Diritto dell’economia

Università Telematica Guglielmo Marconi
Online

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Online
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

L’Università degli Studi Guglielmo Marconi, è la prima Università “aperta” (Open University), riconosciuta dal MIUR con D.M. 1 marzo 2004, che unisce metodologie di formazione “a distanza” (materiale a stampa, dispense, Cd Rom, piattaforma e-learning) con le attività di formazione frontale (lezioni, seminari, laboratori, sessioni di ripasso e approfondimento) al fine di raggiungere i migliori risultati di apprendimento per lo studente.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Da definire
Online

Programma

Programma del Corso

DISCIPLINA

Diritto dell´economia

DOCENTE

Valerio Lemma

SSD: IUS/05

CREDITI: 06

OBIETTIVI E FINALITÀ DELL’INSEGNAMENTO

Il corso si propone di illustrare il rapporto tra Stato, regolazione ed economia attraverso l’analisi dei fondamenti gius-economici del diritto positivo; l’approccio, pertanto, ha carattere sistematico e ricostruttivo, nel riferimento alle dinamiche istituzionali e relazionali che caratterizzano i soggetti che, a vario titolo, operano nel mercato.
La riflessione, nell’ambito del diritto dell’economia, si effettua a partire dalla Costituzione, estendendosi poi alle altre forme di regolazione che completano l’ordinamento giuridico del mercato.
Particolare valenza avrà, inoltre, l’evoluzione del sistema dei rapporti economici (nazionali ed internazionali) e la ricostruzione delle fonti del diritto dell’economia. Si analizzeranno, pertanto, il ruolo, le funzioni e la struttura organizzativa del nostro ordinamento giuridico al fine di individuarne gli aspetti più problematici (riguardati in una prospettiva globale).
La finalità dell’insegnamento è, dunque, quella di fornire un impianto concettuale di base che permetta agli studenti di comprendere il funzionamento del sistema regolamentare afferente all’economia, in modo da migliorare la propria capacità di analizzare gli interventi del legislatore.
Il corso si sviluppa in due parti. Nella prima parte vi sarà l’illustrazione dei principi che sono a base del governo dell’economia. Nella seconda parte saranno approfonditi temi specifici di diritto dell’economia, con particolare riferimento a quelli di più attuali.

PROGRAMMA DEL CORSO

Parte prima: Introduzione al Diritto dell´economia

  • Presupposti economici della regolazione economica
  • La genesi del diritto dell´economia
  • Diritto dell´economia e Stato di diritto
  • Costituzioni economiche dello Stato democratico di diritto

Parte seconda: Le fonti del Diritto dell´economia

  • In generale
  • La Soft Law
  • L´ordine giuridico del mercato
  • Evoluzione del Diritto dell´economia

Parte terza: La costituzione economica

  • La costituzione economica italiana
  • Integrazione comunitaria e costituzione economica
  • La costituzione economica materiale
  • Criteri interpretativi della costituzione italiana
  • I rapporti economici nella costituzione

Parte quarta: L´attività negoziale della pubblica amministrazione

  • In generale
  • Il project financing
  • Servizi pubblici locali in trasformazione

LIBRI DI TESTO

Oltre alle lezioni realizzate dal Docente ed ai materiali didattici pubblicati in piattaforma, è obbligatorio lo studio del seguente testo:

  • F. Capriglione - A.Sacco Ginevri, Politica e finanza nell´Unione Europea. Le ragioni di un difficile incontro, CEDAM, Padova, 2015

Testi di approfondimento:

  • Giuseppe Di Gaspare, Servizi pubblici in trasformazione, Cedam, 2010
  • Francesco Capriglione, Crisi a confronto (1929 – 2009): Il Caso Italiano, Cedam 2009
  • Francesco Capriglione, Misure anticrisi tra regole di mercato e sviluppo sostenibile, Giappichelli, 2010
  • Giorgio Costantino, Economia e processo: contributo alla definizione delle regole processuali nei conflitti economici, in Rivista Trimestrale di Diritto dell’Economia, 2009, I, p. 1 ss.
  • Valerio Lemma, Economia e diritto dei mezzi processuali: azione e resistenza temeraria (Corte di Cassazione, 12 ottobre 2009) , in Rivista Trimestrale di Diritto dell’Economia, 2010, II, p. 1 ss.

MODALITÀ DELL´ESAME FINALE

Prova scritta e/o orale


RICEVIMENTO STUDENTI

Previo appuntamento ()



Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto