Diritto amministrativo

Università Telematica Guglielmo Marconi
Online

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Online
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

L’Università degli Studi Guglielmo Marconi, è la prima Università “aperta” (Open University), riconosciuta dal MIUR con D.M. 1 marzo 2004, che unisce metodologie di formazione “a distanza” (materiale a stampa, dispense, Cd Rom, piattaforma e-learning) con le attività di formazione frontale (lezioni, seminari, laboratori, sessioni di ripasso e approfondimento) al fine di raggiungere i migliori risultati di apprendimento per lo studente.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Da definire
Online

Cosa impari in questo corso?

Diritto amministrativo

Programma

Programma del Corso

DISCIPLINA

Diritto Amministrativo

DOCENTE

Gabriele Pepe

SSD: IUS/10

CREDITI: 12

OBIETTIVI E FINALITÀ DELL´INSEGNAMENTO

Il diritto amministrativo, oggi non più espressione esclusiva dei pubblici poteri nazionali, viene sempre più ad europeizzarsi in un contesto di reciproche influenze tra ordinamenti. In uno scenario delle fonti ormai integrato e multilivello, il diritto europeo tende progressivamente a plasmare l’ordinamento amministrativo italiano, valorizzando le pretese e le libertà del cittadino. Il presente Corso in una prospettiva diacronica ed interdisciplinare mira a descrivere l’evoluzione dei pubblici poteri attraverso l’esame del rapporto dialettico tra autorità e libertà. Muovendo dall’analisi delle fonti, le Lezioni intendono descrivere natura, caratteristiche e modalità di esercizio del potere da parte dell’Amministrazione italiana, evidenziando altresì l’incidenza dell’azione pubblica sulle situazioni giuridiche soggettive dei destinatari.

Obiettivo del Corso è fornire allo studente le coordinate di riferimento per comprendere, in uno scenario sempre più influenzato dal diritto europeo, i tratti distintivi della organizzazione e della attività della Pubblica Amministrazione italiana. Nell’odierno Stato pluriclasse la molteplicità degli interessi, pubblici e privati, coinvolti dall’esercizio del potere impone alla Amministrazione una delicata opera di bilanciamento e graduazione in vista della scelta provvedimentale. La tutela delle situazioni giuridiche soggettive degli amministrati viene oggi progressivamente valorizzata in un percorso di democratizzazione dell’agere publicum teso alla valorizzazione delle istanze partecipative del privato.

PROGRAMMA DEL CORSO

Introduzione al diritto amministrativo
Le fonti del diritto amministrativo
Costituzione e Pubblica Amministrazione
Persone giuridiche pubbliche organi e uffici
L´organizzazione dello stato
Gli enti pubblici
Le situazioni giuridiche soggettive
Il potere amministrativo
Il procedimento amministrativo
L’invalidità del provvedimento amministrativo
La funzione di riesame dei provvedimenti

LIBRI DI TESTO

Oltre alle lezioni realizzate dal Docente ed ai materiali didattici pubblicati in piattaforma, è obbligatorio lo studio del seguente testo:

Giudo Corso, Manuale di diritto amministrativo, Giappichelli, Torino, ultima edizione (esclusa la parte sulla giustizia amministrativa)

MODALITÀ DELL´ESAME FINALE

Prova orale e/o scritta


RICEVIMENTO STUDENTI

Previo appuntamento (g.pepe)



Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto