Corso di Fotografia Digitale

Istituto Quasar Design University
A Roma

490 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Roma
  • 36 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Corso di base per imparare tutte le tecniche necessarie alla realizzazione d'immagini fotografiche professionali per finalità creative o di documentazione.
Rivolto a: Il corso è rivolto a tutti coloro che per motivi creativi o professionali sono interessati ad acquisire competenze e sviluppare capacità nella creazione di immagini fotografiche in relazione alle proprie necessità lavorative o di personale interesse. Utilissimo completamento alla formazione e necessario strumento di creazione e comunicazione nell'ambito della professione per architetti, grafici tradizionali e multimediali, professionisti in genere. E' possibile scegliere tra vari tipi di frequenza: serale, di sabato o di domenica mattina, per soddisfare le esigenze di chi ha altri impegni personali o professionali.

Informazione importanti

Documenti

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Roma
VIA NIZZA 152, 00198, Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Nessuno. Il corso è aperto a tutti.

Professori

Riccardo de Antonis
Riccardo de Antonis
Prof

Fotografo professionista. Ha ripreso più di 600 spettacoli teatrali e di danza. Esperto fotografo nei vari campi di applicazione

Programma

Lezione 1 - Teoria

Il sistema macchina fotografica digitale e analogica (compatte, prosumer, reflex)Il corpo macchina, pulsate di scatto, otturatore e tempi di esposizione, iso, sensori, schede di memoria, formatiper la ripresa, risoluzione, bilanciamento del bianco e temperatura colore, misurazione fine dell’W B e perloghi, programmi per l’automatico, priorità di tempo di esposizione S e priorità di diaframma A, modalità macrodigitale, esposimetro incorporato nella macchina e manuale, mirino ottico e mirino digitale, display, controllodel file eseguito attraverso il display, istogramma e alte luci, lo scatto multiplo, bracketing, slitta accessori o(contatto caldo), compensazione dell’esposizione in valori EV, regolazione delle diottrie di un mirino, terminalesincro-flash, connettore usb, connettore audio video, sblocco obiettivo, selettore modo messa a fuoco(autofocus S e C o M), blocco dell’a f, attacco filettato per cavalletto, pulsante controllo della profondità dicampo, pulsante visione, sportello alloggiamento scheda di memoria e della batteria, navigazione nei menù,modi sincro flash, autoscatto, visualizzazione di più immagini in miniatura, ingrandimento dettagli in visioneplay, cancellazione file, ruota foto verticali, menù scene.

Obiettivi (il sistema di messa a fuoco manuale e autofocus, i diaframmi, la profondità di campo, grandangolari,normali, teleobiettivi, zoom, macro, fisheye, addizionali ottici per effetti speciali, tubi di prolunga, duplicatoridi focale, lunghezza focale e variazioni in relazione alle dimensioni dei sensori, luminosità degli obiettivi,paraluce, polarizzatore e filtri di maggiore uso.Sistemi di illuminazione: luce naturale, elettrico a luce continua tungsteno e fluorescenza flash singoli emultipli.

Lezione 2

Storia della fotografia nei settori del ritratto, fashion e moda, still-life, naturalistico, sportivo macro, reportagee architettura con brevi cenni, sulle opere dei maggiori autori, per l’illuminazione, l’inquadratura con regola deiterzi e sezione aurea e per gli aspetti tecnici e creativi.

Lezione 3

Natura 1(flora e varie): paesaggi, cieli e il sole, elementi naturali come piante, pietre, acqua e fiori anche inmacrofotografia, on esercitazione in esterno (Villa Pamphili) studio della prospettiva con i vari obiettivi, adesempio (espansione dello spazio con i grandangolari e schiacciamento dei piani ottici con i teleobiettivi).

Lezione 4

Natura 2 (fauna e varie): animali statici e in movimento, insetti ed acquario, teoria della fotografia subacquea,esercitazione esterna al giardino zoologico o in un parco naturale ad esempio (Farfa)

Lezione 5

Ritratto e figura intera: esercitazione in esterno ed in interno, a luce naturale, artificiale (tungsteno efluorescenza), flash, il controluce con regolazione dell’esposizione tramite regolazione degli (e.v.) e uso di lucie pannelli riflettenti supplementari applicazioni per l’autoritratto, elementi per la fotografia di moda.

Lezione 6

Sill-life: esercitazione sulla natura morta in interno ed in esterno con oggettistica di vario tipo finalizzate acomposizioni creative, fashion, effetti speciali per il fumo, fuoco, il laser, specchi, effetto notte, stroboscopia,effetto flash sulla seconda tendina, fondi luminosi speciali, uso di flash o illuminazioni miste multiple.

Lezione 7

Architettura: esercitazione in esterno sulla fotografia urbana (palazzi, fontane, cortili, scalinate, piazze estrade) con illuminazione naturale e variazioni con l’utilizzo di flash, effetti speciali come (l’eliminazione dellefigure umane dal contesto architettonico, tecniche di ripresa per l’utilizzo del HDR (higt dinamic range),esercitazione in interno per la fotografia dello spazio chiuso, con tecniche delle doppie esposizioni per ilbilanciamento delle alte e basse luci.

Lezione 8

Sportiva (con appuntamento mobile in relazione alle manifestazioni in programma durante il periodo del corso): esercitazione in esterno durante una manifestazione sportiva (atletica, motociclismo, calcio o altro) fotografiain rapido movimento e “zoommate” prospettiche.

Lezione 9

Spettacolo (con appuntamento mobile in relazione alle manifestazioni in programma durante il periodo delcorso) teoria e pratica della fotografia di teatro e di un concerto musicale, utilizzo delle alte sensibilità.

Lezione 10

Reportage: esercitazione in esterno su una situazione sociale (mercato, processione religiosa, manifestazionepolitica ecc.) con elementi di ripresa sulla figura umana ed architettonico-paesaggistico, con attenzione sulmessaggio visivo che si intende proporre, in particolare alla documentazione del dettaglio e degli aspettisimbolici dell’evento ripreso.

Lezione 11

Fotografia notturna: esercitazione in esterno sullo spazio notturno naturale ed urbano, la luna, illuminazionireali e costruite, scie luminose, estremizzazione dei tempi di posa.

Lezione 12

Analisi e fondamenti della modifica informatica dell’immagine: Avvio all’uso di Photoshop (informazioni foto ometadati, ritagliare e raddrizzare, conversione in bianco e nero, ridimensionamento, il menù immagine,rimozione degli occhi rossi, fondamenti del ritocco fashion, la stampa.

Inoltre MODULI SPECIALISTICI SUCCESSIVI O PER CHI HA LE COMPETENZE DI BASERipresa ed elaborazione digitale (PHOTOSHOP)

Architettura – Reportage – Teatro - Still-life – Moda – Paesaggio - Sport - Ritratto – Industria

Ulteriori informazioni

Informazioni sul prezzo :

135 euro all\'iscrizione e il saldo a inizio corso o con rate personalizzate


Osservazioni:

Il corso prevede anche lezioni in esterna e in notturna


Stage:

Non previsto


Alunni per classe: 12
Persona di contatto: Elisabetta Possenti

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto