Discipline Giuridiche-Economico Aziendali "Lavoro e Globalizzazione dei Mercati"

Università degli Studi di Camerino
A Camerino

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Master I livello
  • Camerino
Descrizione

Obiettivo del corso: La realizzazione del Master "Lavoro e la globalizzazione dei mercati" nasce dall'esigenza di comprendere le dinamiche del complesso sistema del mondo del lavoro e delle sue ripercussioni in ambito sociale ed economico. In particolare, il mercato del lavoro non crea una domanda o un'offerta di lavoro: le fa incontrare e così distribuisce gli impieghi assegnando quel posto a .
Rivolto a: Per l'ammissione al corso è richiesto il possesso della laurea di primo livello o della laurea (di durata quadriennale o quinquennale) prevista dal previgente ordinamento universitario.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Camerino
via Gentile III da Varano, 62032, Macerata, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Programma


Indicazioni generali
L'Università degli Studi Di Camerino, ai sensi del D.M. 509 del 3/11/1999 e del D.M. 270 del 22/10/2004, vista la delibera del Consiglio di Facoltà di Giurisprudenza del 17.01.2006 e il D.R. del 26.05.2006 n. 402, attiva per l'A.A. 2006-2007 il Master Universitario di I livello on line in discipline giuridiche-economico aziendali "Lavoro e globalizzazione dei mercati".

Finalità, obiettivi formativi e sbocchi professionali
La realizzazione del Master "Lavoro e la globalizzazione dei mercati" nasce dall'esigenza di comprendere le dinamiche del complesso sistema del mondo del lavoro e delle sue ripercussioni in ambito sociale ed economico. In particolare, il mercato del lavoro non crea una domanda o un'offerta di lavoro: le fa incontrare e così distribuisce gli impieghi assegnando quel posto a quel lavoratore, o questo lavoratore a questo posto. Il lavoro è una questione cruciale nella definizione del modo di vivere sociale di un paese o di una determinata epoca storica. La riflessione sul lavoro richiede, infatti, un approccio chiaramente interdisciplinare che coinvolge aspetti economici ed aziendalistici, ma dalla quale non possono rimanere estranee componenti storiche, sociali, antropologiche, politiche e persino psicologiche.
Durante il corso si analizzeranno le variabili che incidono sul lavoro quali il grado di flessibilità del sistema economico, il rapporto tra cambiamento della tecnologia, organizzazione della produzione ed occupazione, la precarietà, le caratteristiche di funzionamento della cosiddetta società delle conoscenza, i flussi migratori e la politica dei redditi. Sarà oggetto del master l'approfondimento dell'importanza della "qualità del lavoro", obiettivo prioritario all'interno delle strategie europee. Speciale attenzione sarà riservata alla crescente globalizzazione che sta modificando i parametri dello sviluppo socio-economico. Infatti, i paesi in via di sviluppo (PVS) continuano ad avere un accesso limitato al capitale privato: non possono contare su un'adeguata cooperazione allo sviluppo e devono fronteggiare problemi quali la povertà, il basso livello di sviluppo sociale, il degrado ambientale e l'instabilità politica. Le istituzioni hanno realizzato la necessità di intervenire in misura crescente nell'ambito di uno sviluppo adeguato in riferimento alle aspettative delle "popolazioni globali".
L'obiettivo del Master è quello di preparare figure professionali in grado:
- di comprendere le dinamiche del mercato del lavoro e di saper gestire i repentini cambiamenti strutturali di tale settore;
- aprire una finestra sul mondo della cooperazione allo sviluppo, facendosi fruitori e messaggeri del nuovo modo di intendere il lavoro e delle sue allargate dimensioni spazio-temporali.
Il Master aprirà ai partecipanti una finestra sul mondo della cooperazione allo sviluppo. Le opportunità di impiego sono svariate: organizzazioni internazionali e imprese private che operano nei PVS; organizzazioni non governative (ONG) e altri enti non-profit; Università e altre istituzioni preposte alla formazione e al settore della comunicazione.

Crediti formativi e titolo di studio rilasciato
Il Master Universitario di I livello ha durata legale annuale e conferisce 60 crediti formativi pari a 1500 ore come previsto dall'art. 7, comma 4 del D.M. 509/1999 e dall'art. 7, comma 4 del D.M. 570/04.
Al termine del corso, previo superamento della prova finale, verrà rilasciato il titolo di Master Universitario di I livello on-line in discipline giuridico-economico aziendali "Lavoro e globalizzazione dei mercati".

Destinatari e requisiti per l'accesso
Per l'ammissione al corso è richiesto il possesso della laurea di primo livello o della laurea (di durata quadriennale o quinquennale) prevista dal previgente ordinamento universitario.
In particolare possono presentare domanda coloro che hanno conseguito:
a) Diploma di laurea di Primo livello nelle seguenti classi:
- Classe delle Lauree in Scienze giuridiche (Classe n. 31);
- Classe delle Lauree in Scienze dell'Amministrazione (Classe n. 19);
- Classe delle Lauree in Scienze politiche e delle relazioni internazionali (Classe n. 15);
- Classe delle Lauree in Scienze Economiche (Classe n. 28)
- Classe delle Lauree in Scienze dell'Economia e della Gestione Aziendale (Classe n. 17);
b) Diploma di laurea (quadriennale o quinquennale) in:
- Giurisprudenza o lauree equipollenti;
- Scienze politiche o lauree equipollenti;
- Economia o lauree equipollenti.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto