Corso di Laurea in Economia e Commercio (Classe 28)

E-Campus Università Online
Online

Chiedi il prezzo
Preferisci chiamare subito il centro?

Informazione importanti

  • Laurea
  • Online
  • Durata:
    3 Anni
Descrizione

Obiettivo del corso: principali ambiti lavorativi nei quali i laureati in economia e commercio possono inserirsi sono i seguenti: la libera professione, come revisori contabili, ragionieri e periti commerciali, dottori commercialisti (a seguito del periodo triennale di praticantato, del superamento dell’esame di abilitazione e dell’iscrizione ai relativi albi professionali); l’attività, anche dirigenziale, nel .
Rivolto a: Capacità esplicative; uso delle Tecnologie informatiche; attitudine e motivazione per gli studi economici e giuridici.

Informazione importanti

Per frequentare il corso devi avere uno dei seguenti titoli di studio: Diploma, Maturita classica o scientifica, Laurea, Master, Dottorato

Domande più frequenti

· Requisiti

Per accedere al corso di laurea sono richieste conoscenze di base negli ambiti disciplinari economico, giuridico e matematico. NO TEST DI AMMISSIONE

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Programma

Che la scienza economica abbia bisogno di recuperare in maniera più efficace i legami con il principio di realtà è noto agli addetti ai lavori come al semplice operatore economico, il quale, nel tentativo di comprendere in che contesto lavora, su quali prospettive può contare e da quali rischi deve difendersi, si trova di fronte non tanto a pareri diversi, quanto a pareri contraddittori. Si tratta infatti di pareri ricavati da modelli di grande eleganza logico-matematica, che, però, troppo spesso, per legittimare la loro scientificità, rischiano di perdere di vista le condizioni reali della vita economica.
Noi intendiamo proporre un corso di laurea che, nel rispetto dei tradizionali assi di formazione tipici dei corsi di laurea in economia e commercio, contribuisca a ridurre la forbice tra modelli teorici e realtà economica, della quale si intendono sottolineare quattro aspetti importanti.

  • Il concetto di razionalità. L'economia esprime il modo di rapportarsi dell'uomo nei confronti della natura e della società e dunque è un'attività in cui sono operanti tutte le facoltà e le capacità umane: razionali, emotive, affettive, religiose, etiche. C'è una forte valenza psicologica in ogni attività economica, che un tecnico dell'economia non può collocare tra i disturbi, dal momento che essi incidono concretamente nella formazione degli eventi economici. Il concetto di razionalità non può essere applicato in astratto a dei fenomeni bonificati da ogni impurità irrazionale, ma deve essere applicato nel concreto di ciò che realmente avviene. È un concetto complesso che va approfondito.
  • Variabili da non dimenticare. Il corso intende promuovere l'integrazione, nei modelli teorici correnti, di variabili da essi ritenute a torto esogene, di cui le più importanti ci sembrano: la moneta, le istituzioni, le tecnologie, l'ambiente.
  • La dinamica dei sistemi economici. I sistemi economici, oggi più di ieri, sono distanti dall'equilibrio, il che offre molte opportunità, ma presenta anche alcuni rischi. Comprendere e governare un sistema distante dall'equilibrio significa disporre di strumenti di interpretazione e di simulazione raffinati, e soprattutto di una buona capacità di individuare le linee evolutive con cui detti sistemi cercano di ritornare allo stato di equilibrio precedente o di trovarne uno di nuovo.
  • Economia e cultura. Il corso, pur tenendo conto della dimensione globale dell'economia di oggi, sottolinea le differenze nazionali e/o regionali dei singoli sistemi capitalistici e dunque mette in primo piano considerazioni di storia economica, di geoeconomia, di antropologia, di cultura politica.
  • Materie da Studiare / Il piano degli studi statutario

    Quali sono le materie che si devono studiare?

    Le materie (che è più corretto definire "insegnamenti") sono quelle indicate nel Piano degli Studi, che viene di seguito riportato:

    PROGRAMMA DIDATTICO

    1° Anno

    Insegnamento

  • Fondamenti di informatica
  • Matematica generale
  • Statistica 1
  • Storia economica
  • Microeconomia
  • Diritto privato
  • Istituzioni di diritto pubblico
  • Economia aziendale
  • Lingua straniera– Lingua inglese
  • A scelta dello studente

    Totale crediti 60

    2° Anno

    Insegnamento
  • Contabilità e bilancio
  • Macroeconomia
  • Economia della UE
  • Diritto commerciale
  • Statistica 2
  • Matematica finanziaria
  • Ricerca operativa
  • Economia e gestione delle imprese
  • Marketing
  • Diritto internazionale

    Totale crediti 59

    3° Anno

    Insegnamento
  • Diritto amministrativo
  • Politica economica
  • Scienza delle finanze
  • Economia regionale
  • Diritto tributario
  • Statistica economica
  • Economia degli intermediari finanziari
  • Organizzazione aziendale

    Tirocini- Stages

    Prova finale

    Totale crediti 60