Corso di Formazione Barman

Coop. Eolo
A Napoli

450 
IVA inc.
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Napoli
  • 40 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: L’obiettivo del corso: Frequentando un corso di Bartender, sarete in grado di conoscere e preparare tutti i diversi drink, infatti la parte inerente alla costruzione dei drink è molto curata, vengono utilizzati veri prodotti e le lezioni sono studiate in modo da consentire un graduale apprendimento. Al temine del corso l’allievo sarà in grado di lavorare in dietro al bancone del bar anche se sarà l'esperienza a completare a pieno la vostra formazione. Attraverso la frequenza del corso base si acquisirà una corretta impostazione del lavoro, evitando incertezze e cattive abitudini.
Rivolto a: Il corso di Bartender si rivolge a tutti coloro che desiderano imparare questa grande tecnica di successo, importata dagli USA, dove viene utilizzata in tutti i bar. Quindi sia gli inesperti che i "baristi" che vogliono dare una svolta alla propria vita o un tocco in più alla propria professione.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Napoli
Napoli, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

non ci sono requisiti, oltre a tanta voglia di imparare.

Programma

CORSO DI FORMAZIONE BARTENDER A MELITO DI NAPOLI</strong></p>

<p><strong>Svolgimento del corso: </strong><br />

Il corso si svolge attraverso lezioni dai toni fortemente pratici e progressivi (quindi poco teoriche). L’insegnante (trainer) infatti, utilizzando un metodo quasi personalizzato, contemporaneamente dalla propria postazione, attrezzata come quella degli allievi, spiega ed esegue tutte le procedure e manovre. Spiega quindi, quei movimenti di attrazione-spettacolari(freestyle - flair) che accompagnano la preparazione di un drink (di puro intrattenimento del cliente), non dimenticando mai di porre l’attenzione sulla parte essenziale, che è la realizzaione dei drinks ottimi, dal punto di vista del gusto e veloci, per ottenere il massimo risultato nella vendita dei prodotti bar.<br />

Dopo il corso è sempre consigliato all'allievo di esercitarsi molto da solo, al fine di affinare le tecniche acquisite.<br />

Frequentare un coso di bartender è utile anche per i barman classico, poiché presenta un impostazione lavorativa completamente diversa da quella dello stile classico.<br />

<br />

<strong>L’obiettivo del corso:</strong><br />

Frequentando un corso di Bartender, sarete in grado di conoscere e preparare tutti i diversi drink, infatti la parte inerente alla costruzione dei drink è molto curata, vengono utilizzati veri prodotti e le lezioni sono studiate in modo da consentire un graduale apprendimento. Al temine del corso l’allievo sarà in grado di lavorare al bancone del bar anche se sarà l'esperienza a completare a pieno la vostra formazione. <br />

<br />

Attraverso la frequenza del corso base si acquisirà una corretta impostazione del lavoro, evitando incertezze e cattive abitudini.<br />

<br />

<strong>Trainer </strong>(CAMPIONE DEL MONDO):<br />

La nostra scuola si avvale di importanti professionisti, vincitori di numerosi premi di carattere nazionale e internazionale. Uno fra tutti, il grande Gaetano Faga che, tra i tanti premi, vanta il 1° posto alla finale mondiale Bacardi Martini del 18 giugno 2007 (42 A Fancy Coktail) – 1° classificato all’ International Cochtail (I.B.A.) in Taiwan (Mondiale), nonché ideatore dello straordinario frozen Dragon Fly, che gli premise di vincere la drink – maratona tra barman campani, manifestazione di grande appeal per il settore. Il Frozen di Gaetano Faga risultò talmente buono e innovativo, che i suoi colleghi-rivali, decisero di lanciarlo nei loro locali e alberghi. <br />

Per gli appassionati ecco la ricetta del frozen Dragon Fly: nel blender con ghiaccio versare 5 cl di Bomday Sapphire gin, 3 cl Triple Sec Stock, 2 cl Mixibar Mango Fabbri, 2 cl sciroppo di kiwi Toschi, 3 cl di succo d’arancia Minute Maid. Servire nella coppa da spumante dolce (o nel goblet) decorando con mango e ciliegina rossa.<br />

<br />

<strong>A chi si rivolge:</strong><br />

Il corso di Bartender si rivolge a tutti coloro che desiderano imparare questa grande tecnica di successo, importata dagli USA, dove viene utilizzata in tutti i bar.<br />

Quindi sia gli inesperti che i "baristi" che vogliono dare una svolta alla propria vita o un tocco in più alla propria professione.<br />

<br />

<br />

<strong>Frequenza:</strong><br />

Il corso di I livello durata circa 2 settimane per un totale di 40 ore ripartite secondo calendario didattico che verrà consegnato prima dell' inizio del corso.<br />

<br />

<p>(Compresi nel prezzo dispense, brochure, manuali e ricettari e a volte anche attrezzi o kit di lavoro, in relazione alla scuola e al prezzo).</p>

<p><strong>PROGRAMMA DIDATTICO:</strong><br />

<br />

1° livello “basic bartending”<br />

<br />

1) Il Bartender: nell’ambito delle risorse umane; La figura del barman; la psicologia professionale; l’approccio con il cliente.<br />

<br />

2) L’accoglienza: il benvenuto; la vendita; l’account.<br />

<br />

3) La merceologia: Generalità sui distillati e sui liquori - La distillazione e gli alambicchi • Le acquaviti di canna - Il rum - La cachaça - Le acquaviti di origine cerealicola - La vodka - Il gin - Lo scotch whisky - Il whiskey - Il canadian whisky• La birra.<br />

<br />

4) L’installazione e l’equipaggiamento: lista delle attrezzature – check list; Miscellaneous area.<br />

<br />

5) Organizzazione del lavoro: lavoro in equipe; set-up; retrobanco gradini; vetrine – mensole retrobanco; vetrine immagine retrobanco e bancalina; sotto la posizione ghiaccio; in frigo; sul banco; attrezzature check list.<br />

<br />

6) La disposizione del prodotto: prodotto ad altra – media - bassa frequenza.<br />

<br />

7) La pulizia: l’igiene; la pulizia; precauzioni per il ghiaccio.<br />

<br />

8) Tecniche di servizio: Organizzazione della workstation; Punti chiave nel servizio in bar che servono solo bevande; Punti chiave nel servizio in bar che servono anche pietanza.<br />

<br />

9) Free pouring (versare liberamente): tabelle delle misure; utilizzo dell’exacto pour; free-pouring; differenza fra once e centilitri.<br />

<br />

10) Tecniche di preparazione delle bibite: Build; Blend; Splash; Mix-Strain; Liquefa; Muddle; Shake – Strani; Layers; Bostron.<br />

<br />

11) Raffreddamento e preriscaldamento della cristalliera: per refrigerare un bicchiere; per riscaldare un bicchiare.<br />

<br />

12) Utilizzo e codici di colori dei containers (store’n pour).<br />

<br />

13) Guarnizioni e decorazioni: attrezzature; classificazioni.<br />

<br />

14) Consigli pratici.<br />

<br />

15) I cochtails: categorie; 60 cocktail internazionali; i componenti; Glossario; pre-mix ricette; prodotti più usati – gestione magazzino<br />

<br />

16) Il lavoro – working: i tagli; il flair; working flair; movimenti di routine; movimenti acrobatici; preparazione long drink e doppie prese; movimenti con bottiglie piene; movimenti acrobatic.((((<br />

<br />

<br />

))))<strong>Il percorso per diventare Istruttore Bartender:</strong><br />

E’ importate spiegare che, qualora si desiderasse diventare Istruttore Bartender il percorso si compone di altri due corsi, rispettivamente di secondo e terzo livello (3 livelli in totale) di circa 2 settimane ciascuno.<br />

<br />

<strong>Rilascio attestato:</strong><br />

Ogni corso prevede il rilascio di un attestato di partecipazione, che comprova la frequenza al corso.<br />

<br />

<strong>Sbocchi occupazionali:</strong><br />

Molti locali si rivolgono a noi chiedendoci le credenziali dei nostri corsisti più bravi, per eventuali lavori part/full time. Inoltre i corsisti che lo desidereranno, potranno essere inserite nelle anagrafiche delle più importanti società interinali aumentando enormemente la possibilità di lavorare.<br />

La professione del barman è e sarà sempre molto richiesta. E' una professione affascinante e dinamica, che vi metterà continuamente a contatto con nuove persone e ideale anche per chi, lavorando 2 o 3 serate a settimana, desidera arrotondare il proprio stipendio.</p>

<p> </p>


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto