Discipline Giuridiche-Economico Aziendali "Impresa e Innovazione Tecnologica"

Università degli Studi di Camerino
A Camerino

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Master I livello
  • Camerino
Descrizione

Obiettivo del corso: L'obiettivo del master è quello di preparare figure professionali da impiegare in piccole e medie imprese del settore industriale e dei servizi, in grado di: lavorare con successo nel campo del management aziendale, fornendo la conoscenza e sviluppando le competenze per la gestione dei processi innovativi nelle imprese; - saper gestire situazioni di cambiamento e instabilità ambientale, oltre che propensione verso l'applicazione delle nuove tecnologie nell'ambito gestionale;.
Rivolto a: Per l'ammissione al corso è richiesto il possesso della laurea di primo livello o della laurea (di durata quadriennale o quinquennale) prevista dal previgente ordinamento universitario.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Camerino
via Gentile III da Varano, 62032, Macerata, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Programma


Indicazioni generali
L'Università degli Studi Di Camerino, ai sensi del D.M. 509 del 3/11/1999 e del D.M. 270 del 22/10/2004, vista la delibera del Consiglio di Facoltà di Giurisprudenza del 17.01.2006 e il D.R. del 26.05.2006 n. 402, attiva per l'A.A. 2006-2007 il Master Universitario di I livello on line in discipline giuridiche-economico aziendali "Impresa e innovazione tecnologica".

Finalità, obiettivi formativi e sbocchi professionali
Il master in "Impresa e innovazione tecnologica" si pone l'obiettivo di approfondire le tematiche inerenti la gestione dell'innovazione nell'impresa e nel sistema economico in generale. Partendo dal presupposto che nell'ambiente contemporaneo l'impresa non può considerarsi come una realtà statica ed analizzabile per "compartimenti stagni", si affronterà un percorso di studi basato sull'osservazione dell'impresa, della sua struttura e delle strategie da adottare per fronteggiare i continui mutamenti indotti dal progresso tecnologico. Si partirà con l'analizzare le differenze tra invenzione e innovazione, per poi approfondire le fasi del processo innovativo e delle ricerche di mercato. Particolare attenzione sarà dedicata ai tre protagonisti del "gioco del mercato": il consumatore, l'impresa e la concorrenza. Pertanto, per attuare una corretta strategia tecnologica si dovranno raccogliere, elaborare ed interpretare le informazioni circa le caratteristiche, i comportamenti e gli obiettivi della concorrenza, così da poterne prevedere le mosse a fronte di cambiamenti nell'ambiente esterno e nel settore industriale di appartenenza, al fine di migliorarne la propria efficacia di mercato. Il passo successivo sarà quello di esaminare i "concorrenti allargati" perché è da questi che nasce l'innovazione più pericolosa. Infatti, oltre che dai concorrenti diretti, la concorrenza può venire dai fornitori, dai clienti, dai produttori di prodotti sostitutivi, dal contesto legislativo che ospita l'azienda e dagli indirizzi di politica economica determinati a livello governativo. Elaborare una corretta ricerca di mercato, attraverso un'analisi delle opportunità e dei rischi dell'impresa, è funzionale per ridurre le incertezze del mercato. L'azienda si baserà sulle informazioni che possono essere ricavate all'interno (le reali capacità produttive dell'azienda, i costi e la redditività di ogni prodotto) e dall'esterno (l'attuale situazione del quadro sociale e il possibile impiego degli sviluppi tecnologici).
L'obiettivo del master è quello di preparare figure professionali da impiegare in piccole e medie imprese del settore industriale e dei servizi, in grado di:
- lavorare con successo nel campo del management aziendale, fornendo la conoscenza e sviluppando le competenze per la gestione dei processi innovativi nelle imprese;
- saper gestire situazioni di cambiamento e instabilità ambientale, oltre che propensione verso l'applicazione delle nuove tecnologie nell'ambito gestionale;
- creare e facilitare le condizioni per potenziare la capacità di innovare dell'impresa;
- individuare i progetti di innovazione a maggior "valore competitivo" per l'azienda, esplorando l'ambiente esterno e interno;
- gestire il processo di innovazione del prodotto, delle tecnologie e dei sistemi organizzativi e gestionali;

Crediti formativi e titolo di studio rilasciato
Il Master Universitario di I livello ha durata legale annuale e conferisce 60 crediti formativi pari a 1500 ore come previsto dall'art. 7, comma 4 del D.M. 509/1999 e dall'art. 7, comma 4 del D.M. 270/04.
Al termine del corso, previo superamento della prova finale, verrà rilasciato il titolo di Master Universitario di I livello on-line in discipline giuridiche-economico aziendali "Impresa e innovazione tecnologica ".

Destinatari e requisiti per l'accesso
Per l'ammissione al corso è richiesto il possesso della laurea di primo livello o della laurea (di durata quadriennale o quinquennale) prevista dal previgente ordinamento universitario.
In particolare possono presentare domanda coloro che hanno conseguito:
a) Diploma di laurea di Primo livello nelle seguenti classi:
- Classe delle Lauree in Scienze giuridiche (Classe n. 31);
- Classe delle Lauree in Scienze dell'Amministrazione (Classe n. 19);
- Classe delle Lauree in Scienze politiche e delle relazioni internazionali (Classe n. 15);
- Classe delle Lauree in Scienze Economiche (Classe n. 28)
- Classe delle Lauree in Scienze dell'Economia e della Gestione Aziendale (Classe n. 17);
b) Diploma di laurea (quadriennale o quinquennale) in:
- Giurisprudenza o lauree equipollenti;
- Scienze politiche o lauree equipollenti;
- Economia o lauree equipollenti.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto