CORSO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE PER CONSULENTE PER L'IGIENE DEGLI ALIMENTI E GESTIONE DEL SISTEMA H.A.C.C.P.

Join Academy & Consulting - Ente Accreditato dalla Regione Campania
A Napoli

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso intensivo
  • Livello intermedio
  • Napoli
  • 20 ore di lezione
  • Durata:
    3 Settimane
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

Emagister presenta sul proprio portale il corso di Formazione Professionale per consulente per l'igiene degli alimenti e Gestione del Sistema H.A.C.C.P, organizzato da Join Academy e rivolto a tutti coloro che, lavorando nel settore alimentare, necessitano di competenze legate all'igiene.

Il corso ha la durata di 3 settimane, per un totale di 20 ore di lezione. Al termine della formazione il consulente HACCP conoscerà le modalità di realizzazione delle produzioni alimentari ed in esse essere in grado di riconoscere i potenziali rischi a danno della salute dei consumatori.

Il programma è diviso in 4 moduli, il primo incentrato sull'applicazione dell'HACCP, la legge in materia e le responsabilità della sicurezza alimentare. Nel secondo si vedrà la corretta gestione degli alimenti, la cottura nella ristorazione collettiva e le principali tossinfezioni alimentari. Negli ultimi 2 moduli si affronterà la materia da un punto di vista più concreto, legato al settore commerciale, capendo per esempio come rintracciare la provenienza degli alimenti, e il libretto sanitario.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Da definire
Napoli
Via Nazionale delle Puglie 112 - Località Tavernanova , 80013, Napoli, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Permettere al Consulente di conoscere le modalità di realizzazione delle produzioni alimentari ed in esse essere in grado di riconoscere i potenziali rischi a danno della salute dei consumatori. Suo compito sarà quello di proporre all'Operatore sanitario del settore alimentare le soluzioni alternative necessarie all'abbattimento del rischio e di verificare l'efficacia delle soluzioni proposte attraverso la stesura del Piano di Autocontrollo e l'applicazione del metodo HACCP. Inoltre, il Consulente HACCP può effettuare i campionamenti analitici sulle produzioni ed effettuare così una consulenza completa al cliente.

· A chi è diretto?

Il Consulente HACCP trova la realizzazione delle proprie competenze professionali in moltissime aree commerciali di diverso calibro. Si può iniziare la propria esperienza occupandosi di realtà più "semplici" come erboristerie e tabaccai, negozi di integratori, bar, wine-bar, yogurterie, piadinerie, gelaterie, farmacia, venditori ambulanti, fruttivendoli, autotrasportatori, depositi alimentari, punti di vendita di soli prodotti congelati, per poi passare a realtà commerciali più "complesse" e strutture come pizzerie, ristoranti, rosticcerie, e gastronomie, ristorazione per celiaci, attività di produzione di pasta fresca, forni e pasticcerie, centri cottura, negozi di alimentari, fiere gastronomiche paesane e strutture organizzate ancora più complesse quali mense scolastiche, mense aziendali, mense universitarie, self-service, supermercati, rivenditori all'ingrosso e aziende alimentari di ogni tipo sia con vendita diretto del fresco che del confezionato. Il Consulente HACCP inoltre può svolgere attività formativa in ogni ambito con diverse modalità nel rispetto delle indicazioni regionali.

· Requisiti

Per frequentare il corso di formazione è necessario possedere il diploma quinquennale di scuola media superiore o titolo equipollente.

· Titolo

Al termine del percorso formativo e dopo la verifica finale di apprendimento verrà consegnato l'Attestato individuale ad ogni partecipante che sancirà l'avvenuta partecipazione al corso. Chi desidera potrà iscriversi, per tramite del centro di formazione Join Academy

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

Ci occupiamo da 15 anni di formazione a privati ed aziende, garantendo formatori qualificati e corsi di qualità

· Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

La contatteremo telefonicamente nelle prossime 24 ore.

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

C
Gestione
C++
Formazione professionale
Haccp
Igiene alimentare
Gestione alimenti
Consulente haccp
Manuale hccp
Piano di autocontrollo
Gestione dei rifiuti
Lotta agli infestanti
Igiene personale
Additivi alimentari
La revisione del piano di autocontrollo
Legge CE 852/2004
Delitti informatici

Professori

Ignazio Silvestrini
Ignazio Silvestrini
Architetto

I nostri formatori possiedono un esperienza almeno biennale maturata in ambito di prevenzione e sicurezza sui luoghi di lavoro e/o autorizzati dalla Regione o Provincia e/o iscritti all’Aifos con una formazione e competenze pluriennali in relazione alle tematiche della salute e sicurezza sul lavoro.

Vincenzo De Mattia
Vincenzo De Mattia
Dottore

Programma

PROGRAMMA DIDATTICO

Modulo 1:·
L’H.A.C.C.P. e la sua applicazione·
La legge in materia: Reg. CE 852/2004·
La commercializzazione e la distribuzione (suddivisione tra distribuzione refrigerata e non)· La GDO (grande distribuzione organizzata)·
La ristorazione commerciale e la ristorazione collettiva
Il pacchetto igiene· Il Codex Alimentarius·
La responsabilità della sicurezza alimentare (R.I.A.)·
Il piano di autocontrollo: i sette principi·
L’analisi della produzione e la definizione dei processi di produzione (i diagrammi di flusso e l’identificazione di un CCP)·
Come si costruisce un Piano di Autocontrollo·
Il Lay-Out di una struttura (come si pianifica una struttura nella quale si trattano gli alimenti)·
L’attribuzione dei monitoraggi strumentali e delle schede di monitoraggio·
I monitoraggi interni ed i monitoraggi esterni (analisi chimico-fisiche e microbiologiche)·
La revisione del piano di autocontrollo

Modulo 2:·
La gestione degli alimenti·
Caratteri organolettici degli alimenti·
Gli additivi alimentari·
I rischi ai quali un alimento va incontro e alterazioni degli alimenti·
Microbiologia degli alimenti·
La conservazione degli alimenti (calore, freddo, disidratazione, radiazioni, conservazione chimica, atmosfera modificata, affumicatura)·
Tecnologie industriali di produzione degli alimenti·
La cottura nella ristorazione collettiva·
Le principali tossinfezioni alimentari·
Analisi microbiologiche di un alimento ed il Reg. 2073/2004·
Profilo chimico-fisico dell’alimento (nitriti e nitrati – filth test)·
Il rifornimento idrico·
La gestione dei rifiuti·
Piani di pulizia: principi di detergenza e disinfezione·
La lotta agli infestanti·
L’igiene del personale·
Il trasporto degli alimenti

Modulo 3:·
Cenni di base sulle caratteristiche e sulle proprietà dei principali alimenti (latte, burro, formaggio, uova, carne, pesce, olio di oliva ed altri olii)·
L’etichettatura degli alimenti·
Allergeni e normativa di riferimento: D.Lgs. 08.02.2006 n. 114·
Obblighi nella ristorazione (utilizzo del latte in polvere – sale iodato – indicazione dei prodotti surgelati/congelati sul menù – la produzione di alimenti tipici)·
La rintracciabilità degli alimenti: Regolamento CE 178/2002·
La formazione obbligatoria degli Operatori: alimentaristi (ex libretto sanitario)

Modulo 4:·
Il ruolo del Consulente H.A.C.C.P. (i compiti e le responsabilità)·
Il quadro normativo sanzionatorio e le ispezioni NAS/ASL: Reg. 854/2004 – D.Lgs. 06.11.2007 n. 193·
La legge sulla privacy e delega delle responsabilità·
La redazione del manuale H.A.C.C.P.·
Esempi pratici di gestione di clienti

Durante il percorso formativo, saranno somministrati ai corsisti test intermedi al fine di valutare il processo di apprendimento.Alla fine del corso l’esame consisterà in una prova scritta (test valutativi) e in una prova orale sugli argomenti trattati.

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto