiatra Forense, Dirigente Medico CSM di Lanciano, Docente al master di criminologia della sc. spec. di Psichiatria Univ. di Chieti, Componente del direttivo nazionale di Psichiatria Democratica membro del REA International Institute of Criminology, Security and Forensic Sciences.

Maria Silvia Carlone
Maria Silvia Carlone
psicologa clinica, psicoterapeuta, psicologa forense

Psicologa clinica, forense e Psicoterapeuta, Giudice onorario presso il tribunale di Sorveglianza di L’Aquila, esperta di psicologia penitenziaria, membro del REA International Institute of Criminology, Security and Forensic Sciences.

Programma

Aggressività e violenza: basi neurofisiologiche, psicologiche e sociali. Giovani e devianza. Abuso, abbandono, affidamento, DPTS: implicazioni nello sviluppo personologico e sulla condotta criminale. Bullismo, dinamiche di branco e giovani aggressori sessuali. Le bande giovanili. Alcool, droga e adolescenti: una nuova realtà. L’imputabilità minorile nel diritto penale. Psicopatologia clinica. Disturbi di personalità e pericolosità sociale. Psicopatologia delle condotte aggressive e criminose. La sindrome di Munchausen per procura. Differenze tra un criminale ed uno psicopatico. Le disfunzioni sessuali: aspetti clinici e psicologici. Cos’è e come nasce la perversione. Bondage, sadomasochismo. Psicopatologia della vendetta come movente criminogeno. La violenza domestica. I “segni della violenza”. L’abuso fisico e psicologico verso i minori. Stupro e violenza coniugale: aspetti psicologici, sociali e criminologici. Il delitto in famiglia. Una nuova realtà: la violenza domestica contro l’uomo: aspetti sociologici e legali. Teorie e tecniche per la consulenza tecnica forense in ambito civile e penale, (d’ufficio e di parte), la perizia psichiatrica, la capacità di intendere e di volere, accertamenti peritali sulla vittima, la valutazione della pericolosità sociale, accertamenti psicologici e psichiatrici su minore, la valutazione di idoneità a testimoniare (su minori e adulti), imputabilità (vizio parziale e totale di mente), e capacità di attendere al processo. Perizia in tema di abuso su minore e audizione protetta. La consulenza tecnica d’ufficio in tema di idoneità genitoriale e affidamento, divorzio, adozione. La mediazione penale. Elementi di psicodiagnostica forense. Elementi del codice di procedura penale e civile. Analisi di casi reali. La realtà del carcere. Detenzione e disagio psichico. Detenuti ad alto rischio. L’agente di polizia penitenziaria e la quotidianità della realtà carceraria. Donne e carcere. Le misure alternative alla detenzione carceraria. Le differenti realtà delle carceri italiane. La psicologia della sicurezza.

Ulteriori informazioni

il corso è volto a fornire competenze utilizzabili in entrambe le aree di specializzazione professionle (psicologia e psichiatria) e nasce come risposta alle esigenze di una crescente domanda sul territorio nazionale di figure professionali specializzate in ambito forense.

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto