CORSI DI IMPROVVISAZIONE TEATRALE - LEZIONE DI PROVA GRATUITA

ImprovvisArt - Scuola Nazionale di Improvvisazione Teatrale
A Lecce

40 
IVA inc.
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Lecce
  • Durata:
    9 Mesi
Descrizione

Obiettivo del corso: Obiettivi dei corsi nei tre anni sono: Tecniche di base dell’improvvisazione teatrale:ascolto, creatività, capacità di comunicare e di interagire con gli altri. Presenza scenica. Costruzione di storie. Schemi per monologhi e improvvisazione collettive. Creazione del personaggio:ruolo,status,emozione,stato d'animo.Drammaturgia attoriale. Approfondimento di tecniche teatrali. Studio di categorie. Protagonista e Antagonista, Approccio ai maggiori format di improvvisazione teatrale promossi dall’associazione nazionale. Ricerca del proprio "carattere" di improvvisatore, la propria peculiarità.
Rivolto a: neofiti e attori con esperienza.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Lecce
via dei Salesiani, 4, 73100, Lecce, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

assenti

Professori

Alessandro Cassoni
Alessandro Cassoni
Docente - Attore professionista

Docente dell'Associazione Verba Volant di Roma e Attore professionista del circuito Improteatro.

Giorgio Rosa
Giorgio Rosa
Docente - Attore professionista

Docente dell'Associazione Verba Volant di Roma e Attore professionista del circuito Improteatro.

Massimo Ceccovecchi
Massimo Ceccovecchi
Docente - Attore professionista

Direttore Artistico dell'Associazione Verba Volant di Roma e ImprovvisArt Lecce, Docente e Attore professionista del circuito Improteatro

Susanna Cantelmo
Susanna Cantelmo
Docente - Attore professionista

Docente dell'Associazione Verba Volant di Roma e Attore professionista del circuito Improteatro.

Tiziano Storti
Tiziano Storti
Docente - Attore Professionista

Docente dell'Associazione Verba Volant di Roma e Attore professionista del circuito Improteatro.

Programma

La Scuola Nazionale di Improvvisazione Teatrale si sviluppa in un corso triennale, con l’obiettivo finale di formare attori improvvisatori che siano in grado di partecipare a spettacoli, eventi, animazioni basati sull’Improvvisazione Teatrale, ma anche di fornire quegli strumenti che rendano l’allievo/attore più consapevole della propria presenza scenica, delle proprie scelte e delle proprie emozioni.
Obiettivi dei corsi nei tre anni sono:

  • Ricerca della spontaneità. Tecniche di base dell’improvvisazione teatrale che stimolino l’ascolto, la creatività, la capacità di comunicare e di interagire con gli altri.Presenza scenica. Costruzione di storie. Schemi per monologhi e improvvisazione collettive.
  • Creazione del personaggio. Ruolo, Status, Emozione, Stato d'animo. Drammaturgia attoriale. Approfondimento di tecniche teatrali. Studio di categorie. Protagonista e Antagonista (Dualismo Buono-Cattivo, Giorno-Notte, Più-Meno). Approccio ai maggiori format di improvvisazione teatrale promossi dall’associazione nazionale.
  • Dopo aver fatto propri gli strumenti e le conoscenze dei primi due anni, si rielaborano l'esperienze e si trova il proprio modo, il proprio linguaggio, il proprio "carattere" di improvvisatore, la propria peculiarità; ciò che ci distingue dagli altri improvvisatori.

Andare oltre a ciò che è noto per cogliere l'inafferrabile, rompendo gli schemi acquisiti, ma rispettando le regole più profonde dell'improvvisazione teatrale che sono sopra ad ogni schema. Ci si soffermerà sul Conflitto, l'Evoluzione dell'emozione e dello stato d'animo, la Flessibilità.
Nel terzo anno orienteremo la nostra attenzione a quelle forme di rottura tipiche del teatro contemporaneo.
Parallelamente acquisiremo i codici dei vari format di improvvisazione teatrale, per testare le nostre attitudini allo stare in scena negli spettacoli rappresentati.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto