Corso di Terapia Manuale dei Trigger Point - Milano - Crediti ECM

New Kinesis
A Milano

390 
IVA Esente
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso post laurea
  • Milano
  • 23 ore di lezione
  • Durata:
    2 Giorni
Descrizione


Rivolto a: Fisioterapisti (e titoli equipollenti).

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Milano
Viale Sarca 336, 20126, Milano, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Laurea in fisioterapia (e titoli equipollenti)

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Professori

Orlando Mayoral del Moral
Orlando Mayoral del Moral
Prof.

Ha conseguito il diploma in Fisioterapia presso la università di Valencia nel 1987. Nel 2002 si è laureato in Kinesiologia e Fisiatria presso l’Universidad Nacional de General San Martín. Ha svolto un Dottorato di Ricerca presso l’Universidad de Castilla-La Mancha. Ha lavorato come fisioterapista presso diversi ospedali in Spagna. E’ stato professore presso l’ Universidad de Castilla-La Mancha dal 1990 al 2007. E’ presidente della International Myopain Society (www.myopain.org), nonché Presidente Onorario della “Associazione Spagnola per lo studio del Dolore Miofasciale e del Dry Needling”.

Programma

L’obiettivo del corso è quello di formare fisioterapisti esperti nelle tecniche di valutazione e trattamento della sindrome dolorosa mio fasciale, con i seguenti obiettivi formativi:

- Palpare e riconoscere i 30 muscoli più colpiti da dalla sindrome dolorosa mio fasciale, così come le ubicazioni più comuni dei trigger points.

- Identificare le bandellette contratte e i trigger points di tutti i muscoli studiati

- Provocare le risposte in rapida contrazione locale tramite la palpazione nella maggior parte dei muscoli valutabili.

- Provocare il dolore proiettato tramite la palpazione dei trigger points.

- Riconoscere la presenza di restrizioni della mobilità e di debolezza associate alla presenza dei trigger points miofasciali.

- Realizzare i test globali e specifici per valutare la presenza dei trigger point nei diversi muscoli.

- Attribuire il dolore di un paziente alla presenza di trigger points nel muscolo corrispondente grazie alla conoscenza dei patroni di dolore riferito dei var dei suddetti muscoli e delle sue caratteristiche semeiologiche più importanti.

- Applicare correttamente le principali tecniche di trattamento conservativo dei trigger points miofasciali.

In particolare, verranno trattati i 30 muscoli più frequentemente sede di trigger points:

1. Sottospinato

2. Sottoscapolare

3. Gran pettorale

4. Deltoide

5. Grande rotondo

6. Tricipite brachiale

7. Anconeo

8. Estensore radiale del carpo

9. Brachioradiale

10. Estensore comune delle dita

11. Adduttore del pollice

12. Trapezio – fasci medi e superiori

13. Trapezio inferiore

14. Romboidi

15. Scaleni

16. Elevatore della scapola

17. Sternocledomastoideo

18. Lunghissimo e ileo-costale

19. Massetere

20. Temporale

21. Pterigoideo laterale

22. Medio e piccolo gluteo

23. Quadrato dei lombi

24. Ileopsoas

25. Pettineo

26. Vasto mediale

27. Vasto laterale

28. Gastrocnemio

29. Soleo

30. Tibiale posteriore


Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto