Corso di Formazione Ed Aggiornamento Professionale per Energy Managers - Enea

Consorzio Universitario di Pordenone

1.000 
+IVA
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Livello avanzato
  • Pordenone
  • Durata:
    5 Giorni
Descrizione


Rivolto a: Aperto a tutti, rivolto in particolar modo a diplomati e laureati in materie tecnico-scientifiche.

Informazione importanti Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Pordenone
Via Prasecco 3a, 33170, Pordenone, Italia
Visualizza mappa

Cosa impari in questo corso?

Energy management
Consulente ambientale

Professori

Sergio Camillucci
Sergio Camillucci
Ingegnere

Direttore Formazione Energy Manager dell'ENEA.

Programma

La legge 10/91 prevede che tutte le aziende operanti nei settori industriale,

terziario e dei trasporti, con consumi energetici rilevanti, abbiano

l’obbligo di nominare un “Energy Manager”, cioè un tecnico responsabile

della conservazione e dell’uso razionale dell’energia.

Pertanto gli “Energy Managers” operano nelle Aziende Private, nei vari

Enti Pubblici, sia centrali che locali (Comuni, Province), nelle aziende

USL e negli Ospedali, nelle Università, etc..

In tale contesto e su indicazione della sopracitata legge, l’ENEA - “Agenzia

nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico

sostenibile” organizza corsi di formazione ed aggiornamento professionale

della durata di una settimana, con vari indirizzi, per i funzionari

responsabili dell’energia, per i loro collaboratori ed in generale per tutti

quei professionisti che vogliono ampliare i propri campi di intervento.

Tali corsi consentono di affrontare problemi e situazioni specifiche di

ogni struttura aziendale nel campo dell’”energy management”.

Si intende che i corsi sono rivolti a diplomati o laureati aventi una adeguata

formazione tecnico-scientifica.

Tali corsi sono programmati in collaborazione con la FIRE -“Federazione

Italiana per l’uso Razionale dell’Energia” - che attraverso un accordo di

programma con il Ministero delle Attività Produttive supporta gli Energy

Manager nello svolgimento delle loro attività e diffonde l’uso razionale

dell’energia in Italia.

In questo ambito vengono impartite ai partecipanti le nozioni fondamentali

che stanno alla base dell’“energy management”, fornendo in

particolare, secondo una articolazione specifica correlata all’indirizzo del

singolo corso:

• Un inquadramento sul ruolo dell’ “Energy Manager”;

• Un richiamo di conoscenze di base di analisi economica di convenienza,

di termotecnica, di tecnologie della combustione e di

elettrotecnica;

• Le caratteristiche delle principali utenze termiche ed elettriche

quali la climatizzazione, l’involucro edilizio, le centrali termiche,

le centrali frigorifere e il trattamento dell’aria, i servizi, gli impianti

elettrici e l’illuminazione;

• Metodologie per la corretta gestione dei consumi energetici e cioè

monitoraggio (rilievo degli impianti ed edifici, rilievo dei consumi),

contabilità energetica, piano per la gestione dell’energia e autodiagnosi,

software di valutazione e gestione dell’energia in azienda;

• Nozioni di utilizzo di specifiche tecnologie di uso razionale

dell’energia quali sistemi di supervisione, controllo e telegestione, la

cogenerazione e le pompe di calore, etc.;

• Informazioni relativo agli aspetti correlati di interazione ambientale

al fine di salvaguardare l’ambiente e la salute dell’uomo;

• Una panoramica sulla legislazione energetica ed ambientale e le

normative tecniche, ed inoltre sulle tariffe elettriche, i contratti e le

tariffe di fornitura del metano ed i contratti di servizio.

• Inoltre alle nozioni teoriche vengono associate applicazioni pratiche

per affrontare e risolvere i problemi e le situazioni specifiche delle

varie strutture produttive e di servizio.

Ai partecipanti viene rilasciato, ai sensi dell’art. 19 della Legge n. 10/91,

un “Attestato di partecipazione” dell’ENEA.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto