Corso di Formazione per Educatori Professionali

Società Italiana di Psicologia e Pedagogia S.I.P.P.
A Pontedera

300 
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Post-diploma / post-qualifica
  • Pontedera
  • 32 ore di lezione
  • Durata:
    2 Mesi
Descrizione

Il corso si rivolge agli educatori e favorisce l'acquisizione di specifiche competenze operative in relazione alla progettazione e alla realizzazione di interventi educativi rivolti alle più comuni situazioni di disabilità e di disagio scolastico e sociale.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Pontedera
viale Rinaldo Piaggio, 56025, Pisa, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Diploma di scuola secondaria superiore Laurea

Cosa impari in questo corso?

Osservazione
Analisi dei bisogni
Progettazione educativa
Collaborazione in rete

Programma

Il corso si rivolge agli educatori professionali e si propone di favorire l'acquisizione di specifiche competenze operative in relazione alla progettazione e alla realizzazione di interventi educativi rivolti alle più comuni situazioni di disabilità e disagio scolastico e sociale.
I docenti del corso operano da molti anni in ambito educativo con particolare attenzione alla progettazione di percorsi terapeutico-educativi integrati, basati sulla reale collaborazione di tutti coloro che vi sono coivolti. I corsisti troveranno, pertanto, un costante ed efficace collegamento fra gli aspetti teorici e la realtà operativa.

Area teorico-pratica
Note introduttive alle situazioni di handicap, alle difficoltà di apprendimento e di disagio psicosociale.

. Le disabilità: definizione ed analisi delle più comuni patologie.
. Le difficoltà e i disturbi specifici di apprendimento: principali elementi di riconoscimento e differenziazione.
. Minori e adolescenti a rischio: riconoscere e valutare le situazioni di disagio psicosociale.
Problemi di comportamento e relazione interpersonale.

Dall’osservazione alla progettazione di interventi educativi
· Conoscere i soggetti in difficoltà: osservazione e rilevazione dei bisogni individuali
· L’osservazione indiretta: analisi e sintesi delle informazioni raccolte attraverso la lettura della documentazione sanitaria e i colloqui con insegnanti, familiari e altri operatori
· Analisi dei bisogni e delle risorse personali, familiari e sociali
· Elaborazione del progetto educativo:
- formulazione degli obiettivi;
- scelta delle attività educative;
- definizione delle strategie operative e dei tempi;
- verifica e valutazione del progetto.
. La collaborazione scuola-famiglia e territorio: elaborazione e realizzazione di progetti integrati

La relazione d’aiuto in ottica sistemico-relazionale
. La comunicazione interpersonale: caratteristiche e dinamiche affettivo-relazionali
. La comunicazione educativa in ottica relazionale
. Conoscenza e collaborazione all’interno del gruppo di lavoro
. La comunicazione con la famiglia e con la scuola

Area dei laboratori
Sono previsti 3 moduli di approfondimento:
A) L’osservazione nelle varie aree di sviluppo:
- presentazione di griglie e altro materiale per l’individuazione degli ambiti di carenza e di potenzialità;
- analisi dei dati raccolti in funzione del Progetto Educativo.
B) Il progetto educativo:
- presentazione e analisi dei casi clinici;
- formulazione degli obiettivi;
- elaborazione di ipotesi operative;
- esercitazioni guidate e ipotesi di progettazione.

C) La comunicazione:
verranno proposte attività pratiche attraverso simulate, role playing, analisi e discussione di casi clinici.

Ulteriori informazioni

Stage: Non è previsto
Alunni per classe: 25

Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto