Corso di Pianoforte Avanzato

Cem Lira
A Parma

120 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Livello avanzato
  • Parma
  • 1 ora di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Le lezioni di pianoforte sono svolte individualmente. La durata (1 ora) si riferisce all'impegno settimanale. Il prezzo è da intendere come rata mensile.
Rivolto a: studenti in possesso di una preparazione avanzata.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Parma
VIALE SOLFERINO, 25, 43100, Parma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

preparazione precedente sullo strumento

Programma

PIANOFORTE (corso avanzato)
Obiettivi generali:
• Rendere autonomi gli allievi nella lettura di spartiti classici e moderni (segni tradizionali e grafia contemporanea).
• Affrontare la tecnica pianistica attraverso esercizi specifici proposti all’allievo a seconda delle sue esigenze.
• Approfondire la metodologia per uno studio più costante e mirato alla risoluzione delle difficoltà da superare.
• Stimolare gli allievi nel compiere scelte espressive personali nell’interpretazione di brani strumentali.
• Saper adeguare la propria esecuzione accompagnando un canto, una coreografia o un testo recitato.
Contenuti:
• Tecnica
• Interpretazione
• Musica e teatro
Tecnica:
Scale Maggiori eseguite a due ottave per moto retto e moto contrario
Esercizi specifici su: uguaglianza e velocità, passaggio del pollice, ribattuti, accordi, terze, seste
Uso del pedale come elemento tecnico-espressivo
Studio della “tecnica del peso” per raggiungere con maggior rilassamento una buona qualità sonora
Interpretazione
Interpretare un brano musicale presuppone una profonda conoscenza dell’oggetto che andiamo a trattare. Un buon percorso, dunque, parte da uno studio di base che riguarda in prima cosa l’osservazione e l’analisi: andare in profondità significa scoprire e ricercare ogni tipo di particolare, comprendere non solo la struttura formale e armonica, ma il significato che si nasconde sotto quel tipo di scrittura.
Analizzare quindi ogni composizione sotto più aspetti.
Offrire all’allievo più spunti: la scelta interpretativa potrà essere fatta solo se proporremo a loro una “gamma” di possibilità, in tal caso il ragazzo cercherà l’esecuzione più vicina al suo modo di esprimersi.
Il repertorio deve essere il più vasto possibile per poter affrontare il discorso dell’ “interpretazione storica”. Dal settecento al nostro secolo: ogni tempo racchiude caratteristiche ben precise in generi e stili comprensibili solo facendo un salto nel passato.
Musica e teatro:
Il lavoro interdisciplinare assieme a cultura generale permette di sviluppare il pensiero creativo e di potenziare le qualità di musicista attraverso esperienze più complete. Diamo a loro la possibilità di sperimentare altri linguaggi e stimoliamo in loro la voglia di mettersi in gioco, di rischiare, di provare “espressioni” sempre nuove.
Le esecuzioni strumentali in teatro offrono: ogni brano inserito in un contesto di finzione-realtà si arrichisce di significato e offre al ragazzo maggiore consapevolezza nella scelta interpretativa maggiori responsabilità durante l’esecuzione perché la musica in scena (quando c’è!) è indispensabile e sostiene attore, cantante, ballerino o chiunque sia inscena più possibilità di scambio e di confronto con gli altri, essendo il lavoro teatrale, sempre o quasi un lavoro collettivo

Ulteriori informazioni

Alunni per classe: 1

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto