Diritto del Lavoro

Cedam
In aula

20 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
Descrizione

Obiettivo del corso: L'Opera – aggiornata alla L. 80/2005 e alla Legge Finanziaria 2006 – ha il dono della sintesi, oltre a sviluppare più di 50 schede riepilogative, che consentono un inquadramento rapido degli argomenti ed un altrettanto rapido ripasso finale.
Rivolto a: Aspiranti avvocati per la preparazione dell’esame orale.

Informazione importanti

Programma

CORSO DI DIRITTO DEL LAVORO
2^ edizione

A cura di Francesco Rotondi

L'Opera – aggiornata alla L. 80/2005 e alla Legge Finanziaria 2006 – ha il dono della sintesi, oltre a sviluppare più di 50 schede riepilogative, che consentono un inquadramento rapido degli argomenti ed un altrettanto rapido ripasso finale. Lo stile chiaro e conciso, infatti, ha consentito di mantenere la trattazione di un ampio materiale entro limiti dimensionali che favoriscono lo studio, senza sacrificarne la completezza. Accanto alla linea esplicativa ed interpretativa dell’Autore, vi è comunque un ampia panoramica delle posizioni assunte da dottrina e giurisprudenza, che agevola la comprensione degli aspetti più rilevanti dei vari istituti.
Francesco Rotondi. Avvocato in Milano, specialista del diritto del lavoro e delle relazioni sindacali, nonché cultore della materia all Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e docente nelle scuole di formazione.

I CORSI PER LA PREPARAZIONE DELL'ESAME ORALE


I corsi sono volumi agili, sintetici, autorevoli, realizzati da professionisti della materia, destinati in generale alla formazione post lauream ed in particolare agli aspiranti avvocati per la preparazione dell’esame orale.
Gli esempi: all’inquadramento teorico dell’istituto (di diritto sostanziale o processuale) segue sempre il chiarimento “pratico”, una digressione, un approfondimento.

Le note di studio: utili in fase di ripasso, in genere puntualizzano i passaggi essenziali (una definizione extracodice, la natura di un istituto, i requisiti necessari di un’azione, una parola chiave, la sintesi di un orientamento giurisprudenziale) e, nelle materie processuali, segnalano la presenza di una prassi oppure il rinvio ad approfondimenti di altre materie.
Le schede riepilogative: alla fine dei capitoli alcuni schemi visualizzano gli elementi essenziali di un istituto o mettono a confronto gli istituti più importanti, per un ripasso veloce.

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto