Diritto Civile

Cedam
In aula

35 
+IVA
Chiedi informazioni a un consulente Emagister
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Corso
  • Corso
Descrizione

Obiettivo del corso: I corsi sono volumi agili, sintetici, autorevoli, realizzati da professionisti della materia, destinati in generale alla formazione post lauream ed in particolare agli aspiranti avvocati per la preparazione dell’esame orale.
Rivolto a: Avvocati.

Informazioni importanti

Programma

CORSO DI DIRITTO CIVILE

A cura di Paolo Zatti

In parte derivante dai Lineamenti di diritto privato (ed. X) ed in parte da Linguaggio e regole del diritto privato (ed VI) – sviluppa in poco più di 650 pagine un’intelaiatura lineare di presentazione ed analisi dei concetti e istituti del diritto civile, consentendo una ripresa relativamente veloce di categorie e contenuti del diritto civile in vista di un esame orale.

La finalità mnemonica e informativa è arricchita da numerosi schemi di riepilogo posti alla fine dei paragrafi e, ove possibile, integrata con una rapida esposizione di fondamenti logici e di motivazioni delle scelte legislative, nella convinzione che, anche in un ripasso, il ragionare serva a ricordare con maggiore facilità e sicurezza. L’Opera tiene conto dei recenti interventi normativi,come ad esempio il nuovo Codice del consumo, le modifiche alla disciplina della firma elettronica, l’affi damento condiviso (Legge 54/2006).

Paolo Zatti. Professore Ordinario di diritto privato nella Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Padova, è uno dei massimi esperti della materia oltre che autore di numerosi manuali di Diritto privato editi dalla Cedam, e curatore del manuale di diritto civile edito sempre nella collana Alpa-Iudica

I CORSI PER LA PREPARAZIONE DELL'ESAME ORALE

I corsi sono volumi agili, sintetici, autorevoli, realizzati da professionisti della materia, destinati in generale alla formazione post lauream ed in particolare agli aspiranti avvocati per la preparazione dell’esame orale.
Gli esempi: all’inquadramento teorico dell’istituto (di diritto sostanziale o processuale) segue sempre il chiarimento “pratico”, una digressione, un approfondimento.

Le note di studio: utili in fase di ripasso, in genere puntualizzano i passaggi essenziali (una definizione extracodice, la natura di un istituto, i requisiti necessari di un’azione, una parola chiave, la sintesi di un orientamento giurisprudenziale) e, nelle materie processuali, segnalano la presenza di una prassi oppure il rinvio ad approfondimenti di altre materie.
Le schede riepilogative: alla fine dei capitoli alcuni schemi visualizzano gli elementi essenziali di un istituto o mettono a confronto gli istituti più importanti, per un ripasso veloce.

Successi del Centro


Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto