Corso di Creatività, Innovazione e Pensiero Laterale

Inforend S.r.l.
A Castelraimondo

600 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Corso
  • Castelraimondo
  • 14 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: lo sviluppo delle tecniche creative del Pensiero Laterale e dei 'Sei Cappelli per Pensare' - lo sviluppo delle skills creative attraverso l'utilizzo di strumenti e metodi universalmente collaudati per una corretta applicazione del pensiero laterale nell'affrontare problemi e scelte strategiche ed organizzative.
Rivolto a: Tutti coloro che sono coinvolti nei momenti propositivi e/o decisionali di un'organizzazione. In particolare: imprenditori, direttori commerciali e marketing, responsabili di progetto.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Castelraimondo
Loc. Lanciano, 5, Macerata, Italia
Visualizza mappa

Professori

Claudio Nutrito
Claudio Nutrito
Dott.

Consulente aziendale, giornalista e formatore, è docente certificato da Edward de Bono all'insegnamento delle tecniche del Pensiero Laterale. E' autore di articoli e libri su Management, Marketing e Innovazione.

Programma

Efficienza e competenza sono oggi fattori indispensabili, ma non sufficienti. Per le organizzazioni diviene essenziale un terzo elemento: la creatività.
Dall’ambiente, sia interno sia esterno alle organizzazioni, si affacciano nuove richieste, e non è più sufficiente migliorare ciò che si sta facendo. Da qui la necessità di nuovi approcci, alternative, concetti inediti, che nascono dalla corretta applicazione del pensiero creativo.
Per le organizzazioni quindi la creatività non è più un optional, ma una necessità.
La creatività può essere rivolta all’INTERNO delle organizzazioni, per migliorare la gestione in termini di efficacia, di ricerca di nuovi e validi processi.
Nello stesso modo, la creatività può essere diretta all’ESTERNO per realizzare nuove strategie, per offrire nuovi e differenti valori, servizi innovativi.

Il percorso formativo si propone di fornire ai partecipanti:
- un intervento formativo sulle tecniche creative del Pensiero Laterale e dei “Sei Cappelli per Pensare”
- lo sviluppo delle skills creative attraverso l’utilizzo di strumenti e metodi universalmente collaudati per una corretta applicazione del pensiero laterale nell’affrontare problemi e scelte strategiche ed organizzative
- una forte motivazione ad un approccio proattivo verso le varie realtà interne ed esterne all’organizzazione, in un’ottica orientata alla ricerca di alternative e al miglioramento continuo, stimolato dalla conoscenza di strumenti che consentano di esercitare la creatività in maniera sistematica e deliberata