Corso di Yoga

Ass. Energhy - Scuola Italiana Ki Shiatsu
A Rivoli

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Rivoli
Descrizione

Obiettivo del corso: Lo Yoga si propone dì migliorare e di far evolvere l'intero individuo, in tutti i suoi aspetti, e le varie tecniche vengono usate a questo fine. Mentre lo scopo è uno solo i mezzi sono innumerevoli, e un buon maestro consiglierà al suo allievo quelli più indicati in base alle sue caratteristiche.
Rivolto a: maggiori di 16 anni, principianti o esperti.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Rivoli
Corso Francia, 4 10098 Rivoli, 10098, Torino, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Nessuno

Programma

Yoga:UN VIAGGIO DENTRO SE STESSI ll corso si propone di stimolare un percorso individuale di ricerca interna rivolta a integrare in modo graduale strumenti di :
• AUTOOSSERVAZIONE
• AUTOCONOSCENZA
• AUTOREGOLAZIONE
• TRASFORMAZIONE
• CONSAPEVOLEZZA
Tutti strumenti utili per apportare un generale stato psicofisico di equilibrio, benessere e unione con se stessi ,per risolvere e saper gestire emozioni legate a problematiche quali: Ansia, Panico, Angoscia, Stress.
E tutte quelle disfunzioni e patologie corporee legate a psicosomatizzazioni : Gastriti, Male alla testa, Male alla schiena, Ipertensione, e altre problematiche derivanti da stress e dal cattivo o assente ascolto corporeo.
Nel corso verranno praticati esercizi Corporei (asana), tecniche di respirazione (Pranayama), Rilassamento, Concentrazione(Prathyara), Tecniche di purificazione (Kryas), Controllo muscolare (Bahdhas-chiusure), Meditazione (Dhyana), Mantra (suoni).In modo lento e graduale l'allievo farà suoi aspetti di percezione del proprio limite corporeo, attenzione e consapevolezza a ciò che accadde nel momento presente, cercando di eliminare lentamente tutti quei percorsi che ci portano a non viverlo, e soprattutto a prendere le distanze da quella continua alternanza di stati d'animo mutevoli che ci risucchiano ogni energia, tutto questo facendo riferimento agli antichi Sutra di Patanjali ( Costanza, Osservazione, Distacco)

La pratica dello Yoga
Diverse tradizioni sono confluite in ciò che oggi chiamiamo Yoga.
La maggior parte degli occidentali viene a conoscere l'esistenza dello Yoga dalla descrizione o dall'osservazione delle cosiddette posizioni, ignorando la straordinaria ricchezza e varietà di tecniche che sono state sviluppate dai maestri dell'India.
Altre persone invece, dopo avere ampliato le loro conoscenze, possono arrivare a considerare tali posizioni come una tecnica di livello inferiore a certe altre; alcuni parlano addirittura di uno "Yoga fisico", contrapponendolo a uno Yoga mentale o ad altri tipi di Yoga. E' necessario chiarire bene le cose: lo Yoga si propone dì migliorare e di far evolvere l'intero individuo, in tutti i suoi aspetti, e le varie tecniche vengono usate a questo fine. Mentre lo scopo è uno solo i mezzi sono innumerevoli, e un buon maestro consiglierà al suo allievo quelli più indicati in base alle sue caratteristiche personali e al suo livello di evoluzione. Tuttavia la pratica delle tecniche che utilizzano il corpo ha una estrema importanza ed è raccomandabile a tutti. Le persone che non hanno esperienza diretta di tali pratiche cadono sovente in stati d'animo contrastanti: alcuni si sentono scoraggiati dalle fotografie i posizioni difficilissime ed acrobatiche, pensando che non potranno mai raggiungerle; altri cercano di raggiungerle ad ogni costo, anche al di là di quello che il loro organismo può sopportare. Questi due atteggiamenti sono entrambi sbagliati: è importante rendersi conto che le tecniche Yoga possono essere eseguite a diversi livelli, e che quello che sì vede di solito sui libri è il punto di arrivo di una lunga pratica. A volte i libri possono generare la convinzione che le posizioni Yoga si devono eseguire per forza come le esegue il maestro rappresentato in fotografia, oppure "non siano riuscite". E invece vero il contrario: nella quasi totalità dei casi il principiante non deve e non può eseguirle come l'insegnante, ma deve cercare l'esecuzione che più si avvicina a quella ideale rimanendo nei propri limiti, sapendo che anche in questo modo otterrà grandi benefici e che le sue limitazioni, gradualmente saranno superate. La vera pratica dello Yoga è basata sulla gradualità e sull'assenza di competizione, e, fra le sue numerose tecniche, ognuno può selezionare il programma di esercizi semplici ed efficaci per il miglioramento della propria condizione psicofisica. Essi, una volta appresi, hanno il vantaggio di poter essere eseguiti in ogni momento in cui se ne senta la necessità, senza intervento di altre persone e senza utilizzo di particolari attrezzature. Sono quindi utilissimi per gestire autonomamente la propria condizione, riducendo al minimo l'intervento specialistico e la necessità di delegare ad altri il trattamento dei propri disturbi.
Lo Yoga è un'antichissima disciplina che agisce su:

  • Corpo
  • Respiro
  • Mente
  • Spirito

    Solo l'armonia e l'integrazione tra queste componenti dell'essere umano può generare il benessere.


  • Ulteriori informazioni

    Alunni per classe: 15

    Confronta questo corso con altri simili
    Leggi tutto