LA DISCIPLINA EDILIZIA E SUAP

Direkta Mastermind
A Roma

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Concorsi pubblici
  • Roma
Descrizione

Le ultime modifiche in materia di edilizia ed urbanistica e SUAP nei Comuni dopo la Legge n.124 del 7 agosto 2015, il Decreto “Sblocca Italia” di cui al D.L. n.133 del 12.09.2014 e Decreto del Fare di cui alla L.98/13.

Informazione importanti

Administración: Amministrazioni centrali

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Roma
Via Marsala, 42, Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· A chi è diretto?

Dirigenti e Funzionari delle P.A., Uffici tecnici, Uffici SUAP, Cultori della materia

Cosa impari in questo corso?

Concorso pubblico
Edilizia

Programma

Programma

I GIORNO

14 Aprile 2016 h 10,00 /13,00 - 14.30/ 18.00

  • Lo Sportello Unico per l’Edilizia ed i rapporti con gli altri uffici ed enti
  • Il nuovo regime dei titoli edilizi tioli edilizi ed il loro ambito di applicazione
  • La conformità urbanistico-edilizia
  • L’inizio dei lavori e la fine lavori: incombenze ed effetti; i chiarimenti della giurisprudenza
  • La giurisprudenza sulla decadenza del permesso e sulla nozione di inizo dei lavori
  • La decadenza e l’avvio del procedimento
  • Il permesso di costruire in deroga agli strumenti urbanistici
  • Le varianti ex art.14 D.P.R.380/01 e le varianti ex art.8 DPR 160/10 per le attività produttive
  • Il concetto di opera pubblica e di interesse pubblico
  • Le ultime novità in tema di demolizione e ricostruzione, SCIA, sagoma, varianti progettuali, agibilità parziale ed autocertificata, permesso di costruire, diniego di permesso di costruire, efficacia temporale dei titoli edilizi, efficacia dell'autorizzazione paesaggistica, attività di edilizia libera, cambi di destinazione d’uso.
  • L’installabilità di tettoie, chioschi, pensiline e dehors, opere stagionali alla luce della recentissima evoluzione giurisprudenziale
  • La nozione di volumi tecnologici delineata dalla giurisprudenza
  • La carenza del certificato di agibilità nei locali per attività produttive: sanzioni, competenze degli organi comunali, limiti di applicabilità
  • La sanatoria edilizia giurisprudenziale.
  • I compiti del Responsabile del S.U.E.
  • La nuova conferenza di servizi
  • Il nuovo ruolo dello Sportello Unico per l’Edilizia
  • Il ruolo degli Enti ed Uffici terzi
  • Il permesso di costruire ed il silenzio assenso: nozione, casi esclusi, i compiti del privato e del Comune.
  • La natura giuridica e l’efficacia dei vincoli conformativi e ablatori rivenienti dagli strumenti urbanistici comunali
  • I rapporti con il Suap, anche alla luce dei pronunciamenti dell’ANCI di gennaio e aprile 2013
  • Le novità della Legge n.124 del 7 agosto 2015, il Decreto “Sblocca Italia” di cui al D.L. n.133 del 12.09.2014 e Decreto del Fare di cui alla L.98/13.

II GIORNO

15 Aprile 2016 h 10,00 /13,00

  • La nuova Scia edilizia
  • Il nuovo annullamento di permessi di costruire, PUA e Piani Urbanistici
  • Le novità in materia di aggiornamento degli strumenti urbanistici generali relativamente alle attività produttive
  • I progetti per impianti produttivi in variante agli strumenti urbanistici
  • L’evoluzione normativa in materia di sportello unico:
  • le sentenze della Corte Costituzionale n. 206/01 e n. 376/02 (urbanistica e altre materie);
  • IL REGOLAMENTO GOVERNATIVO N.160 PUBBLICATO SULLA G. N.229 DEL 30.09.10
  • Gli adempimenti dei Comuni
  • Le competenze dello sportello unico e l’ambito di applicazione (attività produttive, commercio, turismo, edilizia, ecc.);
  • I casi esclusi: le medie e grandi strutture di vendita, ecc.;
  • Il ruolo dei soggetti esterni nella conferenza di servizi: i modelli procedimentali e le loro caratteristiche fondamentali; i rapporti con gli Enti terzi e con i relativi procedimenti.
  • I progetti in conformità ed in difformità rispetto agli strumenti urbanistici
  • Il concetto di variante urbanistica ed il concetto di inesistenza ed insufficienza delle aree produttive
  • LA PUBBLICITA’ E LE OSSERVAZIONI
  • La deliberazione di Consiglio Comunale, la convenzione urbanistica ed il provvedimento unico autorizzativo
  • L’art.10 del DPR 160/10 e la nuova verifica di agibilità
  • La modulistica da osservare
  • I principali e recenti interventi della giurisprudenza sul funzionamento del Suap.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto