Disegno Industriale

Università degli Studi di Firenze
A Firenze

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Laurea
  • Firenze
Descrizione

Obiettivo del corso: L'obiettivo formativo del Corso di studio in Disegno Industriale è quello di preparare una figura professionale capace di operare direttamente e di fornire un significativo apporto alla produzione nei settori industriali del prodotto e della comunicazione.
Rivolto a: Per coloro che iscrivono al Corso di Laurea in Disegno Industriale sono richieste: una buona cultura generale, capacità di analisi critica, predisposizione alla creatività, al disegno, alle scienze applicate, alla manualità, informazione sulle correnti artistiche, sui fenomeni culturali e sociali, sui trend contemporanei.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Firenze
Via della Mattonaia,14, 50121, Firenze, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Diploma della scuola secondaria superiore

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Programma

CORSO DI LAUREA IN DISEGNO INDUSTRIALE

La formazione e la ricerca nel settore del Disegno Industriale nasce a Firenze all’interno della Facoltà di Architettura all’inizio degli anni Cinquanta e ha avuto un profondo sviluppo negli ultimi trenta anni.

Sebbene il Disegno Industriale è da sempre stato identificato in un’unica disciplina esso è in realtà un ambito che raccoglie in sé molte discipline, da quelle umanistiche alle sociologiche, da quelle psicologico-percettive alle tecnico-ingegneristiche, dall’ergonomia alla tecnologia dei materiali, quindi forma una figura professionale con una preparazione di tipo interdisciplinare/trasversale che oggi rappresenta la voce principale del capitolo nuove professioni.

Per coloro che iscrivono al Corso di Laurea in Disegno Industriale sono richieste: una buona cultura generale, capacità di analisi critica, predisposizione alla creatività, al disegno, alle scienze applicate, alla manualità, informazione sulle correnti artistiche, sui fenomeni culturali e sociali, sui trend contemporanei.

Curricula:

- Interior Design (progettazione di elementi d'arredo e allestimenti)

finalizzato a formare una figura professionale in grado di operare all'interno del sistema di produzione del mobile e del complemento di arredo e di definire l'allestimento di spazi ed ambienti: tecnico di progetto in allestimenti, in prodotti d'arredo, in ingegnerizzazione e qualità del prodotto d'interni;
in questo curriculum sono attivi due orientamenti:

Arredo e Allestimenti.

- Product Design (progettazione del prodotto)

finalizzato a formare una figura professionale in grado di operare all'interno del sistema di produzione e di coordinare la traduzione del progetto in prodotto segnatamente alla gestione della complessità produttiva: tecnico di progetto in oggetti d'uso, in mezzi di trasporto, in componenti edilizi, in space design, in design per la nautica;

- Visual Design (progettazione della comunicazione visiva)

finalizzato a formare una figura professionale in grado di operare nel settore della comunicazione, sia con le modalità grafiche e di editinog, tradizionalmente intese, che con quelle multimediali (web design), che con quelle proprie della digital production, dei media, del corporate design e del visual: tecnico di progetto in grafica, in multimediale e media, e in comunicazione visiva.

Orientamenti:

- EXIBITION - Allestimento

- INTERIOR - Arredo

- PRODUCT - Oggetti d’uso

- VISUAL - Comunicazione visiva

Profilo culturale e professionale del laureato in Disegno industriale


L'obiettivo formativo del Corso di studio in Disegno Industriale è quello di preparare una figura professionale capace di operare direttamente e di fornire un significativo apporto alla produzione nei settori industriali del prodotto e della comunicazione. Data la variegata configurazione della realtà industriale è necessario che il laureato abbia un profilo culturale e professionale tale da permettergli di interagire tanto con i principali settori produttivi dei diversi contesti territoriali, quanto con gli ambiti di servizio utili alla promozione del prodotto.

Il laureato del corso di studio, oltre ad una adeguata preparazione tecnica nell'ambito dei materiali e dei processi di produzione, sarà in possesso degli strumenti di rappresentazione grafica di tipo sia tradizionale che informatico. Inoltre, tale laureato, in accordo alle richieste dell'orientamento scelto, sarà capace di verificare le metodologie del progetto, di controllare la realizzazione di un modello e di un prototipo, nonché di gestire le procedure realizzative del prodotto attraverso le metodiche tradizionali e quelle più specifiche della digital production.

In ognuno degli orientamenti, il laureato sarà anche in grado di dominare il momento dell'ideazione. Saranno fornite parimenti al laureato informazioni sulla gestione dell'impresa e sul mercato, utili alla sua interazione con il personale dell'azienda e necessarie ad una agile comprensione delle logiche di posizionamento del prodotto. Acquisirà tratti professionalizzanti grazie a stage formativi presso aziende. Il laureato sarà anche capace di relazionarsi opportunamente all'interno di un gruppo di lavoro e di operare con definiti gradi di autonomia.

Sarà consentito al laureato in Disegno industriale accedere alla Laurea specialistica della Classe 103/S-Teorie e Metodi del Disegno industriale, previa verifica dei crediti acquisiti.

Insieme delle conoscenze e abilità che caratterizzano il profilo del laureato in Disegno Industriale sono:

  • possesso di conoscenze che permettano di svolgere la funzione di raccordo fra il momento dell'ideazione e quello di produzione;
  • saper gestire le diverse attività comprese fra la progettazione e la produzione di un prodotto;
  • possesso di conoscenze tecniche e abilità tecniche caratterizzanti gli ambiti della comunicazione visiva, multimediale e interattiva ed essere in grado di applicarle nella progettazione e realizzazione delle relative interfacce comunicative dei prodotti industriali e dei servizi;
  • possesso di conoscenze tecniche e abilità tecniche caratterizzanti gli ambiti della comunicazione visiva e multimediale ed essere in grado di applicarle nella progettazione di prodotti specifici di tale ambito (segnatamente per il laureato con orientamento in Visual design);
  • possedere conoscenze tecniche e abilità tecniche caratterizzanti gli ambiti della moda, dei suoi accessori ed ornamenti, del costume teatrale, ed essere in grado di applicarle nella progettazione e nella realizzazione di un prodotto afferente a tale ambito (principalmente per il laureato con orientamento in Fashion design – orientamento non ancora attivo);
  • possesso di adeguate informazioni sulla gestione dell'impresa e sul mercato;
  • conoscenza, oltre l'italiano,di una lingua dell'Unione Europea;

    RUOLI PROFESSIONALI

    Obiettivo formativo del Corso di studio in Disegno Industriale è di formare un Tecnico del Progetto in grado di svolgere la funzione di raccordo fra il momento di ideazione e quello di produzione, coprendo le diverse attività che vanno dalla progettazione del prodotto al suo sviluppo ed ingegnerizzazione fino alla fase di produzione su larga scala.

    I ruoli professionali che potranno assumere i laureati sono:

    -designer libero professionista;
    -designer all’interno di un Centro Stile di aziende, di settori di aziende;
    -designer in un Centro Progettazione di aziende, di imprese, di società di Ingegneria, di Architettura;
    -designer in uffici tecnici di aziende e di pubbliche amministrazioni;
    -designer in uffici stampa di aziende e di pubbliche amministrazioni.