Corso di formazione per formatori in materia di salute e sicurezza sul lavoro

Associazione Compagnia del Sapere
A Aprilia

501-1000
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso intensivo
  • Livello base
  • Aprilia
  • 24 ore di lezione
  • Durata:
    3 Giorni
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

il corso è valido come aggiornamento per i responsabili dei servizi di protezione e prevenzione (RSPP) e per gli addetti ai servizi di prevenzione e protezione (ASPP). Uno dei compiti di queste figure previsto dal D. Lgs. 81/08 è di proporre programmi di formazioneai lavoratori dell'azienda. Inoltre la partecipazione al corso, superato l'esame finale, consente di acquisire uno dei criteri stabiliti dalla Commissione Consultiva Permanente per la salute e la sicurezza sul lavoro (criterio 2°,3°,4°,5° e 6°) come indicato dal decreto interministeriale del 06 marzo 2013.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Da definire
Aprilia
Via Aldo Moro 41/A, 04011, Latina, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· A chi è diretto?

Il corso si rivolge a coloro che hanno l’incarico di organizzare la formazione sulla salute e la sicurezza sul lavoro, ai sensi del DLgs. 81/2008, artt. 32,34 e 37. In particolare il corso è rivolto a coloro che intendono assumere l’incarico di: -Responsabile del Progetto Formativo; -Formatore; -Docente per la salute e sicurezza sul lavoro; -Responsabili dei Servizi di Prevenzione e Protezione (RSPP); - Addetti ai Servizi di Prevenzione e Protezione (ASPP). Il corso utilizza un modello concettuale/pragmatico adatto ai diversi target professionali.

· Requisiti

Nessun requisito richiesto.

Cosa impari in questo corso?

81/2008
Sicurezza

Professori

Docente Qualificato
Docente Qualificato
Laurea

Programma

Programma del corso:

Modulo A (primo giorno):

Conoscere e approfondire il quadro normativo di riferimento:

- Il DLgs 81/2008;

- Il Decreto interministeriale del 6 marzo 2013 e la Commissione Consultiva Permanente per la salute e la sicurezza sul lavoro;

- Gli Accordi Stato – Regione in materia di formazione sulla sicurezza;

- Il sistema di gestione della salute e della sicurezza sul lavoro: BS Ohsas 18001:2007.

Esercitazione: test a risposta multipla sui principali riferimenti normativi affrontati.

Modulo B (primo giorno):

L’intervento formativo sulla sicurezza nel lavoro e l’individuazione di tutte le sue fasi: obiettivi, contenuti e strumenti. Nello specifico:

- Definizione delle differenze e analogie tra la formazione tradizionale e la formazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro;

- L’analisi dei bisogni di formazione per definire obiettivi attendibili;

- La progettazione di un intervento formativo: definizione dell’attività formativa in termini di contenuti, requisiti dei docenti, le metodologie e gli strumenti didattici da adottare;

- L’erogazione della formazione: il tutoraggio, ridefinizione in itinere in base al livello dei partecipanti e alla luce delle dinamiche di gruppo emerse;

- La valutazione della formazione: confronto tra obiettivi attesi e bisogni evidenziati all’inizio del percorso formativo. Gli strumenti e le metodologie di rilevazione a supporto del docente.

Esercitazione: Progettare un intervento formativo in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

Modulo C (secondo giorno):

Identificare i principali attori nella formazione: il ruolo del docente e i destinatari della formazione:

- Le resistenze all’apprendimento e l’importanza del feedback per il docente;

- Il gruppo d’aula e la gestione delle dinamiche tra i soggetti della formazione;

- Il ruolo del formatore: la preparazione e la credibilità;

- Il setting d’aula e le modalità per mantenere alta l’attenzione eliminando le fonti di distrazione;

Esercitazione: I destinatari della formazione e il ruolo del docente.

Modulo D (secondo giorno):

Gli strumenti a supporto della formazione. Individuazione delle principali tecniche e strategie formative:

- conoscere sé stessi, i propri punti di forza e le aree di miglioramento su cui puntare;

- Dalla teoria alla pratica, l’importanza dell’utilizzo dell’esempio;

- Coinvolgere e rapportarsi con i destinatari della formazione e gestire eventuali problematiche emerse durante il percorso formativo;

- La gestione dell’aggressività, della chiusura e del reclamo.

Esercitazione: Come gestire un’aula problematica.

Modulo E (terzo giorno):

La comunicazione efficace e la scelta dei sussidi didattici:

- la comunicazione verbale, paraverbale e non verbale;

- il ruolo della percezione;

- gli stili comunicativi;

- la presentazione all’aula, public speaking (parlare in pubblico), raccogliere il feedback;

- le diverse tipologie di sussidio didattico e la relativa applicazione in base agli argomenti trattati e ai destinatari della formazione;

Esercitazione: Il buon comunicatore. La presentazione in Power Point.

Modulo F (terzo giorno):

Il monitoraggio dei risultati, la chiusura del percorso formativo e la verifica dell’idoneità raggiunta.

Ulteriori informazioni

L'Associazione Compagnia del Sapere  è costituita da una équipe di professionisti della consulenza e della formazione. La nostra missione è supportare le Aziende che intendono assicurarsi un percorso di miglioramento continuo. Siamo un ente di formazione accreditato presso la Regione Lazio e applichiamo uno standard per i corsi che è stato certificato per la qualità ISO 9001

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto