Diritto dell'economia

UNIVERSITÀ DELLA SVIZZERA ITALIANA
A Mendrisio (Svizzera)

Chiedi il prezzo
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Mendrisio (Svizzera)
Descrizione

Descrizione L’obiettivo del corso è duplice e muove dall’esigenza di fornire allo studente non tanto una generica, schematica introduzione ai diversi campi del diritto, bensì, da un lato, di presentargli le nozioni suscettibili di completare la sua formazione di base, evidenziando i meccanismi di interazione tra diritto ed economia, d’altro lato, di approfondirne gli aspetti più qualificanti e significativi rispetto alle sue future esigenze di applicazione concreta sul piano professionale.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Mendrisio
Tessin, Svizzera
Visualizza mappa

Programma

Descrizione

L’obiettivo del corso è duplice e muove dall’esigenza di fornire allo studente non tanto una generica, schematica introduzione ai diversi campi del diritto, bensì, da un lato, di presentargli le nozioni suscettibili di completare la sua formazione di base, evidenziando i meccanismi di interazione tra diritto ed economia, d’altro lato, di approfondirne gli aspetti più qualificanti e significativi rispetto alle sue future esigenze di applicazione concreta sul piano professionale.

Sul piano dei contenuti, il corso può essere suddiviso secondo lo schema seguente:

  1. Definizioni, principi, distinzioni e categorie fondamentali del diritto
    • l’interazione tra etica, diritto ed economia
    • i fondamenti ed i principi generali dell’ordinamento giuridico
    • i vincoli posti dal sistema giuridico all’economia
    • limiti e efficacia ed efficienza dell’ordinamento giuridico (compresa l’analisi economica del diritto)
    • la portata della distinzione tra diritto pubblico e privato (in particolare, la diversa competenza giurisdizionale, unitamente alle nozioni fondamentali di procedura)
    • le nozioni di ‘legge' e di ‘decisione'; il sillogismo giuridico
    • aspetti giudiziari (in particolare le nozioni di autorità giudiziaria, l’arbitrato, il ruolo del perito)
    • l’effetto cogente del diritto (principalmente, l’esecuzione delle decisioni, comprese le più importanti nozioni LEF)
    • l’interpretazione delle leggi
  2. Il diritto internazionale economico
    • globalizzazione e diritti dell’uomo
    • l’Organizzazione mondiale del commercio e i principi del commercio internazionale
    • l’Unione europea, in particolare le libertà di circolazione fondamentali
  3. I diritti patrimoniali (in specie, la libertà economica e il diritto di proprietà)
    • la loro attuazione nel diritto pubblico: in particolare la funzione e la portata dei diritti costituzionali patrimoniali e la loro restrizione (applicazione dei principi costituzionali);
    • l’aspetto funzionale della libertà economica e il principio di neutralità economica dello Stato; cenni alla legislazione antitrust
  4. La buona fede nel diritto pubblico e nel diritto privato
    • portata del principio
    • casistica
    • la concorrenza sleale
  5. L’autonomia contrattuale e la responsabilità nel diritto privato
    • gli attori economici (persone fisiche e giuridiche) e la loro capacità di obbligarsi
    • le obbligazioni: nozione, fonti, estinzione
    • l’autonomia contrattuale e i suoi limiti
    • la validità del contratto e la sua esecuzione (compresa la responsabilità per inadempimento)
    • la responsabilità civile
  6. La responsabilità penale
    • il diritto penale economico, parte generale
    • i principali reati economici

Testo di riferimento
M. Borghi, F. De Rossa, Compendio di diritto dell’economia, CFPG-Helbing & Lichtenhahn, Lugano e Basilea, 2007, 2. ed. riveduta e aggiornata.
Materiale informatico messo a disposizione sulla piattaforma iCorsi (che conterrà tra l’altro una bibliografia completa).


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto