Direzione del Personale

Università degli Studi di Firenze
A Firenze

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Firenze
Descrizione

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Firenze
P.zza San Marco, 4, 50121, Firenze, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Programma

Obiettivi formativi specifici
Il corso di laurea specialistica in "Direzione del Personale" intende fornire il bagaglio culturale e di esperienze pratiche idoneo a formare laureati in grado di assumere ruoli di responsabilità manageriale in questo importante settore, decisivo in qualsiasi realtà organizzativa.
A tal uopo verranno impartiti, in via preliminare, insegnamenti di ambito economico-aziendale, integrati con altri di tipo matematico-statistico e giuridico, così da far acquisire ai discenti un'ampia conoscenza delle problematiche aziendali considerate a livello di alta direzione aziendale e orientate alla programmazione ed alla gestione del cambiamento.
Successivamente, il corso sarà orientato in modo specifico all'analisi approfondita delle tematiche concernenti la gestione del personale nelle aziende di qualsiasi tipo, sia attraverso lo studio di discipline aziendalistiche inerenti la progettazione della struttura organizzativa, la gestione e la valutazione delle risorse umane, sia fornendo nozioni di completamento di carattere sociologico, economico e giuridico.
In particolare il corso è diretto a far acquisire al laureato le metodologie, i saperi e le abilità necessarie a ricoprire posizioni di rilievo nel comparto della organizzazione e direzione del personale delle aziende, nonché a svolgere l'attività di libera professione e di consulenza nell'area in oggetto.
Ai fini indicati è prevista l'attivazione di tirocini formativi presso le direzioni del personale di aziende ed organizzazioni economiche, istituzioni pubbliche e private, nazionali, internazionali e sopranazionali.
Verrà inoltre assicurata, attraverso l'insegnamento di due lingue dell'Unione Europea oltre l'italiano, la possibilità di utilizzare fluentemente tali lingue, in forma scritta e orale, con riferimento anche ai lessici disciplinari.
Particolare attenzione sarà riservata, infine al trattamento informatico dei dati aziendali, in prevalenza attraverso esercitazioni pratiche attivate all'interno dei corsi di matrice aziendalistica.
L'accesso alla Laurea Specialistica in Direzione del Personale è possibile, senza la individuazione di debiti formativi, dal Corso di laurea di primo livello in "Economia Aziendale", percorso in "Impresa e Management". Peraltro, il numero dei crediti a libera scelta inseriti nel percorso di studio può consentire l'agevole accesso anche da altri percorsi dello stesso Corso e degli altri Corsi di laurea di primo livello, inseriti nella Classe XVII (Discipline dell'economia e della gestione aziendale).

Caratteristiche della prova finale
La prova finale è obbligatoria e consiste nella discussione di un elaborato scritto in forma di tesi, il cui argomento sarà concordato con un docente del Corso di laurea, eventualmente anche con il concorso di un operatore economico di comprovata esperienza, operante nel settore delle risorse umane. L'elaborato richiederà, di norma, un periodo di tirocinio sperimentale presso una realtà organizzativa, al fine di analizzare le concrete problematiche del personale da confrontare con le nozioni teoriche apprese dal laureando. Lo studente potrà chiedere di essere ammesso alla prova finale una volta acquisiti i crediti previsti dal percorso formativo prima della prova finale medesima (di norma 275) e dopo l'approvazione dell'elaborato scritto da parte del docente relatore. La domanda potrà essere inoltrata anche quando tutte le attività curriculari ad eccezione del tirocinio sperimentale siano state svolte ed ultimate ed il tirocinio sia in corso; la prova finale si dovrà comunque svolgere a tirocinio ultimato.
In sede di prova finale lo studente sarà chiamato a svolgere una discussione, con un'apposita Commissione, su alcuni argomenti significativi della propria relazione scritta .

Ambiti occupazionali previsti per i laureati
Le conoscenze acquisite sono finalizzate ad un immediato inserimento del laureato nel mondo del lavoro, nelle posizioni e nei ruoli cui in precedenza abbiamo accennato. Più specificamente i possibili sbocchi occupazionali del Corso di laurea specialistica possono differenziarsi anche in funzione delle diverse figure professionali presenti nel settore della direzione del personale e della consulenza nelle Risorse Umane. Fra queste, potremo citare:
  • Gli esperti nella selezione, in grado di utilizzare le metodologie idonee a valutare i potenziali di professionalità e di personalità coerenti con le posizioni lavorative da ricoprire;
  • Gli esperti nella valutazione, la cui opera appare assai importante per formulare i piani di incentivazione e di carriera;
  • Gli esperti nella formazione, capaci di progettare interventi didattici orientati all'apprendimento di nozioni e di esperienze atte a sviluppare la professionalità del personale impiegato in azienda
  • Gli esperti nelle Relazioni Interne e Pubbliche, incaricati della utilizzazione delle tecniche comunicative atte ad agevolare le relazione fra i soggetti della organizzazione e fra questi e gli appartenenti ai vari "pubblici" esterni.
    Attività di base
    Discipline aziendali

    CFU 12
    SECS-P/07: ECONOMIA AZIENDALE
    Discipline economiche

    CFU 9
    SECS-P/01: ECONOMIA POLITICA
    Discipline giuridiche

    CFU 9
    IUS/01: DIRITTO PRIVATOIUS/09: ISTITUZIONI DI DIRITTO PUBBLICO
    Discipline matematico-statistiche

    CFU 9
    SECS-S/06: METODI MATEMATICI DELL'ECONOMIA E DELLE SCIENZE ATTUARIALI E FINANZIARIETotale CFU 39

    Attività caratterizzanti
    Discipline aziendali

    CFU 87
    SECS-P/07: ECONOMIA AZIENDALESECS-P/08: ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESESECS-P/09: FINANZA AZIENDALESECS-P/10: ORGANIZZAZIONE AZIENDALESECS-P/11: ECONOMIA DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI
    Discipline economiche

    CFU 27
    SECS-P/01: ECONOMIA POLITICASECS-P/02: POLITICA ECONOMICASECS-P/03: SCIENZA DELLE FINANZESECS-P/06: ECONOMIA APPLICATA
    Discipline giuridiche

    CFU 27
    IUS/04: DIRITTO COMMERCIALEIUS/07: DIRITTO DEL LAVOROIUS/12: DIRITTO TRIBUTARIO
    Discipline matematico-statistiche

    CFU 15
    SECS-S/01: STATISTICASECS-S/03: STATISTICA ECONOMICATotale CFU 156

    Attività affini o integrative
    Discipline complementari

    CFU 11
    AGR/01: ECONOMIA ED ESTIMO RURALEINF/01: INFORMATICAM-GGR/02: GEOGRAFIA ECONOMICO-POLITICA SECS-S/04: DEMOGRAFIASECS-S/05: STATISTICA SOCIALE
    Discipline economiche

    CFU 6
    SECS-P/04: STORIA DEL PENSIERO ECONOMICOSECS-P/05: ECONOMETRIASECS-P/12: STORIA ECONOMICASECS-P/13: SCIENZE MERCEOLOGICHE
    Formazione interdisciplinare

    CFU 13
    IUS/05: DIRITTO DELL'ECONOMIASPS/07: SOCIOLOGIA GENERALETotale CFU 30
    Altre attività formativeA scelta dello studenteCFU 23Per la prova finaleCFU 25Altre (art. 10, comma 1, lettera f )
    Totale
    CFU 27Totale CFU 75

    Totale Crediti CFU Direzione del Personale 300
    Docenti di riferimento

    CAVALIERE Vincenzo
    D'ANNA Roberto
    MULAZZANI Marcella

    Previsione e programmazione della domanda
    Programmazione nazionale delle iscrizioni al primo anno (art.1 Legge 264/

  • Confronta questo corso con altri simili
    Leggi tutto