Corso di Formazione per Preposto alla Sicurezza

Safer S.r.l.
A Roma

100 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Livello base
  • Per aziende
  • Roma
  • 8 ore di lezione
  • Durata:
    1 Giorno
Descrizione

Obiettivo del corso: Le lezioni sono articolate in modo tale da affrontare in maniera completa ed esaustiva i principali argomenti in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro che riguardano strettamente la figura del preposto; infatti il programma della giornata prevede una panoramica dettagliata degli argomenti effettuata dal docente, a cui segue un fondamentale momento di verifica, obbligatori ai sensi dell'Accordo Stato Regioni sulla formazione dei lavoratori.
Rivolto a: I destinatari del corso sono i Preposti che il Decreto Legislativo 81/08 definisce come la “persona che, in ragione delle competenze professionali e nei limiti di poteri gerarchici e funzionali adeguati alla natura dell’incarico conferitogli, sovrintende alla attività lavorativa e garantisce l’attuazione delle direttive ricevute, controllandone la corretta esecuzione da parte dei lavoratori ed esercitando un

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Roma
via Sommacampagna, 9, 00185, Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Secondo quanto stabilisce la norma, il preposto deve controllare la corretta condotta dei lavoratori ed esercitare un funzionale potere di iniziativa. Svolge, quindi, un ruolo di supervisore e di controllo diretto e assiduo dell’attività lavorativa in conformità ai modi, agli obiettivi in materia di salute e sicurezza sul lavoro fissati dai superiori gerarchici.

Cosa impari in questo corso?

Preposto
Preposto alla sicurezza

Professori

Leonardo Giasi
Leonardo Giasi
Esperto in Relazioni Sindacali

Programma

CORSO DI FORMAZIONE PER PREPOSTO ALLA SICUREZZA
- Principali soggetti del sistema di prevenzione aziendale: compiti, obblighi, responsabilità;
- Relazioni tra i vari soggetti interni ed esterni del sistema di prevenzione;
- Definizione e individuazione dei fattori di rischio;
- Incidenti e infortuni mancati
- Tecniche di comunicazione e sensibilizzazione dei lavoratori, in particolare neoassunti, somministrati, stranieri;
- Valutazione dei rischi dell'azienda, con particolare riferimento al contesto in cui il preposto opera;
- Individuazione delle misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione;
- Modalità di esercizio della funzione di controllo dell'osservanza da parte dei lavoratori delle disposizioni di legge e aziendali in materia di salute e sicurezza sul lavoro, e di uso dei mezzi di protezione collettivi e individuali messi a loro disposizione.

Ulteriori informazioni

Alunni per classe: 30
Persona di contatto: Marianna Devilla

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto