Dirigente e Coordinatore dei Servizi Socio-Educativi e Scolastici

Università degli Studi di Firenze
A Firenze

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Firenze
Descrizione

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Firenze
P.zza San Marco, 4, 50121, Firenze, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Programma

Obiettivi formativi specifici
La complessità dei sistemi formativi, distribuiti ormai all'interno di diverse realtà strutturali non più coincidenti con le sole istituzioni scolastiche, ha generato una specifica area di ricerca e di azione definibile come management formativo.
I soggetti professionali preposti a tale area devono essere in grado di coniugare una spiccata competenza organizzativa con una profonda competenza pedagogica in grado di salvaguardare la peculiarità dei sistemi socio-educativi che non possono essere omologati a quelli economici e aziendali.
I laureati nel corso di laurea specialistica in Dirigente e Coordinatore dei servizi socio-educativi e scolastici devono acquisire:
  • una solida competenza nelle Scienze dell'educazione, anche per ciò che concerne la dimensione di genere, con particolare riguardo ai temi dell'orientamento, della documentazione, della consulenza, dell'informazione, della certificazione dei servizi formativi, e con eventuali e specifici approfondimenti nell'area dell'integrazione delle persone disabili, della prevenzione del disagio, della marginalità e dell'handicap;
  • conoscenze approfondite sulle linee di evoluzione del sistema produttivo, con specifica attenzione alle conseguenze sulla domanda di formazione e sulle necessità di pari opportunità nell'accesso al mercato del lavoro;
  • avanzate conoscenze relative alla normativa nazionale e alle normative regionali in merito alla formazione professionale anche nei suoi rapporti con il mercato del lavoro;
  • i principali strumenti informatici e della comunicazione telematica negli ambiti specifici di competenza;
  • un'avanzata conoscenza, in forma scritta e orale, di due lingue dell'Unione Europea oltre l'italiano, con riferimento anche ai lessici disciplinari.
    Ai fini dell'iscrizione sono interamente riconosciuti i 180 crediti acquisiti con la laurea triennale in Educatore professionale(classe 18), e Scienze dell'infanzia (classe 18).

    Caratteristiche della prova finale
    Discussione di una Tesi corredata da un progetto di settore, condotta sotto la direzione di un docente e discussa con una Commissione di almeno 5 docenti.

    Ambiti occupazionali previsti per i laureati
    I laureati nel corso di laurea specialistica potranno esercitare funzioni di elevata responsabilità nella progettazione, coordinamento e direzione di sistemi formativi o di servizi socio-educativi di supporto alla formazione; nell'analisi di qualità degli interventi formativi; di enti pubblici e privati, di istituzioni regionali e locali e di strutture connesse a tali istituzioni.
    I profili professionali individuati per tale corso sono i seguenti:
    Dirigente dei servizi socio-educativi degli enti locali;
    Dirigente dei servizi socio-educativi delle ASL;
    Dirigenti dei servizi bibliotecari;
    Coordinatore di servizi per l'infanzia;
    Dirigente dei servizi e delle comunità orientate al recupero della devianza e della marginalità.
    Attività di base
    Discipline pedagogiche

    CFU 33
    M-PED/01: PEDAGOGIA GENERALE E SOCIALE M-PED/02: STORIA DELLA PEDAGOGIA M-PED/03: DIDATTICA E PEDAGOGIA SPECIALE
    Discipline psicologiche

    CFU 12
    M-PSI/04: PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO E PSICOLOGIA DELL'EDUCAZIONE M-PSI/06: PSICOLOGIA DEL LAVORO E DELLE ORGANIZZAZIONI
    Economico e aziendale

    CFU 9
    SECS-P/10: ORGANIZZAZIONE AZIENDALETotale CFU 54

    Attività caratterizzanti
    Discipline antropologiche e psicologiche

    CFU 18
    M-DEA/01: DISCIPLINE DEMOETNOANTROPOLOGICHE M-PSI/04: PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO E PSICOLOGIA DELL'EDUCAZIONE
    Discipline della salute e dell'integrazione dei disabili

    CFU 30
    M-PED/03: DIDATTICA E PEDAGOGIA SPECIALE
    Discipline pedagogiche, metodologico-didattiche e dell'educazione degli adulti

    CFU 36
    M-PED/01: PEDAGOGIA GENERALE E SOCIALE M-PED/02: STORIA DELLA PEDAGOGIA M-PED/04: PEDAGOGIA SPERIMENTALE
    Discipline sociologiche, economiche e istituzionali

    CFU 18
    SPS/02: STORIA DELLE DOTTRINE POLITICHESPS/12: SOCIOLOGIA GIURIDICA, DELLA DEVIANZA E MUTAMENTO SOCIALETotale CFU 102

    Attività affini o integrative
    Discipline dell'organizzazione della cultura

    CFU 16
    M-STO/08: ARCHIVISTICA, BIBLIOGRAFIA E BIBLIOTECONOMIA
    Discipline filosofiche

    CFU 18
    M-FIL/04: ESTETICAM-FIL/06: STORIA DELLA FILOSOFIA
    Discipline giuridiche

    CFU 15
    IUS/09: ISTITUZIONI DI DIRITTO PUBBLICOIUS/10: DIRITTO AMMINISTRATIVO
    Discipline storiche e interculturali

    CFU 3
    M-STO/02: STORIA MODERNA Totale CFU 52

    Attività specifiche della sede
    CFU 38
    L-FIL-LET/10: LETTERATURA ITALIANAM-EDF/01: METODI E DIDATTICHE DELLE ATTIVITÀ MOTORIE E SPORTIVEM-STO/04: STORIA CONTEMPORANEA Totale CFU 38
    Altre attività formativeA scelta dello studenteCFU 15Per la prova finaleCFU 15Altre (art. 10, comma 1, lettera f )
    Totale
    CFU 24Totale CFU 54

    Totale Crediti CFU Dirigente e Coordinatore dei Servizi Socio-Educativi e Scolastici 300
    Docenti di riferimento

    CONTI Vittorio
    CORCHIA Franco Quintino
    DI BELLO Giulia
    FADINI Ubaldo
    FRANCESCHINI Giuliano
    FRATINI Carlo
    MONASTA Attilio
    SPINI Andrea
    ULIVIERI Simonetta

    Previsione e programmazione della domanda
    Programmazione nazionale delle iscrizioni al primo anno (art.1 Legge 264/1999)
    si (n.

  • Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
    Leggi tutto