Diritto Penale

Cedam
In aula

35 
+IVA
Chiedi informazioni a un consulente Emagister
Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto

Informazioni importanti

  • Corso
Descrizione

Obiettivo del corso: L'opera si propone quale strumento di formazione professionale post-universitaria, per riepilogare gli argomenti tradizionalmente trattati nei testi istituzionali di parte generale e speciale, ed approfondire le singole tematiche di parte generale in relazione alle principali applicazioni (anche di parte speciale).
Rivolto a: Aspiranti avvocati per la preparazione dell’esame orale.

Informazioni importanti

Programma

CORSO DI DIRITTO PENALE

A cura di Sergio Beltrani

L'opera - aggiornata alle leggi n. 251/05 (prescrizione e recidiva), n. 7/06 (infi bulazione), n. 38/06 (pedopornografi a), n. 49/06 (droga), n. 59/06 (legittima difesa), n. 85/06 (reati di opinione), n. 102/06 (incidenti stradali) - si propone quale strumento di formazione professionale post-universitaria, per riepilogare gli argomenti tradizionalmente trattati nei testi istituzionali di parte generale e speciale, ed approfondire le singole tematiche di parte generale in relazione alle principali applicazioni (anche di parte speciale). La trattazione è condotta in chiave teorico-pratica e fornisce un quadro snello ma completo delle problematiche inerenti a ciascun istituto, alla luce degli orientamenti delle principali dottrine e della giurisprudenza di legittimità.

Sergio Beltrani. Procuratore presso il Tribunale di Napoli, nonché membro della commissione d’esame di abilitazione forense 2005-2006, presso la Corte d’Appello di Napoli.

I CORSI PER LA PREPARAZIONE DELL'ESAME ORALE

I corsi sono volumi agili, sintetici, autorevoli, realizzati da professionisti della materia, destinati in generale alla formazione post lauream ed in particolare agli aspiranti avvocati per la preparazione dell’esame orale.
Gli esempi: all’inquadramento teorico dell’istituto (di diritto sostanziale o processuale) segue sempre il chiarimento “pratico”, una digressione, un approfondimento.
Le note di studio: utili in fase di ripasso, in genere puntualizzano i passaggi essenziali (una definizione extracodice, la natura di un istituto, i requisiti necessari di un’azione, una parola chiave, la sintesi di un orientamento giurisprudenziale) e, nelle materie processuali, segnalano la presenza di una prassi oppure il rinvio ad approfondimenti di altre materie.
Le schede riepilogative: alla fine dei capitoli alcuni schemi visualizzano gli elementi essenziali di un istituto o mettono a confronto gli istituti più importanti, per un ripasso veloce.

Successi del Centro


Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto