Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Elettrica

Politecnico di Bari
A Bari
  • Politecnico di Bari

Chiedi il prezzo

Ottima qualità della didattica.

L'OPINIONE DI Ignazio
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazioni importanti

  • Laurea magistrale
  • Bari
  • Durata:
    2 Anni
  • Quando:
    Flessible
Descrizione

Emagister.it pubblica il Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Elettrica, offerto dal Politecnico di Bari e rivolto a ingegneri elettrotecnici (di secondo livello), ingegneri elettrotecnici e dell'automazione industriale (di secondo livello), a coloro che si occupano di attività che implicano luso di metodologie avanzate, innovative o sperimentali nella progettazione, direzione lavori, stima e collaudo di strutture, sistemi e processi complessi o innovativi.

Il corso, della durata di 2 anni da svolgere in aula, ha l'obiettivo di formare ingegneri in grado di progettare impianti elettrici complessi e/o innovativi sia di tipo civile sia di tipo industriale; gestire sistemi, processi e servizi complessi e/o innovativi nell'ambito di realtà industriali e di grandi strutture civili; pianificare il controllo di sistemi elettrici innovativi per la produzione dell'energia elettrica e sistemi elettrici di trasporto; produrre e gestire beni e servizi automatizzati, attività complesse e/o innovative di conservazione dell'energia e di risparmio energetico (energy manager); progettare apparecchiature, macchinari elettrici, azionamenti elettrici e sistemi elettronici di potenza complessi e/o innovativi, per l'automazione industriale e la robotica.

Il programma è volto allo studio dell’energia e dell’automazione. L’attenzione sarà incentrata sul controllo digitale, delle macchiene e dell’energentica. Saranno trattate le reti elettriche lineari e non, la progettazione di impianti elettrici e sistema per l’energia. Ampio spazio verrà dato anche alla strumentazione digitale ed eleborazione del segnale di misura. Altri argomenti di studio saranno la sicurezza elettrica, la normativa nel settore elettrico e la conversione statica dell’energia.

Informazioni importanti Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo Orario
Flessible
Bari
via Orabona 4 , --, Bari, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Le attività formative sono organizzate in modo da consentire al laureato magistrale in Ingegneria Elettrica di ricoprire i seguenti ruoli professionali: - progettista di impianti elettrici complessi e/o innovativi sia di tipo civile sia di tipo industriale; - gestore di sistemi, processi e servizi complessi e/o innovativi nell'ambito di realtà industriali e di grandi strutture civili; - responsabile della pianificazione, dell'esercizio e del controllo di sistemi elettrici complessi e/o innovativi per la produzione dell'energia elettrica, anche da fonti rinnovabili; - responsabile della pianificazione, dell'esercizio e del controllo di impianti complessi e/o innovativi per i sistemi elettrici di trasporto; - responsabile della pianificazione, dell'esercizio e del controllo di impianti complessi e/o innovativi per la produzione e gestione di beni e servizi automatizzati; - responsabile per le attività complesse e/o innovative di conservazione dell'energia e di risparmio energetico (energy manager); - progettista di apparecchiature, macchinari elettrici, azionamenti elettrici e sistemi elettronici di potenza complessi e/o innovativi, per l'automazione industriale e la robotica; - responsabile di laboratori per esperimenti di elevata complessità; - progettista e/o responsabile del sistema di qualità di prodotto e di processo.

· A chi è diretto?

Il corso di laurea magistrale in Ingegneria Elettrica prepara alle seguenti professioni di riferimento: Ingegneri elettrotecnici (di secondo livello) Ingegneri elettrotecnici e dell'automazione industriale (di secondo livello) Ferme restando le riserve e le attribuzioni già stabilite dalla vigente normativa formano in particolare oggetto dellattività professionale le attività che implicano luso di metodologie avanzate, innovative o sperimentali nella progettazione, direzione lavori, stima e collaudo di strutture, sistemi e processi complessi o innovativi.

· Requisiti

Condizioni dettagliate esposte nella sezione "Altri dettagli" qui in basso.

Opinioni

I
Ignazio
25/04/2017
Il meglio Ottima qualità della didattica.

Da migliorare Strutture e servizi potrebbero ancora migliorare.

Consiglieresti questo corso? Sí.

Cosa impari in questo corso?

Automazione
Ingegneria elettrica
Ingegnere
Installazione di impianti elettrici
Installazione elettrica
Quadro elettrico
Cablaggio quadri elettrici
Connettori elettrici
Elettricità
Elettricità industriale
Energia elettrica
Impianti elettrici
Robotica
Risparmio energetico
Sicurezza elettronica
Automazione industriale
Impianti industriali

Programma

PROGRAMMA DIDATTICO DEL CORSO




[LM05-20] - ENERGIA


  • CONTROLLO DIGITALE
  • MACCHINE ED ENERGETICA
  • RETI ELETTRICHE LINEARI E NON LINEARI
  • INGLESE II
  • PROGETTAZIONE DI IMPIANTI ELETTRICI
  • SISTEMI ELETTRICI PER L'ENERGIA
  • STRUMENTAZIONE DIGITALE ED ELABORAZIONE DEL SEGNALE DI MISURA
  • AZIONAMENTI ELETTRICI
  • SICUREZZA ELETTRICA E NORMATIVA NEL SETTORE ELETTRICO
  • SMART GRID PER LA GENERAZIONE DISTRIBUITA
  • CONVERSIONE STATICA DELL'ENERGIA




[LM05-21] - AUTOMAZIONE

  • CONTROLLO DIGITALE
  • MACCHINE ED ENERGETICA
  • MATERIALI PER L'INGEGNERIA ELETTRICA
  • RETI ELETTRICHE LINEARI E NON LINEARI
  • INGLESE II
  • PROGETTAZIONE DI IMPIANTI ELETTRICI
  • SISTEMI ELETTRICI PER L'ENERGIA
  • STRUMENTAZIONE DIGITALE ED ELABORAZIONE DEL SEGNALE DI MISURA
  • AZIONAMENTI ELETTRICI
  • AUTOMAZIONE DEI SISTEMI ELETTRICI INDUSTRIALI
  • MISURE PER L'AUTOMAZIONE

Successi del Centro

Ulteriori informazioni

CONOSCENZE RICHIESTE PER L'ACCESSO: - almeno 42 CFU nel seguente insieme di SSD: -ING-INF/05 Sistemi di elaborazione delle informazioni, -MAT/03 Geometria, -MAT/05 Analisi matematica, -MAT/08 Analisi numerica, -CHIM/07 Fondamenti chimici delle tecnologie, -FIS/01 Fisica sperimentale; -MAT/02 - Algebra -MAT/06 - Probabilità e statistica matematica e almeno 48 CFU nel seguente insieme di SSD: -ING-IND/31 Elettrotecnica -ING-IND/32 Convertitori, macchine e azionamenti elettrici -ING-IND/33 Sistemi elettrici per l'energia -ING-INF/07 Misure elettriche ed elettroniche Nel caso non si possiedano tutti i requisiti curriculari, le integrazioni per l'accesso al corso di laurea magistrale in Ingegneria Elettrica devono essere acquisite prima della verifica della preparazione individuale. Le integrazioni curriculari potranno essere effettuate da parte dello studente con l'iscrizione a corsi singoli, attivati presso il Politecnico o presso altre Università italiane, e con il superamento dei relativi esami. Pur nel caso dei requisiti curriculari nei SSD caratterizzanti sufficienti per l'immatricolazione, ma in presenza di evidenti carenze formative in uno o più SSD caratterizzanti, lo studente è tenuto a seguire un percorso formativo differenziato, eventualmente sfruttando i crediti formativi a scelta dello studente, indicato dal Consiglio di Dipartimento o da idoneo Organo Didattico. Non è consentita l'iscrizione al corso di laurea magistrale in Ingegneria Elettrica con debiti formativi.