Corso di Laurea in Ingegneria Elettrica

Politecnico di Bari
A Bari

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Laurea
  • Bari
Descrizione

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Bari
via Orabona 4 , --, Bari, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Programma

Obiettivi formativi specifici
Il Corso di Laurea in Ingegneria Elettrica ha l'obiettivo di assicurare allo studente un'adeguata padronanza di metodi e contenuti scientifici generali, nonchè l'acquisizione di specifiche conoscenze professionali nel settore elettrico, nello spirito informatore della nuova riforma degli studi.
I laureati in Ingegnria Elettrica devono:
  • conoscere adeguatamente gli aspetti metodologico-operativo della matematica e delle altre scienze di base inerenti l'ingegnria industriale ed essere capaci di utilizzare tale conoscenza per interpretare e descrivere i problemi dell'ingegneria elettrica;
  • conoscere adeguatamente gli aspetti metodologico-operativi delle scienze dell'ingegneria, sia in generale sia in modo approfondito relativamente a quelli dell'area elettrica dell'ingegneria industriale, nella quale sono capaci di identificare, formulare e risolvere i problemi utilizzando metodi, tecniche e strumenti aggiornati;
  • essere capaci di utilizzare tecniche e strumenti per la progettazione di componenti, sistemi, processi inerenti l'area elettrica;
  • essere capaci di condurre esperimenti e di analizzarne ed interpretarne i dati;
    essere capaci di comprendere l'impatto delle soluzioni ingegneristiche nel contesto sociale e fisico-ambientale;
  • conoscere le proprie responsabilità professionali ed etiche;
    conoscere i contesti aziendali e la cultura d'impresa nei suoi aspetti economici, gestionali e organizzativi;
  • conoscere i contesti contemporanei;
  • avere capacità relazionali e decisionali;
  • essere capaci di comunicare efficacemente, in forma scritta e orale, in almeno una lingua dell'Unione Europea, oltre l'italiano;
  • possedere gli strumenti cognitivi di base per l'aggiornamento continuo delle proprie conoscenze.
    Le attività formative dovranno essere organizzate in modo da consentire al laureato in Ingegneria Elettrica di ricoprire in modo autonomo e/o in qualità di collaboratore i seguenti ruoli professionali:
  • progettista di impianti elettrici sia di tipo civile sia di tipo industriale;
  • gestore dei servizi di conduzione e manutenzione degli impianti elettrici nell'ambito di realtà industriali e di grandi strutture civili;
  • responsabile tecnico di imprese abilitate all'installazione di impianti elettrici;
  • responsabile della sicurezza degli impianti elettrici e degli impianti tecnologici interfacciati con quelli elettrici;
  • responsabile per le attività di conservazione dell'energia e di risparmio energetico (energy manager);
  • coordinatore della sicurezza nelle fasi di progettazione ed esecuzione di impianti nei cantieri;
    coordinatore delle fasi di un intero ciclo produttivo dell'industria manifatturiera elettrica e non, a partire dall'approvvigionamento di materie prime fino all'industrializzazione;
  • responsabile della comunicazione e manutenzione di impianti automatici che utilizzino azionamenti elettrici;
  • responsabile di laboratori di prova e di taratura;
  • addetto a visite ispettive per la certificazione della qualità e della rispondenza alle norme europee di impianti elettrici ed apparecchiature elettriche;
  • responsabile della qualità di prodotto e di processo;
  • responsabile di attività commerciali richiedenti qualificate conoscenze tecniche nel settore elettrico.

    Conoscenze richieste per l'accesso (art.6 D.M. 509/99)
    L'accesso ai Corsi di studio attivati presso il Politecnico è subordianto al possesso, da parte dello studente, di un'adeguata preparazione iniziale, accertata nel corso di un test di accesso. Il test verte sui seguenti argomenti: Matematica, Fisica e Chimica.

    Caratteristiche della prova finale
    La prova finale prevede la presentazione di un elaborato scritto e l'esposizione orale del contenuto da parte del laureando, con una successiva valutazione da parte della commissione. La tesi è svolta sotto la guida di un relatore. La valutazione conclusiva tiene conto dell'intera carriera dello studente all'interno del corso di laurea, dei tempi e delle modalità di acquisizione dei crediti formativi universitari, delle valutazioni sulle attività formative precedenti e sulla prova finale, nonchè di ogni altro elemento rilevante.

    Ambiti occupazionali previsti per i laureati
    I laureati in Ingegneria Elettrica svolgeranno attività professionali in diversi ambiti, quali la progettazione assistita, la produzione, la gestione, l'organizzazione e l'assistenza delle strutture tecnico-commerciali, sia nella libera professione sia nelle imprese manifatturiere o di servizi e nelle amministrazioni pubbliche.
    I principali sbocchi occupazionali degli ingegneri elettrici sono: industrie per la produzione di apparecchiature e macchinari elettrici e sistemi elettronici di potenza, per l'automazione industriale e la robotica; imprese ed enti per la produzione, trasmissione e distribuzione dell'energia elettrica; imprese ed enti per la progettazione, la pianificazione, l'esercizio ed il controllo di sistemi elettrici per l'energia e di impianti e reti per i sistemi elettrici di trasporto e per la produzione e gestione di beni e servizi automatizzati.

    Lauree specialistiche alle quali sarà possibile l'iscrizione (senza debiti formativi)
    31/S Lauree spec. in ingegneria elettrica

    Attività di base
    Fisica e chimica

    CFU 18
    CHIM/07: FONDAMENTI CHIMICI DELLE TECNOLOGIEFIS/01: FISICA SPERIMENTALE
    Matematica, informatica e statistica

    CFU 24
    ING-INF/05: SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONIMAT/03: GEOMETRIAMAT/05: ANALISI MATEMATICATotale CFU 42

    Attività caratterizzanti
    Ingegneria elettrica

    CFU 57
    ING-IND/31: ELETTROTECNICAING-IND/32: CONVERTITORI, MACCHINE E AZIONAMENTI ELETTRICIING-IND/33: SISTEMI ELETTRICI PER L'ENERGIAING-INF/07: MISURE ELETTRICHE ED ELETTRONICHE
    Ingegneria energetica

    CFU 6
    ING-IND/10: FISICA TECNICA INDUSTRIALE
    Ingegneria meccanica

    CFU 6
    ING-IND/13: MECCANICA APPLICATA ALLE MACCHINETotale CFU 69

    Attività affini o integrative
    Cultura scientifica, umanistica, giuridica, economica, socio-politica

    CFU 9
    ICAR/01: IDRAULICAING-INF/01: ELETTRONICATotale CFU 9

    Attivita' caratterizzanti transitate ad affini
    Ingegneria dei materiali

    Ingegneria dell'automazione

    CFU 9
    ING-INF/04: AUTOMATICA
    Ingegneria gestionale

    CFU 6
    ING-IND/35: INGEGNERIA ECONOMICO-GESTIONALETotale CFU 15

    Attività specifiche della sede
    CFU 18
    ING-IND/08: MACCHINE A FLUIDO ING-IND/15: DISEGNO E METODI DELL'INGEGNERIA INDUSTRIALEING-IND/31: ELETTROTECNICAING-IND/32: CONVERTITORI, MACCHINE E AZIONAMENTI ELETTRICIING-IND/33: SISTEMI ELETTRICI PER L'ENERGIAING-INF/07: MISURE ELETTRICHE ED ELETTRONICHE Totale CFU 18
    Altre attività formativeA scelta dello studenteCFU 9Per la prova finaleCFU 6
    Prova finale
    CFU 6
    Lingua straniera
    CFU 3Altre (art. 10, comma 1, lettera f )
    Totale
    CFU 9Totale CFU 27

    Totale Crediti CFU Corso di Laurea in Ingegneria Elettrica 180
    Docenti di riferimento

    DELL'AQUILA Antonio
    IASELLI Giuseppe
    VACCA France

  • Confronta questo corso con altri simili
    Leggi tutto