CORSO DI FORMAZIONE ED ADDESTRAMENTO PER LAVORI IN AMBIENTI SOSPETTI DI INQUINAMENTO E SPAZI CONFINATI ABILITANTE

SIAL Formazione
A Torino

1001-2000
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Livello intermedio
  • In company
  • Torino
  • Durata:
    2 Giorni
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

Corso per la qualificazione delle imprese e dei lavoratori autonomi destinati ad operare in ambienti sospetti di inquinamento e ambienti confinati.

Il corso assolve agli obblighi previsti dal DPR 14 settembre 2011 n. 177, in compatibilità al D.Lgs.81/08, inerenti alla specifica informazione e formazione sui fattori di rischio relativi agli ambienti sospetti di inquinamento o confinati. L’obbligo è per tutto il personale, compreso il datore di lavoro, che debba svolgere attività lavorativa in tali ambienti.

Informazione importanti Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo Orario
Da definire
Torino
via Brofferio, 3, 10121, Torino, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· A chi è diretto?

In particolare il corso si rivolge a lavoratori dipendenti e autonomi, nonché datori di lavoro, destinati ad operare in: • ambienti sospetti di inquinamento quali pozzi, fogne, cunicoli, camini e fosse in genere , di cui agli articoli 66 e 121 del D.Lgs. 81/08 • ambienti confinati come ad es. tubazioni, canalizzazioni , recipienti quali vasche, serbatoi e simili, silos, ecc., di cui all’allegato IV, punto 3, del medesimo decreto legislativo. In generale è rivolto a coloro che lavorano negli ambienti circoscritti caratterizzati da aperture di accesso ridotte e da una scarsa ventilazione naturale sfavorevole in cui per la presenza di agenti chimici pericolosi (gas, vapori, polveri) può verificarsi un grave infortunio.

· Requisiti

Per questo corso e’ richiesta l’idoneità sanitaria per la mansione che prevede lavori in spazi confinati, di ogni partecipante.

Cosa impari in questo corso?

Lavoro in Spazi Confinati
Lavoro in Ambienti Sospetti di Inquinamento
Prevenzione rischi
Prevenzione e Sicurezza sul Lavoro

Professori

Nicola Tolomeo
Nicola Tolomeo
Ing.

Programma

Il programma del corso, in conformità al D.Lgs. 81/08, al DPR 177 e alle linee guida ISPESL sugli ambienti confinati, comprende una parte teorica di 8 ore più una parte pratica di addestramento di 4-8 ore, a seconda che vengano utilizzati solo DPI anticaduta + maschere filtranti o anche autorespiratori.

Parte Teorica (8 ore)

Accenni alla Normativa di riferimento ( D.Lgs. 81/08, DPR 177/11)

Le figure della sicurezza, i principali obblighi del datore di lavoro, del “preposto”, e dei lavoratori

Definizione di spazi confinati e caratteristiche

Rischi relativi agli spazi confinati

Identificazione degli agenti pericolosi: sostanze asfissianti, tossiche, infiammabili ed esplosive

Rilevatori di gas e controlli d’uso

Comunicazione, controlli, allarmi, piani e procedure di emergenza e di primo soccorso

Esempi di ambienti confinati con possibile presenza di agenti chimici infiammabili o esplosivi e analisi di incidenti realmente accaduti

Dispositivi di protezione individuale apparato respiratorio:

− maschere filtranti: filtri antigas, antiparticelle, filtri combinati

− auto-protettori/autorespiratori per la protezione delle vie respiratorie indipendente dall’aria ambiente: ciclo aperto, ciclo chiuso.

Dispositivi di protezione della cute

Dispositivi di protezione individuale anticaduta:

− classificazione

− DPI di posizionamento, trattenuta e arresto caduta

− sistemi di accesso e posizionamento mediante funi

− dispositivi di discesa

− imbracature e punti di attacco

Evacuazione dell’infortunato all’interno dello spazio confinato tramite sistemi automatici/manuali di recupero d’emergenza operatore come cavalletto cevedale o “capra” ; treppiede con argano su cavo metallico, ecc.

Parte Pratica (4-8 ore)

Esercitazioni pratiche di ingresso in spazi confinati con DPI anticaduta e DPI di protezione della vie respiratorie. Evacuazione dell’infortunato all’interno dello spazio confinato tramite sistemi automatici/manuali di recupero d’emergenza operatore come cavalletto cevedale o “capra” ; treppiede con argano su cavo metallico, ecc. La durata della parte pratica può essere di 4 o 8 ore a seconda che vengano utilizzati solo DPI anticaduta+maschere filtranti o anche autorespiratori.

Verifica Finale.

Al termine del corso si svolgerà una verifica di apprendimento tramite questionario a risposta multipla al superamento del quale verrà rilasciato attestato di partecipazione.

Ulteriori informazioni

Il corso si svilupperà sulla base di specifici sussidi audiovisivi, predisposti al fine di facilitare il miglior apprendimento delle tematiche oggetto delle lezioni. Verranno inoltre illustrati i principali DPI utilizzati per l’attività in luoghi confinati.

Per l’iscrizione, essendo personalizzabile in funzione della particolare situazione del Cliente ed alle sue necessità, si prega di contattare direttamente SOI; verrà emesso un preventivo specifico, in base anche al numero dei partecipanti.



Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto