Corso di Improvvisazione Teatrale - Scuola Nazionale di Improvvisazione Teatrale

ImprovvisArt - Scuola Nazionale di Improvvisazione Teatrale
A Lecce

45 
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Lecce
  • 80 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: La Scuola Nazionale di Improvvisazione Teatrale si sviluppa in un corso triennale, con l'obiettivo finale di formare attori improvvisatori che siano in grado di partecipare a spettacoli, eventi, animazioni basati sull’Improvvisazione Teatrale, ma anche di fornire quegli strumenti che rendano l’allievo/attore più consapevole della propria presenza scenica, delle proprie scelte e delle proprie emozioni.
Rivolto a: il primo anno del corso è aperto a tutti con esperienza teatrale e non. Tutti gli iscritti ad Improvvisart e alle Scuole di Improvvisazione d'Italia Improteatro, hanno ogni anno l'opportunità di incontrarsi in raduni nazionali, appuntamenti in cui oltre 200 giovani attori di improvvisazione si ritrovano per momenti di formazione e spettacolo. Questi raduni si svolgono da oltre 10 anni in primavera a Chianciano Terme (Improject) e in inverno a Pimbino (WIP - WorkImproGress), ma la novità assoluta è rappresentata dal Salento: Improteatro ha affidato ad ImprovvisArt l'organizzazione di 'Improfestival Salento' raduno nazionale estivo.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Lecce
74100, Lecce, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

non è necessario avere alcun requisito per partecipare al primo anno di corso della scuola

Professori

Alessandro Cassoni
Alessandro Cassoni
Docente - Attore professionista

Docente dell'Associazione Verba Volant di Roma e Attore professionista del circuito Improteatro.

Daniele Marcori
Daniele Marcori
docente, attore, regista professionista

Formazione Inizia l’attività teatrale frequentando i corsi L.I.I.T. (Lega Italiana Improvvisazione Teatrale) nel 1991, con FRANCESCO BURRONI, perfezionando poi la sua formazione teatrale con LORIANO DELLA ROCCA (Teatro di Kantor), KENNETH REA, PETER CLOUGH (GuildHall School di Londra), MICHELE MONETTA, JOSE’ SANCHIS SINISTERRA, UGO CHITI, GIULIANA MUSSO, MASSIMILIANO FARAU (Accademia Silvia D’Amico), REGINA SAISI (True Fiction Theatre San Francisco), RANDY DIXON (Seattle), MARCO BARRICELLI(New York), BARBARA KLEHR (Berlino), FABIO MANGOLINI, CARLES CASTILLO. E’ insegnante di teatro dal 1997

Deborah Fedrigucci
Deborah Fedrigucci
docente, attrice professionista

Dal 2008 è docente di Improvvisazione Teatrale e attualmente lavora nelle scuole di Livorno, Roma , Latina, Civitavecchia e Lecce

Gianluca Budini
Gianluca Budini
docente, attore professionista

2009 Stages sull'improvvisazione musicale - Barbara Klehr 2008 Stages su ritmo del corpo -Mario Barzaghi 2006 Corso per insegnanti -Scuola Nazionale d'Improvvisazione Teatrale IMPROTEATRO Corso sul mimo e commedia dell'arte-BarbelKardizova(Germania) Seminario sull'uso della voce -Patrizia Marcheselli 2003 Seminario sul movimento -Periplo (Argentina) 2002/2005 Training di formazione attoriale con particolare riferimento alla creazione del personaggio -Javier Cura (Argentina) 2000/2002 Diploma di regia e sceneggiatura cinematografica ARTESETTIMA 2000/2006 Corsi d'Improvvisazione teatrale

Giorgio Rosa
Giorgio Rosa
Docente - Attore professionista

Docente dell'Associazione Verba Volant di Roma e Attore professionista del circuito Improteatro.

Programma

La Scuola Nazionale di Improvvisazione Teatrale si sviluppa in un corso triennale, con l’obiettivo finale di formare attori improvvisatori che siano in grado di partecipare a spettacoli, eventi, animazioni basati sull’Improvvisazione Teatrale, ma anche di fornire quegli strumenti che rendano l’allievo/attore più consapevole della propria presenza scenica, delle proprie scelte e delle proprie emozioni. Obiettivi dei corsi nei tre anni sono:

  • Ricerca della spontaneità. Tecniche di base dell’improvvisazione teatrale che stimolino l’ascolto, la creatività, la capacità di comunicare e di interagire con gli altri.Presenza scenica. Costruzione di storie. Schemi per monologhi e improvvisazione collettive.
  • Creazione del personaggio. Ruolo, Status, Emozione, Stato d'animo. Drammaturgia attoriale. Approfondimento di tecniche teatrali. Studio di categorie. Protagonista e Antagonista (Dualismo Buono-Cattivo, Giorno-Notte, Più-Meno). Approccio ai maggiori format di improvvisazione teatrale promossi dall’associazione nazionale.
  • Dopo aver fatto propri gli strumenti e le conoscenze dei primi due anni, si rielaborano l'esperienze e si trova il proprio modo, il proprio linguaggio, il proprio "carattere" di improvvisatore, la propria peculiarità; ciò che ci distingue dagli altri improvvisatori.

Parallelamente si acquisiremo i codici dei vari format di improvvisazione teatrale, per testare le attitudini allo stare in scena negli spettacoli rappresentati.

Ulteriori informazioni

Informazioni sul prezzo : quota mensile
Osservazioni: Gli insegnanti che forniranno le docenze per l'anno 2012-13 sono i professionisti della compagnia QFC Teatro.LA QFC -Quella Famosa Compagnia- nasce nel 2008 come compagnia di attori improvvisatori professionisti, i quali dopo anni di lavoro, hanno deciso di unire le proprie professionalità, con l'obiettivo di realizzare, in ambito teatrale, un circuito di scambio, produzione e formazione, che punti,oltre alla realizzazione di spettacoli di improvvisazione teatrale, anche alla loro circuitazione nelle maggiori città italiane.
Alunni per classe: 12
Persona di contatto: Fabio Musci

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto