CORSO DI FORMAZIONE PER AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO

Altalex Formazione
A Milano e Roma

882 
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • In 2 sedi
  • 72 ore di lezione
  • Durata:
    15 Giorni
Descrizione

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Milano
Viale Andrea Doria 22, 20124, Milano, Italia
Visualizza mappa
Consultare
Roma
Via Cavour 50/A, 00187, Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Il Corso si propone di conseguire l’obiettivo di implementare le competenze degli aspiranti amministratori di condominio, approfondendo la complessa gestione degli immobili, sul versante giuridico, tecnico e contabile. Sotto l’aspetto giuridico, si fornirà ai partecipanti un quadro dettagliato della disciplina condominiale, alla luce delle novità giurisprudenziali e soprattutto normative, garantendo, da un lato, un inquadramento sistematico e un aggiornamento completo in una materia particolarmente composita e di recente riordino e, dall’altro, un supporto alla soluzione dei problemi di quotidiana applicazione, con particolare riferimento ai compiti e ai poteri dell’amministratore, impegnato, altresì, nella risoluzione dei conflitti all’interno della compagine condominiale. Sotto l’aspetto tecnico, si passerà in rassegna il fattore sicurezza nel condominio in tutte le sue sfaccettature, anche riguardo ai cantieri di lavoro; particolare attenzione sarà, poi, riservata alla manutenzione delle parti comuni e al funzionamento dei principali impianti tecnici dell’edificio, mettendo in evidenza le ricadute pratiche, specie per quel che concerne gli obblighi dell’amministratore e le correlate responsabilità, senza dimenticare di stilare un inventario delle fattispecie concrete più ricorrenti. Sotto l’aspetto contabile, si analizzerà il rendiconto condominiale, nella nuova struttura delineata dalla novella, quale elemento centrale degli obblighi di natura contabile dell’amministratore, e i relativi riflessi in ordine alle derivanti responsabilità; tracciate le possibili azioni di tutela esperibili dai condomini - dalla revisione sino alla richiesta di revoca giudiziale - si prospetteranno le conseguenti difese da parte dell’amministratore; saranno, inoltre, analizzati i doveri previsti in materia di “tracciabilità” dei flussi finanziari, con il debito completamento della fiscalità condominiale.

· A chi è diretto?

Il Corso si rivolge, principalmente, a coloro che devono svolgere professionalmente l’incarico di amministratore di condominio. Lo stesso Corso può interessare anche tutti coloro che devono gestire un patrimonio immobiliare (a destinazione abitativa e commerciale), fornendo gli strumenti per far fronte alla sempre maggiore di domanda di competenza (giuridica, tecnica e contabile). Non solo, quindi, i futuri amministratori condominiali, ma anche gli agenti immobiliari, la piccola e media proprietà e le imprese di investimento immobiliare. Inoltre, a seguito della riforma (art. 71-bis, comma 3, disp. att. c.c.), anche le società possono svolgere l’incarico di amministratore di condominio: in tal caso, i requisiti devono essere posseduti dai soci illimitatamente responsabili, dagli amministratori e dai dipendenti incaricati di svolgere le funzioni di amministrazione dei condominii a favore dei quali la medesima società presta i servizi; anche a tali ultimi soggetti si rivolge il presente Corso. Infine, il notevole approfondimento degli argomenti, sviluppati a 360 gradi, consente di comprendere nei destinatari anche avvocati, dottori commercialisti, ingegneri, ragionieri, geometri, e tutti coloro che si occupano, a qualunque titolo, della materia condominiale.

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

Il Corso è realizzato secondo le più moderne metodologie didattiche. Le relazioni dei docenti sono illustrate con l’ausilio delle slides, che contengono: - analisi letterale approfondita (testo a fronte) delle norme di legge; - analisi letterale approfondita (testo a fronte) della giurisprudenza; - analisi letterale approfondita (testo a fronte) di formule documentali; - rappresentazione di grafici esplicativi; - rappresentazione di immagini tecniche (specie per beni e impianti degli edifici). Tale metodo consente di ottenere notevoli vantaggi a livello di aumento e persistenza dell’attenzione dei corsisti, nonché sensibili riflessi in ordine al relativo apprendimento. La trattazione degli argomenti è dialogata in costante sinergia con l’uditorio, con frequenti sollecitazioni al dibattito e risposte ai quesiti. Di ciascun argomento, corredato dalle relative dispense o da analogo materiale didattico, viene proposta la casistica più rilevante con le relative soluzioni operative.

· Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

Lo staff di Altalex la contatterà telefonicamente quanto prima, in alternativa riceverà una mail informativa.

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Regolamento di condominio
Amministratore di condominio
Tabelle millesimali
Spese di condominio
Contratti nel condominio

Professori

Alberto Botti
Alberto Botti
Ing.

Ingegnere edile, ha svolto numerose docenze dedicate principalmente agli ordini professionali, su specifiche tematiche relative alla consulenza tecnica di ufficio, soprattutto destinata al contenzioso civile in materia immobiliare; si è occupato di consulenze nelle aree riguardanti stime e perizie nell'edilizia pubblica e privata, nonché nella valutazione di progetti di ricerca e di sviluppo per incentivi nazionali e comunitari; è autore, tra l’altro, della monografia “Manuale del CTU del Tribunale civile”, giunta alla quinta edizione.

Alberto Celeste
Alberto Celeste
Dott.

Magistrato, attualmente, consigliere presso la Corte d’Appello di L’Aquila e, in precedenza, giudice del Tribunale di Roma, addetto all’area immobiliare; referente per la formazione decentrata per il distretto della Corte d’Appello di Roma; docente universitario presso le Scuole di Specializzazione per le Professioni legali delle Università; in materia condominiale è autore di una ventina di monografie e di oltre cento pubblicazioni (articoli di commento e note a sentenza); codirettore il Codice degli immobili (IlSole24Ore) e coordinatore del Codice della proprietà edilizia (Federproprietà).

Antonio Pazonzi
Antonio Pazonzi
Dott.

Antonio Scarpa
Antonio Scarpa
Dott.

Magistrato ordinario dal 1991, attualmente in servizio presso l’Ufficio del Massimario della Corte di Cassazione. Ha svolto le funzioni di giudice civile presso i Tribunali di Nocera Inferiore e di Salerno per oltre sedici anni. E’ autore o coautore di numerose monografie su temi del diritto civile e del diritto processuale civile, tra cui dei volumi: I provvedimenti d'urgenza (Milano, 2011); Le locazioni nella pratica del contratto e del processo (Milano, 2010); I procedimenti cautelari (Milano, 2010); La decisione della causa (Milano, 2010); La prova civile (Milano, 2009) etc.

Augusto Cirla
Augusto Cirla
Avv.

Avvocato, senior partner di LS Lexjus Sinacta, Avvocati e Commercialisti Associati, e Segretario Nazionale di Assocond (Associazione Italiana Condòmini); da tempo si occupa della materia condominiale ed è docente in corsi di formazione, nonché relatore in vari convegni; collabora con il quotidiano IlSole24Ore, per il quale realizza anche dossier tematici in materia di condominio, compravendita e locazioni; é autore di numerose monografie in tema di diritto immobiliare, edite da Giuffré, IlSole24Ore, Ipsoa e Giappichelli.

Programma

L’assemblea di condominio

- attribuzioni del codice civile e delle leggi speciali

- consiglio di condominio

- avviso di convocazione: contenuti e modalità

- adempimenti necessari per la costituzione

- i vari quorum deliberativi

- tecniche di verbalizzazione

- l’invalidità delle deliberazioni

- l’impugnazione ex art. 1137 c.c.

- innovazioni ordinarie e agevolate

Il regolamento di condominio

- tipologie: assembleare e contrattuale

- procedure di approvazione e di modifica

- efficacia, trascrizione e opponibilità ai terzi

- limiti inderogabili e detenzione di animali

- sanzioni irrogabili in caso di trasgressione

Le tabelle millesimali

- natura e formazione

- criteri di redazione

- tabelle di proprietà e di gestione

- modalità di approvazione

- presupposti per la revisione

- risvolti processuali

Le spese nel condominio

- i criteri legali di ripartizione dei costi

- i poteri dell’assemblea e l’invalidità della delibera

- la nuova figura del revisore della contabilità

- la “diversa convenzione” di cui all’art. 1123 c.c.

- i criteri “speciali” previsti negli artt. 1124, 1125 e 1126 c.c.

- casistica e panoramica delle fattispecie più problematiche

- l’obbligo di pagamento: momento di insorgenza e individuazione del soggetto passivo

- la riscossione attraverso lo “speciale” procedimento monitorio

- il condominio e i terzi creditori

- il pignoramento del conto corrente condominiale

Le parti comuni e esclusive dell’edificio

- la presunzione di condominialità e il titolo contrario

- l’individuazione e l’elenco dell’art. 1117 c.c.

- le singole ipotesi di beni e impianti comuni

- l’uso: le regole previste nella legge

- l’uso: àmbito di operatività del regolamento

- i limiti oggettivi e soggettivi

- le concrete modalità di utilizzazione degli spazi comuni

- le parti esclusive: destinazioni e tutele

L’amministratore: le vicende del rapporto

- la nomina da parte dell’assemblea

- i requisiti di legge per lo svolgimento dell’incarico

- la conferma dell’incarico

- il “sostituto” dell’amministratore

- la nomina da parte del Giudice

- la durata dell’incarico e la c.d. prorogatio

- il compenso e le attività non remunerate

- le comunicazioni dovute al momento della nomina

- la polizza per la responsabilità civile

- la revoca assembleare e giudiziale

L’amministratore: i compiti e i poteri

- le attribuzioni “esecutive”, “conservative” e “funzionali”

- l’obbligo di informazione sulle morosità e sulle liti

- l’apertura e l’utilizzazione del conto corrente

- il registro dell’anagrafe condominiale

- gli altri registri obbligatori

- le incombenze relative agli impianti comuni

- l’obbligo di riscossione dei contributi

- i contratti di appalto per la manutenzione dell’edificio e quelli relativi alle utenze

- gli obblighi di conservazione e restituzione della documentazione

- la rappresentanza sostanziale e processuale dell’amministratore

I diritti reali

- la proprietà: contenuto, attribuzioni e modi di acquisto

- i diritti reali minori: superficie, usufrutto, uso e abitazione

- le servitù prediali

La comunione e il condominio

- comunione: volontaria, legale, incidentale

- condominio: nozione e ipotesi ricostruttive

- nascita e scioglimento del condominio

- fattispecie particolari: condominio minimo, parziale e orizzontale

- perimento e ricostruzione dell’edificio

Il supercondominio

- nozione e costituzione

- nomina, poteri e funzione dei c.d. rappreesentanti

- l’intervento dell’Autorità giudiziaria

- la formazione della volontà assembleare

La proprietà edilizia

- gli immobili in edilizia residenziale pubblica

- l’edilizia sovvenzionata e l’edilizia convenzionata

- le cooperative a proprietà indivisa e divisa

- il c.d. condominio di gestione

La multiproprietà

- definizione e normativa vigente

- natura giuridica e funzione

- multiproprietà reale e alberghiera

I contratti nel condominio

- il contratto di locazione

- il contratto di compravendita

- il contratto di appalto

- il contratto di mediazione immobiliare

- il contratto di assicurazione

Le tecniche di risoluzione dei conflitti

- la mediazione: funzioni e tipologie

- in particolare, le controversie condominiali

- gli organismi e il procedimento

- l’arbitrato e la clausola compromissoria

- il diritto collaborativo

I rapporti di lavoro subordinato e autonomo

- assunzione dei dipendenti e contratti d’opera

- portieri/pulitori, manutentori e conduttori di impianti

- adempimenti, procedure, gestione e risoluzione

- obblighi retributivi e assicurativi, aspetti fiscali e previdenziali

- tutela della salute nei cantieri di lavoro, stesura del DVR-DUVRI

- prevenzione infortuni, responsabile per la sicurezza e oneri del committente

La contabilità condominiale

- elementi di contabilità generale

- partita semplice e partita doppia

- rendiconto condominiale ex art. 1130-bis c.c.

- preventivo di gestione e scritture contabili

- rendiconto di gestione e prospetto a partite contrapposte

- “trasparenza” dei giustificativi di spesa

- facoltà di accesso dei condomini

- “tracciabilità” dei flussi condominiali

- revoca dell’amministratore per inadempienze economico/contabili

- relazione sulla gestione e equilibrio economico/finanziario

Gli adempimenti fiscali

- le entrate di gestione fiscalmente rilevanti

- il sostituto di imposta e i sostituiti

- obbligazioni tributarie principali ed accessorie

- elenco dei fornitori di beni e di servizi

- casistica principale attinente ai profili fiscali

L’utilizzo degli strumenti informatici

- computer, hardware e software

- programmi c.d. gestionali: dalla ricezione telefonica alla contabilità

- bilanci, estratti conto, ricevute, convocazioni assemblee

- sito internet del condominio


- risparmio energetico nella conduzione degli impianti

- diagnosi infiltrazioni e condense

- principi di igrometria

- sistemi di riscaldamento e di condizionamento centralizzato

- impianti idrici, elettrici, ascensori e montacarichi

- disabilità e abbattimento delle barriere architettoniche

- impianti di captazione dell’energia solare

- impianti per la produzione di acqua calda ed energia elettrica

- sopraelevazione e calcolo della relativa indennità

- immissione rumorose: valutazione del disturbo

- verifica della manutenzione delle parti comuni degli edifici

- preparazione di richieste per le opere, analisi e valutazione delle offerte

- criteri di scelta delle competenze dei consulenti

- lesione del decoro architettonico e criteri di prevenzione

Profili urbanistici

- regolamenti edilizi e regimi vincolistici

- patrimonio edilizio gestito, classificazione degli interventi e catasto

- parcheggi pertinenziali, autorimesse, nulla-osta, collaudi e ispezioni

- estimo dei beni condominiali per locazione/alienazione

- rispetto delle distanze minime per canne fumarie, vedute, fabbricati

Regolarità edilizia del “patrimonio” del condominio

- abitabilità/agibilità

- concessione in sanatoria

- autorizzazioni edilizie

- sicurezza statica degli edifici

Attività soggette al controllo dei Vigili del Fuoco

- evoluzione della normativa di prevenzione incendi

- assicurazione dello stabile in caso di incendi

- rinnovo e/o voltura dei titoli autorizzativi esistenti

- misure antincendio, attività obbligatorie, estintori e vie di fuga

Ristrutturazioni dello stabile

- cantieri temporanei e mobili

- ruolo dell’amministratore

- redazione del capitolato

- necessità o meno del piano di sicurezza e coordinamento


ESAME FINALE

L’esame finale ha lo scopo di verificare, in base a criteri oggettivi, il livello di apprendimento degli argomenti trattati nel Corso.

L’esame consiste in una verifica scritta a tempo (90 minuti dall’inizio della prova).

Tale verifica si articola in complessive n. 20 domande, di cui n. 17 a risposta multipla (tre alternative di cui una sola esatta; la mancata risposta è considerata errore), e n. 3 richiedenti una risposta ragionata (minimo 5 righe, massimo 10 righe).


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto